Bologna, Inzaghi non vuole negatività

Bologna, Inzaghi non vuole negatività

Il mister si sfoga attraverso il suo account Instagram.

di Salvatore Russo

Momento complicato in casa Bologna. Dopo la sconfitta di Empoli e gli ultimi risultati negativi, la società aveva deciso di rinnovare la fiducia al proprio allenatore a fronte dalla prestazione fornita in campo dalla squadra. Mister Inzaghi e il suo Bologna sono ancora fermi al terzultimo posto in classifica, con 11 punti in 15 partite messi a referto e non vincono in campionato dal 30 settembre. Ironia della sorte, saranno chiamati a svoltare già dalla gara in programma al Dall’Ara contro quel Milan che ha fatto grande Superpippo.

INZAGHI, LO SFOGO SU INSTAGRAM

Inzaghi ha affidato al suo account Instagram il suo sfogo: “Ho sempre accolto le sfide nella mia vita dando il massimo e facendomi un mazzo enorme. Ora sono qui, a Bologna, la sfida non è facile ma non impossibile e io non ho per nulla voglia di lasciare le cose a metà. Però di una cosa mi son rotto, basta negatività. Ne ho piena l’anima di last chances, di in or out, squadra-società-allenatore scarsi. Voglio aria nuova, sole, affetto bolognese e via dalle palle chi gufa. Lavoro, grinta e amore per la maglia portano risultati, demoralizzazioni e ansia portano solo a flop. Grazie”.

INZAGHI, IL “SUO” MILAN SULLA STRADA PER LA SALVEZZA

Nella gara del Castellani i rossoblù avevano dato l’impressione di aver raccolto meno di quanto seminato, avendo creato addirittura otto occasioni da rete ma dimostrando, di fatto, poca cattiveria sotto porta. Ad Inzaghi dunque il compito di riprendere la marcia verso la salvezza, anche se dovrà provare a sottrarre punti proprio a quel Milan con il quale, da calciatore, ha vinto tanto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy