Jack Bonaventura è tornato un top nel centrocampo del Milan?

Jack Bonaventura è tornato un top nel centrocampo del Milan?

Il Milan alla prima di Gattuso a San Siro nelle vesti di allenatore, si regala 3 punti importanti nella corsa all’Europa, con un Bonaventura tornato ad essere decisivo.

di Matteo Previderio

Nel posticipo serale di ieri sera, il Milan batte il Bologna e ritrova un po’ di serenità ad una settimana di distanza dal pareggio rocambolesco in casa del Benevento. Tante indicazioni importanti nel match di ieri, a partire dal modulo: Gattuso, come annunciato in conferenza rispolvera il 4-3-3 e non a caso i rossoneri tornano alla vittoria. In questo spazio analizzeremo la gara di Bonaventura e proveremo a capire cosa potrà offrire nelle prossime gare.

IL PASSATO: BONAVENTURA CON MONTELLA

Nel Milan di Montella la questione modulo era argomento di tutti i giorni: tanti giocatori importanti fuori ruolo, gioco che non convinceva e risultati che non arrivavano. Il 3-5-2 imposto anche un po’ dal mercato fatto in estate, vedeva Giacomo impiegato nel ruolo di interno di centrocampo, con meno possibilità di inserimento e gioco sviluppato quasi sempre sulle fasce. Il centrocampista in questa gestione affonda come tutti i suoi compagni e non brilla quasi mai.

PRESENTE E FUTURO: BONAVENTURA CON GATTUSO

Il match casalingo contro gli uomini di Donadoni porta la sua firma. Mister Gattuso lo schiera nel ruolo di mezzala sinistra, con il compito di fare gioco e sfruttare le sue capacità di inserimento. Il fatto di giocare sulla stessa corsia di Fabio Borini, agevola il gioco di Jack e ne esalta le qualità, infatti analizzando la partita, possiamo notare come Borini con la sua generosità e la sua corsa, si preoccupi più che altro di aiutare la squadra in fase di copertura, lasciando spazio di inserimento al centrocampista ex Atalanta. I due gol di ieri non sono un caso e con questo modulo sia lui che altri giocatori possono esaltarsi. Al momento pensiamo che Gattuso possa continuare sulla strada del 4-3-3, ma in casa Milan nulla è scontato. Bonaventura può comunque rivelarsi il vero jolly, il centrocampista capace di garantire quei gol importanti nei momenti difficili degli attaccanti.

BONAVENTURA AL FANTACALCIO: TOP RITROVATO?

Chiaramente una sola partita non basta per dare delle valutazioni definitive, sia per il Milan che per il Fantacalcio, però, come detto in precedenza questo modulo può rivelarsi un’arma assolutamente importante per Jack. Il ruolo di mezzala consente al centrocampista rossonero di partire da lontano ed inserirsi all’interno dell’area, mettendo in difficoltà i marcatori delle squadre avversarie. Tuttavia non è da escludere un suo impiego nel ruolo di esterno d’attacco, consentendo a lui di svolgere ancora meno compiti di copertura e avvicinarsi con più pericolosità alla porta avversaria. Dopo il +6 di ieri vi starete chiedendo se Bonaventura può tornare ad essere un top del reparto al pari dei vari Perisic, Cuadrado, Nainggolan, Suso e Douglas Costa? Assolutamente sì. Questo Milan può solo migliorare da qui alla fine e le soluzioni tattiche viste ieri, ci  portano a pensare che Giacomo possa rivelarsi fondamentale in questo. Casualità o certezza? Nelle prossime gare lo scopriremo, ma 3 gol in due partite sono una buonissima base. Nel frattempo voi puntateci forte e sfruttate questo momento, soprattutto perchè nelle prossime 5 giornate il diavolo se la vedrà con Hellas, Crotone e Cagliari, tutte squadre almeno sulla carta alla portata del Milan.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy