Alejandro Gomez, la rinascita del Papu

Il centrocampista dell’Atalanta è pronto per una stagione da protagonista?

di Redazione Fantamagazine

El Papu – così come viene soprannominato Alejandro Gomez – dopo una stagione, quella passata, che possiamo definire ‘bipolare’, sembra ormai pronto per affermarsi come possibile perno per la vostra Fantasquadra. Scopriamo perchè.

Come molti di voi avranno provato amaramente sulla propria pelle, la prima parte di stagione del centrocampista argentino non si concluse sotto i migliori auspici. Il giocatore che tanto apprezzammo a Catania sembrava solo un lontano ricordo, e di bonus neanche a parlarne. Quanti di voi, dopo averci puntato molto all’asta iniziale, lo hanno scambiato, o addirittura scartato? In primavera però ecco la rinascita. In realtà tutto è coinciso con il cambio di allenatore, ed il conseguente cambio di modulo. Edy Reja, successore di Stefano Colantuono, ha preso le redini della squadra orobica il  4 Marzo 2015 ed ha, sin da subito, mosso i meccanismi per il 4-3-3. Gomez ha risentito immediatamente di questo cambiamento, diventanto fulcro dell’azione nerazzurra e ripagando i suoi fantapossessori con ottime prestazioni ed un discreto numero di bonus. D’altronde proprio con il 433 di Rolando Maran a Catania avvenne la sua definitiva consacrazione. Diamo allora uno sguardo ai voti che la Gazzetta dello Sport ha attribuito ad A.Gomez dal 26° turno in poi, ovvero quelli dell’era Reja e del 433:
27°   6,5
28°   5 -1 (espulsione)
30°   7
31°   6
32°   6,5 +3 (gol)
33°   6,5
34°   7 +1 (assist)
35°   7 +3 (gol)
36°   6
37°   6,5 +3 (gol)
38°   6
Niente male vero? Voti completamente differenti da quelli ricevuti nelle giornate precedenti. L’Atalanta ha iniziato la preparazione estiva con il raduno del 9 Luglio a Zingonia, e già da queste prime settimane si è capito come Reja voglia continuare il cammino impostando la squadra sul 433. L’Atalanta ha già disputato tre amichevoli in questo mese, e Gomez è apparso subito pimpante, nel vivo del gioco, e con tanta voglia di ripartire da dove ha lasciato. Rappresenta, ad oggi, un perno fondamentale per la società e per il tecnico. Queste le sue parole rilasciate ai microfoni dell’Eco di Bergamo:
“Io ho voglia di ripartire da dove era terminato lo scorso campionato. La stagione sta nascendo sotto una stella diversa rispetto all’ultima. Me lo sento, per me e per la squadra. Ho dimostrato che, quando sto bene fisicamente, in campo posso fare quello voglio. Quanto al numero, la 10 è la mia maglia e so che, quando la indossi, la gente si aspetta molto. Ma io mi prendo le responsabilità. L’idea di prendermi l’Atalanta sulle spalle non mi spaventa, anzi mi piace”.

Possibile collocazione all’interno della vostra Fantasquadra

Provando un po’ a sbilanciarci, vediamo che tipo di ruolo può di fatto rappresentare l’argentino nella vostra rosa. I buoni presupposti, come evidenziato nell’articolo, ci sono tutti ma giusto comunque andare un pochino cauti visto che l’Atalanta, nella stagione passata, ha registrato uno dei peggiori attacchi della Serie A con appena 38 gol realizzati. Premesso comunque che, causa ‘bipolarismo’ della passata stagione, ci sono buone probabilità che lo riusciate a strappare ad un prezzo vantaggioso in fase d’asta, in una Lega a 10 partecipanti, ad esempio, lo vediamo a cavallo tra il 2° ed il 3° slot, mentre in una Lega a 8, può rappresentare un ottimo 3° slot. In ogni caso, A.Gomez è di certo il nome più ‘caldo’ in ottica Fantacalcio in casa Atalanta, ed è di fatto l’uomo su cui puntare per chi ha sete di rivincita.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy