Fantacalcio Roma: quale ruolo per Schick?

Il nuovo acquisto dei giallorossi arriva per fare l’esterno, ma saprà calarsi alla perfezione in questo nuovo ruolo?

di Luca Furfaro, @Luca69028030

Dopo un’estate di colpi di scena e affari dati per fatti, Schick ha finalmente trovato la sua nuova destinazione. La Roma ha investito molto su di lui, rendendolo l’acquisto più costoso della storia della squadra di Pallotta. A livello numerico Schick arriva per rimpiazzare il vuoto lasciato dalla partenza di Salah, pur non essendo un esterno di ruolo e tantomeno un esterno con le caratteristiche dell’egiziano passato al Liverpool. Durante la passata stagione l’ex tecnico Giampaolo lo ha sempre utilizzato come seconda punta nel suo 4-3-1-2, ruolo che gli ha fatto concludere il campionato con 11 reti, 3 assist e una fantamedia di 7,23. Ma come verrà utilizzato da Di Francesco, che fa del 4-3-3 il suo mantra?

FANTACALCIO ROMA: SCHICK ESTERNO TITOLARE O VICE DZEKO?

Quando una squadra come la Roma, che non è solita spendere decine di milioni per un solo calciatore, decide di destinare quasi l’intero budget per un giovane di 21 anni, significa che l’intenzione è quella di puntarci fin da subito. Schick é arrivata a Roma per fare il titolare, su questo non ci sono dubbi, così come non ci sono dubbi sulla titolarità di Dzeko che, da capocannoniere, non ha alcuna intenzione di schiodarsi dal ruolo di prima punta. Ed è qui che dovrà lavorare Di Francesco: il tecnico, fervido amante del 4-3-3, sarà costretto a reinventarsi Schick come esterno destro, mostrandogli con dovizia di particolari tutti quei movimenti che dovrà imparare per calarsi appieno nel ruolo. Il ragazzo è ancora giovane e tatticamente acerbo quindi il compito non sarà per nulla semplificato ma, qualora la trasformazione dovesse avvenire senza problemi, la Roma si ritroverebbe in casa un’ala capace di partire dalla corsia di destra per poter rientrare e calciare in porta con un mancino da favola. Dopo il gran lavoro fatto da Di Francesco con Berardi non è difficile pensare che anche con Schick i risultati possano essere pressochè uguali, preparando adeguatamente il ceco ad un ruolo che, per caratteristiche, pare calzargli a pennello.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy