Casa Bologna: ancora buone nuove, Mirante vicino al rientro

Casa Bologna: ancora buone nuove, Mirante vicino al rientro

Report del giovedì: tutte le ultime news dalla sede rossoblu.

di Titty Cerquetti, @tittyna

Una buonissima prestazione nella splendida cornice del Meazza di Milano, Inter messa alle corde e quasi battuta, i segnali per Roberto Donadoni sono più che positivi. La squadra cresce, migliora, i giovani si stanno inserendo benissimo, i nuovi stanno portando energia, forza e anche lampi di classe. Krejci, premiato come giocatore del mese dalla società rossoblu, ma anche Verdi, Di Francesco, il recupero di Destro, tutti stanno dando il loro contributo. La strada intrapresa, se seguita con perseveranza, consentirà al Bologna che il 3 ottobre festeggerà i 107 anni, di togliersi in questa stagione parecchie soddisfazioni.

BOLOGNA: REPORT ALLENAMENTO

Allenamento mattutino ieri per i ragazzi di Donadoni. Assenti Torosidis, Sadiq e Morleo. La presenza in gruppo di Gastaldello e Dzemaili, invece, conferma le buone condizioni fisiche dei due e la certa disponibilità di entrambi per la gara di domenica prossima contro il Genoa. Allenamento diviso per reparti, prima difensori e centrocampisti e poi centrocampisti e attaccanti. Le prove tattiche hanno visto Donadoni impiegare Pulgar in cabina di regia, in luogo di Nagy. A questo punto è possibile l’impiego del cileno tra i titolari contro il Genoa.

BOLOGNA: KREJCI MVP DI SETTEMBRE

Ladislav Krejci è l’MVP rossoblù del mese di settembre. Le ottime prove del ceco contro Cagliari, Napoli, Sampdoria ed Inter, condite da splendidi assist per i compagni gli sono valse la netta vittoria su Simone Verdi e Adam Nagy, giunti rispettivamente secondo e terzo. Krejci sarà premiato durante il Match Day Show prima di Bologna-Genoa.

BOLOGNA: SI AVVICINA IL RIENTRO DI MIRANTE

Buone notizie giungono dal fronte Antonio Mirante. Secondo quanto riportato dal Corriere di Bologna a inizio ottobre il portiere stabiese ricomincerà ad allenarsi sia in palestra che sul campo con una certa cautela, per poi aumentare gradualmente i carichi di lavoro, affinché possa ritrovare una buona condizione fisica nel giro di 15/20 giorni.
Conferme sono arrivate anche da Silvano Martina, agente di Antonio Mirante, che ha rilasciato un’intervista al Corriere della Sera: “Che giochi una settimana prima o quella dopo non conta, non è assolutamente importante, è importante soprattutto che si sia messo alle spalle quello che è stato. Tra qualche giorno Antonio potrà ricominciare a lavorare piano piano, poi quando sarà in condizione di poter giocare lo decideranno i medici e Donadoni“.

FANTAPILLS

fantapills_02, napoli, sampdoria,Krejci: fresco del premio come miglior giocatore rossoblu del mese, l’ala ceca potrebbe approfittare del suo ottimo momento e del turno casalingo contro il Genoa per arricchire le sue statistiche in fatto di assist e, perché no, anche di goal.

Destro: in casa può e deve essere determinante. Il goal lo ha ritrovato, la squadra è in crescita e lo assiste al meglio, l’aria è di schierarlo senza indugi.

Da Costa: il Genoa si presenterà a Bologna senza Pavoletti, Ocampos e Pandev. Potrebbe essere l’occasione per chiudere un’altra volta con la porta inviolata.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy