Casa Atalanta: un grande D’Alessandro non basta, Atalanta sconfitta di misura dal Leeds

L’Atalanta è stata sconfitta per 2-1 all’Elland Road dal Leeds United in un’amichevole di prestigio, ottime la prove di D’Alessandro e Papu Gomez.

di Stefano Giustini, @Alobrasil74

Una buona Atalanta esce sconfitta contro il Leeds per 2-1. Nello schieramento iniziale alcuni cambi in difesa, riposano Sportiello e Dramè, assente ancora Zukanovic. A condannare i nerazzurri due episodi nati da palla inattiva: una punizione che ha prodotto un rigore dubbio (forse un braccio di Toloi in area) trasformato da Wood al 24′ e un corner con la difesa beffata dalla deviazione di ginocchio di Rooge, per il definitivo 2-1. In mezzo il momentaneo pareggio di D’Alessandro.

LEEDS – ATALANTA 2 – 1 TABELLINO

Leeds (4-3-3): Green, Bamba, Diagouraga (60′ Grimes), Bartley, Roofe, Wood (71′ Antonsson), Dallas, Taylor, Vieira, Mowatt (60′ Philiips), Perico. A disposizione: Murphy, Doukara, Silvestri, Butaka, Turnbull, Sacko, Berardi, Coyle, Denton, McKay. Allenatore: Garry Monk.

Atalanta (3-4-3): Bassi; Raimondi (66′ Dramè), Masiello (77′ Djimisiti), Toloi (77′ Migliaccio); Conti, Kessie (66′ Carmona), Kurtic (77′ Freuler), Spinazzola; D’Alessandro (77′ Caldara), Paloschi (77′ Petagna), Gomez. A disposizione: Mazzini, Stendardo, Gagliardini, Migliaccio, Freuler, Caldara, Carmona, Petagna, Djimsiti, Marilungo, Dramé. Allenatore. Gasperini

Marcatori: 24′ Wood (Led), 31′ D’Alessandro (Ata), 68′ Antonsson (Led)

LEEDS – ATALANTA 2-1 MATCH REPORT

Atalanta in campo allo stadio Elland Road di Leeds per il test di prestigio contro il Leeds United, squadra della Championship inglese. Partita a ritmi contenuti, al minuto otto occasione per Gomez, interviene il portiere del Leeds. Non succede nulla fino al 24′ quando viene dato un rigore molto dubbio alla squadra inglese per un fallo di mano in area di Toloi. Si presenta sul dischetto Wood che batte Bassi. Al 31′ splendido pareggio dell’Atalanta con D’Alessandro su assist di un buon Keisse. Splendido e preciso  il diagonale di D’Alessandro dopo una bella combinazione sulla destra con i due nerazzurri che hanno sorpreso il reparto arretrato inglese. Al 36′ Gomez va vicinissimo al vantaggio: su una sua conclusione a portiere battuto il difensore del Leeds Bamba salva quasi sulla linea di porta. A fine primo tempo è ancora uno scatenato Gomez a sfiorare il gol, con una conclusione da sinistra e da posizione molto angolata, con la palla che lambisce il palo alla sinistra del portiere inglese. Secondo tempo molto blando, al 20′ doppio cambio per la Dea: entrano Dramè per Raimondi e Carmona per Kessie, ma le sostituzioni non portano nessun cambiamento tattico. Due minuti dopo arriva il gol vittoria del Leeds: corner da sinistra e Roofe interviene in modo scomposto ma efficace nei pressi del primo palo trafiggendo il portiere. Al 30′ circa staffilata di Toloi respinta dal portiere e subito dopo annullato un gol in fuorigioco a Paloschi; l’ultima occasione è ancora per i nerazzurri con Petagna entrato in campo nel finale che tenta il tiro, ma la sua conclusione è respinta dal portiere Green. Finisce 2-1 per il Leeds, risultato bugiardo, Gasperini può essere soddisfatto.

LE PAROLE DI D’ALESSANDRO

È stato un buon test contro una squadra che fra una settimana inizierà ufficialmente il campionato. Stiamo crescendo e continueremo a lavorare per farci trovare pronti prima all’appuntamento in Coppa Italia e quindi alla partita contro la Lazio. Soddisfatto per il gol? Fa sempre piacere segnare, peccato per il risultato, perdere dà sempre fastidio anche se si tratta di un’amichevole“.

LE PAROLE DI MISTER GASPERINI

Gian Piero Gasperini commenta l’amichevole contro il Leeds: “Abbiamo fatto una buona gara, peccato per il risultato. Abbiamo fatto bene, proponendoci e giocando con buona personalità, abbiamo costruito diverse occasioni da gol, sino alla fine, dimostrando di essere abbastanza pronti.  Bassi è stato impegnato poco. Dobbiamo prendere quanto di buono abbiamo fatto. Ci è mancato qualche gol, ci siamo andati molto vicini. I ragazzi sono stati bravi nella fase difensiva, abbiamo subito questo rigore strano e un gol su calcio d’angolo ancora più strano, però questo ci deve servire da lezione“.

FANTAPILLS

fantapills_02, napoli, sampdoria,Papu Gomez: la sfortuna gli ha negato il gol, col salvataggio sulla linea del difensore inglese. Tante iniziative e altri gol sfiorati, ha la testa concentrata a Bergamo e si vede. Le sirene del mercato sono lontane. Top Player.

D’Alessandro: continua un precampionato ad alti livelli. Grande gol e solito contributo.

– Keisse: buona la prova del giovane centrocampista, autore dell’assist per il gol di D’Alessandro.


fonte Atalanta.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy