Consigliati Mantra 32ª giornata

Buongiorno a tutti e buon venerdì! In questo weekend pasquale abbiamo preparato per voi delle ottime uova di Pasqua con tante belle sorprese dentro. Pronti per scartarle? Andiamo!

di gloreti

Ciao e buona Pasqua a tutti. Come al solito si comincia dai portieri e per questa giornata si propongono, come protagonisti, Hart, Reina e Tatarusanu. Il primo in casa contro il Crotone, il secondo contro l’Udinese e il terzo contro l’Empoli potrebbero e dovrebbero portare a casa almeno la sufficienza.

Per quanto riguarda la difesa, partendo dai difensori destri, per questa giornata si consigliano Lirola, in casa contro la Samp, che potrebbe regalare un bonus, Cacciatore, ultimamente in verità un po’ sottotono e Hysaj, uno degli insostituibili di Mister Sarri.

Continuando, come difensori centrali si possono schierare De Vrij, sempre più leader della Lazio, Maietta, che dovrà vedersela contro il Palermo all’ennesimo cambio di panchina, e Rugani, che dovrebbe guidare la difesa bianconera contro il Pescara.

Infine per quanto riguarda i difensori sinistri, si potrebbero rischiare, Ansaldi, Zampano e Adnan: hanno tutti e tre partite molto difficili, ma con la loro classe potrebbero regalare soddisfazioni.

Passando al centrocampo, i mediani di questa settimana potrebbero essere Sturaro, Croce e Kessié. Hanno tutti lo spirito giusto per poter guidare la propria squadra alla vittoria.

Passando oltre, gli esterni più consigliati di questa giornata possono essere Isla contro il Chievo che ultimamente non ha più nulla da chiedere a questo campionato, Mario Rui che deve farsi vedere se vuole riprendere il posto da titolare, e Jankto, vera e propria rivelazione dell’Udinese di Del Neri.

Proseguendo, i centrocampisti centrali migliori potrebbero rivelarsi con questi nomi: Milinkovic-Savic, Borja Valero e Pellegrini. Hanno tutti e tre la tecnica e la classe per poter rendersi sempre pericolosi in area avversaria.

Per quanto riguarda invece i trequartisti, si vogliono consigliare tre azzardi: Baselli, Birsa e Bruno Fernandes. Come mai azzardi? Perché tutti e tre non sono molto constanti e potrebbero regalarvi la vittoria come farvi passare una bruttissima Pasqua.

Qualora si volesse tornare nella comfort zone si potrebbe allora schierare come ali (W) i seguenti signori della fascia: Perisic, il quale ha dimostrato di saper far male nel derby, Deulofeu, oramai idolo di San Siro, e Bernardeschi.

Passando alle seconde punte (A) non si può tener fuori questo Salah, stesso dicasi per Insigne e Ljajic.

Infine, come punte centrali, all-in su Falcinelli, Borriello e Destro.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy