Simy-Trotta sono da A in pagella: i due under-dog nella volata salvezza del Crotone

Il Crotone è ad un passo dal tappetto rosso della salvezza grazie al poker del duo Simy – Trotta

di Riccardo Corsano, @riccardoc9

Rewind function, tradotto dall’inglese, è la funzione che permette di riavvolgere il nastro delle cassette e tornare indietro nella storia. E’ il caso di utilizzarla, far scorrere il tempo, e tornare alla vittoria del Crotone sul Bologna: a decidere la sfida troviamo la firma di Nwankwo Simy con la maglia dei pitagorici in un incontro da sliding doors. In casa degli Squali, però, non c’è tempo per fantasticare che è subito ora di affrontare la Juventus.

All’Ezio Scida l’atmosfera che accoglie la Vecchia Signora è quella dei grandi match e, dopo la rete del vantaggio di Alex Sandro, il pareggio viene agguantato da una rovesciata di un incredulo Simy. In casa degli uomini di Zenga si respira aria d’impresa e proprio come lo scorso anno la salvezza si sogna cavalcando le onde delle emozioni dei loro bomber.

SIMY-TROTTA, GOLDEN MOMENT

Prima che il nastro si interrompa, Simy realizza altri tre goal, uno contro l’Udinese e la doppietta di fronte alle braccia del proprio pubblico contro il Sassuolo. I nero-verdi vengono annichiliti con un poker, realizzato dal nigeriano in collaborazione con Marcello Trotta, altro giocatore ritrovato per questa prodigiosa rincorsa verso la salvezza. I tifosi calabresi gioiscono, la permanenza in Serie A è ad un passo, e chi ne ha ricavato importanti fortune sono stati i anche fantallenatori.

In questo frangente di stagione la rosa di Zenga ha ottenuto risultati importanti contro squadre alla sua portata. I più fiduciosi, e fortunati, che hanno creduto in Simy e Trotta raccolgono ora le fiches puntate sul loro poker: se la rovesciata contro la Juventus era impensabile, sono state più “probabili” le reti con Bologna, Udinese e Sassuolo, tutte squadre all’altezza dei pitagorici.

SIMY-TROTTA PER LA VOLATA FINALE

In questa volata finale i pitagorici devono guadagnarsi la salvezza passo per passo, bonus per bonus. L’appuntamento da crunch-time arriva settimana prossima al Bentegodi: il Chievo, per tentare di scuotere la squadra, ha reagito con l’esonero di Maran. A difendere le sorti dei calabresi ci saranno ancora Simy-Trotta, che dovranno poi vedersela con Lazio e Napoli.

Nessuno di questi match a questo punto della stagione sembra uno scoglio insormontabile, escluso lo scontro alla 38esima giornata con i partenopei. Tuttavia, sia Chievo che Lazio hanno messo in luce nell’arco dell’annata le loro incertezze difensive, di conseguenza nulla è da escludere nelle sfide a venire. I ruoli da under-dog della coppia Simy-Trotta potrebbero portare ancora punti inaspettati.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy