Milan: il Fantacalcio è un Flop, seconda puntata

Milan: il Fantacalcio è un Flop, seconda puntata

Nella prima puntata abbiamo parlato di Kessiè e Biglia, oggi ci soffermiamo sulla retroguardia rossonera: da Donnarumma a Bonucci, i fantallenatori si interrogano sul futuro dei propri calciatori.

di Stefano Giustini, @Alobrasil74

Continuiamo  l’analisi sulla rosa del Milan in queste prime 11 giornate di campionato. Nella sontuosa campagna acquisti i fiori all’occhiello sono stati il rinnovo contrattuale da top player per Gigio Donnarumma (dopo settimane concitate) e l’arrivo in pompa magna del pluriscudettato Leonardo Bonucci dalla Juventus.  Oggi, andiamo ad analizzare  l’avvio di stagione di Donnarumma e Bonucci e della difesa rossonera, scoprendo insieme cosa fare del reparto arretrato per il prosieguo della stagione.

FANTACALCIO MILAN: I GIUDIZI SULLA DIFESA

Sono cinque le sconfitte in 11 giornate di campionato, troppe per il Milan di Montella che ad inizio stagione aveva dichiarato di puntare alla Champions League. Il mirino delle critiche si è soffermato sui due leader della difesa rossonera: Donnarumma  e Bonucci. Il Milan ha subito 16 gol in 11 giornate, risultando la decima difesa del campionato fino ad oggi. Tutto questo fa un certo effetto: basta infatti pensare che, dal mercato estivo, sono arrivato oltre al sopracitato Bonucci anche Musacchio, Rodriguez R. e Conti.

C’è un dato che fa riflettere, Donnarumma non fa più i miracoli e risulta penultimo per tiri parati 57.9%: peggio di lui ha fatto solo Bizzarri. Gigio non commette grossi errori, ma rispetto all’anno scorso non toglie le castagne dal fuoco, anche per la bravura degli avversari come nel caso della doppietta di Higuain. Qui di seguito il giudizio della rosea dopo Milan-Juventus di sabato scorso: “Altro che congelare il gol numero 100 a Higuain: arriva anche il numero 101 e sono entrambi fuori portata. Per il resto, non è che la Juve lo faccia sudare così tanto: bene in uscita, attento su una infida volè di Dybala.”

Discorso a parte va fatto per Leonardo Bonucci, accolto come un ”Re” a Milano in estate. L’ex bianconero, assente per squalifica nelle ultime due giornate è lontano parente di quello ammirato nella Juventus, in quanto ha commesso errori grossolani in molte sfide di campionato. Montella, da quando ha deciso di giocare a 3, non è riuscito a dare ancora un’identità al reparto arretrato. Ha alternato spesso Musacchio e Zapata a destra, provato Romagnoli in centro e Rodriguez a sinistra nel momento in cui è venuto a mancare per squalifica l’ex bianconero.

E adesso, con il ritorno di Bonucci, dove giocherà lo svizzero? I possessori di Leo possono stare tranquilli: domenica a Sassuolo tornerà a guidare la retroguardia rossonera. Ora c’è da capire se a sinistra giocherà A.Romagnoli o verrà riproposto R.Rodriguez. La sensazione è che lo svizzero torni esterno a centrocampo per la felicità dei suoi possessori,  soprattutto perchè il suo piede mancino serve come il pane come i suoi cross dal fondo. A destra il ballottaggio Zapata-Musacchio rimane aperto col colombiano che nelle ultime settimane  è  a sorpresa in ascesa sull’ ex Villareal. Zapata contro la Juventus è stato giudicato suffciente: “Un paio di carezze immediate a chi gli gravita nei pressi inducono qualche timore nelle punte bianconere. E’ una di quelle partite in cui la concentrazione non cala mai: dalla sua parte la Juve fa fatica a sfondare.”

FANTACALCIO MILAN: I NUMERI DELLA DIFESA

I fantapossessori dei difensori del Milan hanno ragione di mettersi le mani nei capelli. I fantallenatori che durante l’asta hanno preso i vari Bonucci, Musacchio, Romagnoli per il modificatore di difesa stanno masticando l’amaro in bocca.

Ma analizziamo i numeri:

  1. Donnarumma: 11 presenze, Mv 5.95, Fm 4.45, 16 gol subiti e 1 ammonizione.
  2. Bonucci:  9 presenze, Mv 5.44, Fm 5.22, 2 ammonizioni e 1 espulsione.
  3. Musacchio: 7 presenze, Mv 5.71, Fm 5.64, 1 ammonizione.
  4. Romagnoli: 8 presenze (7 da titolare), Mv 5.81, Fm 5.62, 3 ammonizioni.
  5. Zapata: 4 presenze, Mv 5.62, Fm 5.5, 1 ammonizione.
  6. Rodriguez R.: 11 presenze, Mv 5.91, F.m 6.27, 1 gol, 1 ammonizione.

Cosa balza all’occhio? Nessun difensore arriva alla sufficienza come media voto. Tutti sono ampiamente sotto, il solo R.Rodriguez si avvicina, anche se ha ricevuto un voto molto negativo che ha abbassato la media dopo il rigore causato nel derby.

FANTACALCIO MILAN: COME COMPORTARSI CON I DIFENSORI?

Partiamo da Donnarumma. Difficilmente nel medio periodo può rimanere imbattuto, non per suoi demeriti ma per una difesa ancora da registrare. In casa ha subito 6 gol in 6 partite, fuori 10 in 5 partite. Se avete un buon incrocio per il momento dovreste mettere Donnarumma solo quando gioca tra le mura amiche (a meno che non incontri una big) e valutare di lasciarlo a riposo nelle trasferte impegnative.

Ad oggi il solo difensore appetibile da schierare è R.Rodriguez: lo svizzero, bene o male, porta a casa quasi sempre la sufficienza (7 volte su 11 incontri) ed è l’unico che può ambire a dei bonus, vuoi per un eventuale rigore o per la sua propensione offensiva.  Se invece avete intenzione di schierare Bonucci e Romagnoli, valutate attentamente le vostre alternative. Il consiglio è di tenerli ancora in panchina, anche a costo di perdere un bel voto, perchè le probabilità di altre debacle pesanti sono dietro l’angolo. Riguardo Musacchio, nelle ultime 7 partite di campionato si è seduto in panchina in 4 circostanze. L’ argentino non ha demeritato di essere tagliato fuori dai giochi: per chi lo ha in rosa consigliamo di attenderlo almeno fino alla sosta.


Vedi anche:

Milan: il Fantacalcio è un Flop, prima puntata

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy