Zaza strega il Toro in allenamento, pronto il tandem con Belotti?

Zaza strega il Toro in allenamento, pronto il tandem con Belotti?

L’acquisto a sorpresa del Torino ha smosso le acque in casa granata, riuscirà Mazzarri a far coesistere le due punte?

di Luca Furfaro, @Luca69028030

Quando tutto sembrava concluso per l’approdo di Simone Zaza alla Sampdoria durante l’ultimo giorno di mercato, a sorpresa il Torino di Cairo si è inserito garantendosi le prestazioni dell’attaccante ex-Valencia. Acquisto a sorpresa e a detta di molti poco funzionale alla causa visto che davanti il Torino ha un certo Andrea Belotti, da rigenerare dopo una stagione piuttosto travagliata.

Durante le prime due giornate, entrambe coincise con ottime prestazioni del Torino, Zaza si è accomodato in panchina dovendo ancora entrare in sintonia con l’ambiente e i compagni. Ma sono ormai passate due settimane e le prestazioni in allenamento dell’attaccante della nostra Nazionale si fanno sentire sempre di più, regalando a Mazzarri il difficile compito di dover gestire due grandi prime punte con un solo posto davanti. Durante l’amichevole in famiglia Zaza è stato schierato come esterno destro con licenza di rientrare e provare il tiro, trovando addirittura la tripletta, ruolo che non è tra i suoi preferiti ma che potrebbe regalare diverse soddisfazioni viste le capacità balistiche del giocatore. La soluzione alternativa vedrebbe il duo Belotti-Zaza in attacco, giocatori che per caratteristiche non sembrerebbero sposarsi alla grande ma che con il lavoro di un ottimo allenatore quale è Mazzarri potrebbe realmente diventare lo spauracchio di qualsiasi difesa del nostro campionato.

In sostanza Zaza si sta facendo largo tra le gerarchie di Mazzarri e presto riuscirà a vedere il campo e mettere in mostra le grandi capacità che già abbiamo avuto il piacere di apprezzare durante i trascorsi alla Juventus e soprattutto al Sassuolo. Difficile pensare che possa impensierire un intoccabile come Belotti, ma se le prestazioni del gallo dovessero continuare ad essere quelle dello scorso anno non è da folli pensare che Zaza possa prenderne il posto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy