Quando fare l’asta del Fantacalcio? Ecco i nostri consigli!

Non riuscite a decidere quando fare l’asta del fantacalcio? Ecco la nostra guida alla scelta della data migliore per cominciare a giocare al fantacalcio 2017-18!

di Riccardo Cerrone, @riki171980

In questi giorni social network, messaggi, whatsapp e cene interminabili non hanno altro tema per gli appassionati di fantacalcio: la data dell’asta 2017-18!

Riuscire a trovare una combinazione ideale adatta per fare l’asta per tutti i partecipanti al fantacalcio spesso rappresenta veramente un’impresa, soprattutto se si considera un calendario con date “proibitive” e una chiusura del calciomercato lontana dalla prima giornata di campionato. Il campionato avrà inizio infatti con la prima giornata giorno 20 agosto, mentre il calciomercato chiuderà i battenti il 31 agosto 2017 alle ore 23.00.

E quindi, quando conviene fare l’asta: prima dell’inizio del campionato o dopo la chiusura del calciomercato?

ASTA PRIMA DELLA PRIMA GIORNATA

In molti seguono la linea di fare l’asta prima dell’inizio del campionato, in modo tale da poter acquisire calciatori senza averli ancora visti in campo, e godere a pieno delle 38 giornate disponibili.
Questa soluzione presenta però delle insidie: in sede d’asta si potrebbero certamente mettere a segno colpi interessanti a pochi crediti, sfruttando la mancanza di preparazione e conoscenza di altri fantalleantori meno “studiosi”, ma allo stesso momento bisogna tenere bene a mente le voci di mercato al fine di evitare l’acquisto di un calciatore che poi potrebbe finire in Serie B o addirittura all’estero, concretizzando per i fantallenatori solo un’inutile spreco di crediti all’asta.

Una strategia che rappresenta il rovescio della medaglia potrebbe essere quella di puntare su calciatori che, tramite un cambio di maglia, andrebbero ad acquisire appetibilità fantacalcistica, ma si tratta pur sempre di una strategia con dei rischi.
Necessaria in questo caso un’asta di riparazione dopo il 31 agosto, giorno in cui chiuderà il calciomercato in Italia.

Fare l’asta prima del 20 Agosto è veramente un’impresa: vacanze, viaggi, mille appuntamenti fanno s’ che i giorni subito dopo il ferragosto siano veramente troppo “caldi” per riuscire a far incontrare i fantallenatori delle varie leghe. Infinite discussioni, concluse magari con un:

“Ma scusate, facciamola il 15 Agosto, nel primo pomeriggio, tanto che avete da fare?”

… dimostrando ancora una volta, semmai ce ne fosse bisogno, che questo gioco “è una malattia”.

ASTA PRIMA DELLA SECONDA GIORNATA

Situazione analoga al primo caso, ma con varianti da non sottovalutare: se è vero che l’asta dovrà sostenersi a mercato ancora aperto, e quindi valutazioni sui calciatori da acquistare in ottica mercato sono necessarie, sarà stata invece giocata già la prima giornata di Serie A.

Attenzione ai famosi “pacchi di inizio anno” o, con un nome più sobrio, agli “specchietti per le allodole“: vi ricordate l’avvio di stagione di Baselli con il Torino lo scorso campionato? In molti avranno puntato su si lui dopo quei gol a raffica, lasciando poi a bocca asciutta i possessori che si erano svenati per lui, sino a vederlo sparire dal campo.

“Ho preso il nuovo Pogba, vedrai che i miei mille crediti saranno un bell’investimento per Baselli”

Anche in questo caso, però, oltre al pericolo “prima giornata”, sarà necessaria un’asta di riparazione per risistemare le rose dopo la chiusura del calciomercato fissata per il 31 agosto.

ASTA DOPO LA CHIUSURA DEL MERCATO

Questa rappresenta la soluzione con meno rischi: vista la sosta per la nazionale, ci saranno ben due settimane per organizzare l’asta del fantacalcio e convocare tutti i fantallenatori tra il 28 agosto ed il 10 settembre.

In questo caso non vi sarann0 certamente rischi di acquistare calciatori che sono in odore di cambiare maglia o addirittura campionato, ma le carte sono tutte in tavola: dopo due partite le formazioni saranno ben chiare e diventerà difficile mettere a segno eventuali “colpi” ad effetto. In questo caso sarà necessario avere una preparazione ed una conoscenza delle rose di Serie A molto approfondita, così da poter essere in grado di riconoscere un affare da un abbaglio da prime giornate.

Tante possibilità, tante necessità da far incastrare, un unico obiettivo: arrivare preparati e vincenti all’asta del fantacalcio, l’appuntamento più importante di tutto l’anno fantasportivo!

Seguite i nostri consigli sulla pagina Facebook di Fantamagazine!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy