Rincon, El General al comando del vostro centrocampo

Rincon, El General al comando del vostro centrocampo

Non solo buoni voti al Fantacalcio per il centrocampista del Genoa, ma anche uomo assist

di Pasquale Parente

Arrivato lo scorso anno al Genoa dall’Amburgo, Tomas Rincon ci ha messo poco a conquistare il cuore dei tifosi genoani e la fiducia di Gasperini per la sua generosità e duttilità tattica. Un po’ più lungo e tribolato è stato invece il corteggiamento con i fantallenatori, scettici nei confronti di un giocatore che non aveva mai segnato in carriera.
Ciononostante, al primo anno in Italia, Rincon si è dimostrato il prototipo perfetto del mediano fantacalcistico da quinto-sesto slot: quel centrocampista cioè dalla sufficienza quasi assicurata ma con scarsissime possibilità di andare a bonus. Specchio di questo profilo sono state le statistiche dello scorso anno, con una media voto del 6,16 e un solo assist vanificato da ben otto ammonizioni (fonte Gazzetta dello Sport).

Rincon, che stagione al Genoa! Cosa è cambiato?

Innanzitutto è arrivato il primo gol, alla prima presenza in stagione (seconda giornata), frutto di una maggiore propensione al tiro. Inoltre, in questi mesi particolarmente tribolati per i giocatori del Genoa, Rincon si è dimostrato una certezza assoluta, confermandosi un ottimo regolarista (due sole insufficienze in 19 partite) e alzando la media voto (6,21 al momento). Chiudendo il girone d’andata già con tre assist, mentre il dato ammonizioni è rimasto in linea con quello passato (4).

Che slot al Fantacalcio per Rincon?

Ottimi numeri che hanno convinto moltissimi fantallenatori a inserirlo stabilmente nel loro centrocampo titolare, soprattutto nelle leghe più numerose dove le insufficienze pesano come macigni e dove il centrocampista venezuelano può esser considerato come un terzo slot.

E al Fantacalcio Mantra?

Ancora più appetibile risulta infine nel sistema Mantra, dove la sua duttilità tattica si traduce nel gioco con la sua polivalenza che gli permette di esser schierato sia come M/CC che CD. In particolare con il suo 6,25 (fonte Fantagazzetta) risulta il quinto per media voto tra le M (ruolo fondamentale per i moduli a quattro difensori), mentre come CD rappresenta un TOP per chi gioca con i moduli a tre difensori.
Mantra o modalità classica che sia, guai a sottovalutarlo lasciandolo in panchina per rincorrere la speranza di un +3: un giocatore come lui è fondamentale per ogni fantacentrocampo che si rispetti!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy