Consigliati Mantra 21ª giornata

Cerchiamo di indovinare e scoprire, come ogni venerdì, quali potrebbero essere i consigliati e le sorprese del prossimo fine settimana.

di gloreti

Buongiorno ragazzi! Come ogni venerdì, si cerca di capire chi potrebbero essere i migliori del week end che ci attende. Come ogni venerdì, sfidiamo la sorte cercando di consigliarvi i probabili top 11 della settimana futura. Prima di iniziare, si ricorda che questo articolo ha come scopo principale di elencare i più “consigliati” ma non anche i più “facili” ovvero quei giocatori che, giocando in squadre in partite cosiddette semplici, potrebbero essere tranquillamente tutti schierabili (qualcuno ha detto Palermo-Inter e Pescara-Sassuolo?!).

Cominciamo!
I portieri migliori da schierare sono Sorrentino, Karnezis e Szczesny. Hanno tutti e tre partite relativamente abbordabili e dovrebbero mantenere la loro porta inviolata.
In difesa, partendo dai difensori destri, si possono schierare Lichtsteiner (il quale sembrava sicuro partente e invece sta ritrovando una certa titolarità e non vorrà sfigurare contro la sua ex squadra), Cacciatore, che per la gioia di tutti i suoi possessori dovrebbe ritornare titolare, e Lirola, che sta pian piano sta mostrando tutto il suo talento.
difensori centrali consigliati per questa giornata sono Tonelli, tornato giocatore vero in quel di Napoli, Miranda, il quale sta reggendo da solo la retroguardia dell’Inter, e Astori, che sta tornando l’ottimo difensore ammirato al Cagliari.
Infine, come difensori sinistri si consigliano M. OliveraStrinic e Emerson Palmieri, che stanno ben figurando ultimamente.
A centrocampo si parte sempre dai mediani e non si può non consigliare Nainggolan, Pellegrini e Viviani. Tutti e tre dovranno far valere la propria tecnica e forza per far sì che la propria squadra porti a casa la vittoria.
Continuando, gli esterni consigliati sono Laxalt, il quale dovrà riprendersi da questo momento buio, Jankto che sta sfruttando al massimo gli insegnamenti di Del Neri e Spinazzola, sarà lui che dovrà inserirsi e sfruttare gli spazi.
Inoltre, come centrocampisti centrali non possiamo non suggerire Hamsik, Pjanic e Bonaventura, i quali non hanno bisogno di commenti.
Come ali (W), bisogna sfruttare il magic moment di Perisic, che sembra essersi finalmente sbloccato, Ocampos, che in verità si deve ancora sbloccare, e Bernardeschi oramai idolo del pubblico di Firenze.
Infine, come trequartisti si propone un menù dai sapori molto forti e rischiosi ovvero Joao Pedro, che dovrà far valere la propria fantasia contro la Roma, accompagnato dallo svedese Quaison, l’unico del Palermo che si sta salvando ultimamente e Saponara, che deve uscire dal tunnel per poter rivedere la luce.
Passando all’attacco, come seconde punte (A) non si può lasciar fuori questo Berardi, tornato già decisivo e stesso dicasi per Suso e Mertens.
Infine come punte centrali, suggeriamo Destro, Dzeko e Zapata, i quali sono da troppo tempo a secco per i loro standard.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy