L’ascesa di Nestorowski: da “pippa” a bomber per il fantacalcio

Analisi dell’inaspettata esplosione dell’attaccante macedone e prospettive sul suo utilizzo fantacalcistico

di Pasquale Parente

Se il Palermo continua a perdere, il suo attaccante principale, Ilija Nestorovski, non ne vuole più sapere di fermarsi. Domenica scorsa a Bologna è arrivata infatti la quarta rete di fila che porta la punta macedone a quota 7 gol in campionato, arrivando ad affiancare in classifica marcatori gente del calibro di Callejon e Higuain.

Per cercare di capire pienamente la dimensione del fenomeno Nestorovski, in questi giorni al centro di fantomatiche voci di mercato in direzione Napoli, dobbiamo riavvolgere il nastro e tornare a inizio stagione. Quando nessuno, il sottoscritto in primis, avrebbe mai scommesso su un simile bottino di reti nemmeno lungo tutto l’arco della stagione.

Il disastro iniziale

Acquistato lo scorso mese di gennaio, ma rimasto in Croazia a terminare la stagione, Nestorovski arriva in Sicilia con un biglietto da visita di 25 gol in 33 partite dell’ultimo campionato croato, che in parte serve a mitigare lo scetticismo che da qualche anno accompagna i tantissimi giocatori slavi acquistati da Zamparini nella speranza di un Ilicic bis.

Durante il ritiro estivo i dubbi non fanno che aumentare, complice la poca propensione al gol dimostrata durante le amichevoli e confermata nella prima partita ufficiale in Coppa Italia dove parte titolare. Con la conseguenza che Ballardini non lo vede, preferendogli nelle prime due giornate di campionato dapprima Balogh e addirittura un centrocampista come Quaison, e la società non fa mistero di cercare un nuovo attaccante anche sondando il mercato svincolati.

Anche i nostri Esperti Palermo non sono da meno, arrivando a sconsigliarlo nel Topic di Gruppo Esperti ed escluderlo su Fantamagazine da qualsiasi slot d’attacco sia in lega a 8 che in lega a 10. Un disastro insomma, supportato da una media del 5 e nessun bonus nelle prime tre giornate. Fino all’incredibile e inaspettato cambio di rotta.

Le cifre dell’attuale esplosione

Si inizia con il primo gol nella trasferta (una costante come vedremo) contro il Crotone, fino ad arrivare alla sosta per le nazionali a collezionare 3 gol in 4 partite a cavallo tra la quarta e la settima giornata.  Le cose insomma iniziano a cambiare, anche nei Topic delle partite del Palermo dove Nestorowski scala rapidamente le posizioni da sconsigliato, a possibile sorpresa a consigliato. Chi invece continua a non crederci è Fabio Caressa che pubblicamente lo dichiara una pippa, prima di essere smentito anche in nazionale con 2 reti in altrettante partite (una con l’Italia).

Da allora due buchi nell’acqua nelle imbarcate contro Roma e Torino fino ad arrivare alla striscia di quattro reti che ci riporta all’inizio di quest’articolo e alle domande che molti suoi possessori si stanno facendo: come gestirlo e cosa ci si può aspettare da qui al resto della stagione?

Consigli su come gestirlo e prospettive per il futuro

Per la maggior parte dei suoi possessori, la gestione dell’attaccante macedone si sta dimostrando comunque non semplice per due ragioni:

  • La maggior parte dei fantallenatori che hanno puntato su di lui l’ha fatto come ultimissimo slot d’attacco, con  i conseguenti problemi di abbondanza nel riconsiderarlo nelle scelte al pari degli altri più blasonati attaccanti in rosa.
  • Non dimentichiamo che resta un giocatore del Palermo, piazza dove tutto può succedere (specie nel male) e squadra davvero modesta nella maggior parte dei suoi elementi.

Anche dal punto di vista statistico è difficile trarre indicazioni. E’ vero che sembra avere una particolare predilezione per le partite in trasferta (5 gol su 7 sono state segnate lontano dalle mura amiche), ma resta un rischio qualora non dovesse segnare come dimostra la media bassa (5) nelle sei partite in cui non è andato a segno. Per chi ha problemi di abbondanza e non sa come gestirlo, in presenza di un mercato aperto, potrebbe essere il momento buono per provare a scambiarlo per eventuali rinforzi in altri reparti. Al contrario, per chi fosse interessato a lui, il consiglio è quello di fare molta attenzione dato rischia di essere ipervalutato.

Concludendo, va sicuramente riconsiderato come un terzo slot d’attaccomentre volendo fare previsioni è possibile azzardare a questo punto il raggiungimento della doppia cifra.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy