Spal, Semplici: “Di Francesco? Direi più da attaccante, che da quinto”

Ecco le dichiarazioni di Semplici sul ruolo di Di Francesco, molti si aspettavano un vice Lazzari ma tatticamente cambierà qualcosa

di Francesco Spada, @MoradinGE

L’arrivo di Di Francesco a Ferrara ha coperto lo spazio lasciato vuoto da Lazzari. Molti addetti ai lavori si aspettavano quindi un ruolo molto similare ma Semplici dopo l’amichevole contro il Feralpisalò vinta 4-1 ha fatto chiarezza: “Sono contento della crescita dei ragazzi e dell’arrivo di Di Francesco, a cui ho dato subito spazio. Piano piano anche lui rientrerà nella migliore condizione, ma soprattutto nella conoscenza di quello che sarà il suo ruolo da interpretare qui alla SPAL. Direi più da attaccante, che da quinto di centrocampo. Sicuramente ha caratteristiche diverse rispetto ai giocatori che avevamo l’anno passato, ma cercheremo di fare in modo che le sue caratteristiche riesca a metterle in mostra negli ultimi metri“.

DI FRANCESCO AL FANTACALCIO

Il ruolo sul listone di trequartista/attaccante con quotazione 13 (Gazzetta dello Sport) non ha certo aumentato l’appetibilità di Di Francesco, soprattutto per chi gioca in maniera classica. I suoi 7 gol divisi in 3 campionati di Serie A non lo rendono certo un goleador, anzi, ma resta comunque un giocatore che partirà probabilmente con la maglia da titolare sulle spalle, garantendo quindi un buon numero di voti. In fase d’asta sarà sicuramente snobbato, per questo potrebbe essere chiamato subito e portato a casa per una manciata di crediti, cosi da avere un 4/5 slot sicuro a buon prezzo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy