Casa Atalanta: tra il tridente e una difesa da brividi c’è Kessiè, ma a Gasperini serve equilibrio

Casa Atalanta: tra il tridente e una difesa da brividi c’è Kessiè, ma a Gasperini serve equilibrio

Report del mercoledì: tutte le ultime news dalla sede nerazzurra.

di Daniele Cravino

Archiviata senza troppi drammi la sconfitta interna con la Lazio, l’Atalanta ha ripreso la preparazione in vista dell’impegnativa trasferta di Marassi in casa della Sampdoria. Gasperini ha analizzato con la squadra una prestazione nella quale evidenti lacune difensive hanno fatto da contraltare a trame offensive molto pungenti. In chiave salvezza, l’obiettivo immediato per i nerazzurri deve essere quello di trovare un maggiore equilibrio tra le due fasi, senza però snaturare troppo la filosofia di gioco del tecnico atalantino.

ATALANTA: REPORT ALLENAMENTO

Ieri seduta d’allenamento al centro Bortolotti di Zingonia, con la squadra divisa in due gruppi in base al minutaggio della gara contro la Lazio. In ottica formazione per la partita di Genova, i dubbi per mister Gasperini sembrano legati innanzitutto alla scelta del modulo: classico 3-4-3 o passaggio alla difesa a 4 che ha garantito maggiore equilibrio nella seconda frazione contro la Lazio? In caso di 3-4-3, il tecnico atalantino dovrebbe confermare il tandem di centrocampo Kessiè-Kurtic e proporre il tridente offensivo Gomez-Paloschi-D’Alessandro. In difesa, Raimondi potrebbe lasciar spazio a Masiello, mentre sugli esterni Conti dovrebbe presidiare il binario di destra e Spinazzola (al momento leggermente favorito su Dramè) il lato opposto.

ATALANTA: REPORT INFORTUNATI

Dramè: sostituito poco dopo la mezz’ora della sfida contro la Lazio per una forte ginocchiata alla tempia e conseguente perdita di sensi. Gli esami non hanno evidenziato conseguenze, oggi ha lavorato in gruppo.

Pinilla: affaticamento al flessore sinistro, in dubbio la sua presenza per la 2a di campionato.

Brivio: infiammazione al piede, in dubbio la sua presenza per la 2a di campionato.

Suagher: rottura del legamento crociato del ginocchio, sicuramente indisponibile per la 2a di campionato.

ATALANTA: INTERVISTE

Gian Piero Gasperini è intervenuto ai margini della rocambolesca sconfitta contro la Lazio: “Abbiamo fatto cose buone anche nel primo tempo, abbiamo avuto l’occasione con Paloschi, siamo stati sfortunati. Poi una volta in svantaggio abbiamo offerto troppi spazi alla Lazio, ci siamo scoperti. Nella ripresa abbiamo avuto un dominio territoriale, non è bastato”. Sulle scelte iniziali: “Non rimpiango gli uomini schierati, ho fatto giocare Raimondi e Zukanovic per contrastare la velocità degli attaccanti della Lazio. Ci hanno colpito troppe volte a sinistra. Ma ripeto abbiamo avuto tante occasioni già nei primi 45 minuti, non le abbiamo sfruttate, potevamo raccogliere sicuramente di più. Cosa ho pensato sul 3-0? Preferisco pensare alla reazione d’orgoglio, non era facile, abbiamo dimostrato di possedere dei valori. Siamo andati vicino ad una grande soddisfazione”.

ATALANTA: REPORT MERCATO

740-Sartori-e-KonkoIl Responsabile dell’Area Tecnica Sartori ha presentato così il neo acquisto Abdoulay Konko: Ha un’esperienza nazionale ed internazionale. Ha giocato tre anni nel Siviglia, ha collezionato presenze anche nelle coppe europee de ha un curriculum importantissimo. E’ un giocatore molto conosciuto da Gasperini, di grande duttilità perché può giocare sia da esterno che da centrale, di destra o di sinistra. Non è stata trattativa nata nell’ultimo momento, ma la portavamo avanti da 10-15 giorni anche se non è mai uscita sui giornali. Ci mancava un giocatore con la sua duttilità e le sue caratteristiche, siamo contentissimi di averlo qua”.

Come dichiarato da Sartori e Gasperini la scorsa settimana, la Dea è ancora alla ricerca di un esterno offensivo di qualità che possa completare la rosa. Ricci rimane il candidato ideale e sembra vicino all’Atalanta, che però segue altri giocatori (tra cui El Kaddouri). Per la difesa, si fanno i nomi di Benalouane, Gagliolo o Paletta.

Papu-Gomez-735x400Sul fronte mercato in uscita, la posizione della società bergamasca su Gomez e Pinilla è categorica. Queste le parole di Sartori: “Quello del Sassuolo per Gomez è più di un gradimento, ma noi l’abbiamo sempre dichiarato incedibile. Lo è in primis per la famiglia Percassi. Non c’è nemmeno un prezzo. Potrebbe andarsene un difensore: di sicuro non i grossi nomi che si fanno, compreso Pinilla che ultimamente ha subito un affaticamento al flessore. Non c’è mai stato un caso legato a lui “.
Continua invece il corteggiamento del Napoli per Sportiello, autore di una prova negativa contro la Lazio e non apparso sempre concentratissimo.


FANTAPILLS

fantapills_02, napoli, sampdoria, Kessiè: la nota sicuramente più positiva della sconfitta contro la Lazio. Piglio da veterano, grande fisicità ed efficacissimo anche sotto porta: Gasperini ha trovato un gioiello, da valorizzare.

– D’Alessandro: partito dalla panchina e subentrato poi a Dramé, l’esterno nerazzurro si è dimostrato letale nell’uno contro uno contro Lukaku. A Marassi l’esterno atalantino se la vedrà con Pavlocic o Dodô, potrebbe trasformarsi in uomo assist decisivo.

Toloi-Zukanovic-Raimondi: il primo vero banco di prova per la nuova difesa a tre ha evidenziato debolezze evidenti, sia come reparto che come singoli elementi. Immobile e compagni si sono infilati tra le maglie atalantine come il coltello nel burro, Muriel e soci potrebbero fare lo stesso.

Sportiello: Prestazione sotto tono all’esordio contro la Lazio, forse distratto dalle insistenti voci di mercato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy