Milan, Bonaventura verso il recupero: scatta l’ora della rinascita?

Milan, Bonaventura verso il recupero: scatta l’ora della rinascita?

di Patrizia Monaco
Milan, Bonaventura verso il recupero: è l'ora della rinascita?

Durante il periodo che ha visto Gennaro Gattuso seduto sulla panchina del Milan, Giacomo Bonaventura ha rappresentato uno dei calciatori imprescindibili per il mister rossonero. L’importanza del giocatore è sempre stata indubbia ma sotto la guida di Ringhio, Jack di cuori ha tirato fuori il meglio di sé, mettendo a segno ben 8 gol nella stagione 2017-2018. Lo scorso anno Bonaventura sembrava essere ripartito con il piede giusto e soltanto una lunga serie di problemi fisici sono riusciti a tenerlo lontano dal campo, fino alla scelta di sottoporsi ad un’operazione chirurgica al ginocchio che lo ha costretto a chiudere la stagione anzitempo, con sole 10 presenze e 3 reti.

BONAVENTURA VUOLE RIPRENDERSI IL MILAN

Adesso che il peggio sembra essere ormai passato, è stata diffua la tanto agognata notizia: Bonaventura è tornato a correre a Milanello e questo significa che sta avendo lentamente inizio il suo percorso riabilitativo che lo porterà nel giro di qualche mese ad essere di nuovo disponibile per la sua squadra. Avrà così il tempo di capire al meglio cosa gli chiederà il neo allenatore rossonero, Marco Giampaolo, e come inserirsi nei suoi schemi di gioco (QUI la probabile formazione per la stagione 2019-2020). Bonaventura potrà sicuramente tornare a ritagliarsi un ruolo da leader sul campo, andando ad alternarsi sulla linea del centrocampo e all’occorrenza anche quella dell’attacco. Più che un Jack di cuori, il numero 5 del Milan rappresenterà dunque un vero e proprio Jolly e, pur dovendo fare i conti con una fitta concorrenza, rientrerà tra i nomi più importanti della rosa rossonera.

Anche in ottica fantacalcio, Bonaventura rientra tra quei nomi da tenere d’occhio in sede d’asta. Potrebbe infatti passare inosservato o essere molto svalutato ed il consiglio in questo caso è quello di approfittarne per assicurarsi in rosa un calciatore che sicuramente avrà bisogno di tempo per tornare al 100% ma che, se pagato il giusto e aspettato con pazienza (in fondo si tratta sempre di 9 mesi di assenza dal campo), può rappresentare un buon colpo, soprattutto perché sappiamo quanto sia capace di assicurare buoni voti e quanto sia propenso al bonus, sia leggero che pesante, riuscendo infatti a sfruttare la propria precisione di tiro dalla distanza e sui calci piazzati.

Infine, rimane comunque da risolvere la questione contratto: quello di Bonaventura, infatti, scadrà nel 2020 e va da sé che società e agente (Raiola) dovranno trovare ben presto un accordo in ottica rinnovo. Anche per questo Jack farà di tutto per meritare la fiducia del club e prolungare dunque la sua avventura con la maglia rossonera.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy