Frosinone – Occhio al centrocampo, tanti i colpi low cost per il fantacalcio

Frosinone – Occhio al centrocampo, tanti i colpi low cost per il fantacalcio

La squadra laziale vanta il reparto centrale più giovane dell’intera Serie A, molti i possibili futuri talenti

di Antonio Visca

Il Frosinone, dopo aver vinto meritatamente il campionato cadetto nella scorsa stagione, parteciperà al primo campionato di Serie A della sua storia. Sono davvero molti gli elementi della rosa canarina che possono ambire a diventare, in questa stagione, i veri colpi low cost per un fantacalcio. Il reparto giallazzurro “più fornito” è sicuramente il centrocampo, zona del campo che ha fatto la fortuna della recente storia canarina. Noi di fantamagazine, per venire incontro all’esigenze dei nostri lettori, proveremo a stilare una lista di preferenza, analizzando ogni singolo centrocampista giallazzurro in ottica fantacalcio.

Mirko Gori ( titolarità 6,5 bonus 5, voti 7,5, appetibilità 6,5)

Cresciuto nel vivaio della sua città natale, il talentino classe ’93, insieme al compagno di reparto Robert Gucher, è stato autore di un campionato cadetto straordinario, prestazioni che gli sono valse parecchie attenzioni di club molto importanti e che hanno trascinato il Frosinone in Serie A. Gori è un ruba palloni eccezionale, Stellone sfrutta molto questa qualità tanto da affidargli, spesso e volentieri, l’intero reparto centrale dando a Gucher maggior compiti di impostare la manovra. Gori quest’anno per una maglia da titolare, se la dovrà vedere con il nuovo arrivato Chisbah. Il ballottaggio sarà serrato partita dopo partita con Gori, che almeno inizialmente, dovrebbe avere la meglio in molte circostanze. Per il fantacalcio sarà utile soprattutto in termini di voto visto che va molto di rado alla conclusione.

Raman Chibsah (titolarità 6, bonus 5, voti7, appetibilità 5,5)

Come detto in precedenza, l’ex Sassuolo andrà a giocarsi un posto, nella mediana giallazzurra, con Gori. Chibsah negli schemi di Stellone avrà molti compiti di copertura, lasciando a Gucher quelli di offesa. Per il fantacalcio potrebbe, se più in là riuscirà a rubare il posto a Gori, diventare utile solo in termine di voti.

Robert Gucher (titolarità9, bonus7,5, voti 8, appetibilità 8,5)

Vice capitano del Frosinone. Gucher è cresciuto molto in questi anni e forse è il giocatore più pronto, tra quelli al primo campionato di A della rosa canarina, ad affrontare al meglio la massima serie. Centrocampista che sa fare benissimo sia la fase di interdizione che di impostazione, va spesso alla conclusione da fuori area (4 gol per lui la passata stagione) e sarà l’incaricato a battere corner e punizioni. Unica pecca che ha per il fantacalcio sarà quella, vista anche la sua posizione in campo, di prendere parecchi gialli. Sarà comunque uno dei possibili, considerando rapporto qualità prezzo,  migliori colpi low cost del centrocampo

Paolo Sammarco (titolarità4, bonus5, voti5, appetibilità4,5)

Senza dubbio il giocatore più esperto del reparto e della squadra. Sammarco vanta più di 200 presenze in massima serie e quindi, grazie alla sua esperienza, potrebbe risultare molto importante in determinate partite. Sarà, molto probabilmente, utilizzato esclusivamente come vice-Gucher. Per il fantacalcio, considerando la sua non titolarità e i suoi scarsi bonus, è sicuramente consigliabile guardare altrove.

Alessandro Frara (titolarità4, bonus5, voti6, appetibilità5)

Il capitano di questa squadra, l’uomo dai gol decisivi nella storia recente del Frosinone. Frara può giocare sia come mediano, sia come mezzala in un ipotetico schieramento a 3 e può ricoprire anche il ruolo di esterno di centrocampo. Parte comunque dietro nelle gerarchie di Stellone. Per il fantacalcio, anche in questo caso, è consigliabile guardare altrove

Danilo Soddimo (titolarità6,5, bonus6,5, voti 6,5, appetibilità 6,5)

Il numero 10 canarino quest’anno avrà la dura concorrenza di un talento emergente come Verde. Soddimo però, almeno inizialmente, dovrebbe partire titolare ai danni dell’ex Roma. Dai suoi piedi, specie nelle partite al “Matusa”, sono partite sempre le azioni più pericolose della passata stagione. Vero e proprio fantasista, per il fantacalcio potrebbe essere utile, ma occhio ai numerosi malus, causa il suo caratterino un po’ troppo sopra le righe, che il giocatore prende ad ogni stagione.

Luca Paganini (titolarità8, bonus8, voti 7, appetibilità 7,5)

Forse il talento più promettente della “cantera” ciociara. Ragazzo prodigio, ha catturato su di sé nel recente passato le attenzioni di squadre come Lazio e Napoli. Grazie al suo gioco moderno (sa fare benissimo la fase difensiva e quella offensiva), Stellone punterà molto su di lui anche in Serie A. Centrocampista che, in fase di possesso palla, si trasforma quasi in un attaccante aggiunto. Dotato di una resistenza e di una corsa fuori dal comune, Paganini può essere davvero il colpaccio, sempre considerando il rapporto qualità/prezzo, che tutti gli allenatori cercano di fare in fase d’asta. Il centrocampista, grazie alla sua incredibile resistenza, risulta essere spesso e volentieri decisivo negli ultimi minuti di gara. Unica pecca di questo giocatore sono le sue condizioni fisiche ( è reduce da una fastidiosa pubalgia) da valutare. Se sta bene, Paganini vi regalerà molte gioie fantacalcistiche.

Daniele Verde (titolarità6,5, bonus8, voti 7, appetibilità 7)

Nel finale della passata stagione con la maglia della Roma, Verde ha dimostrato di poter ambire a diventare un grande giocatore. Arrivato a Frosinone con la formula del prestito secco, Verde battaglierà con Soddimo (almeno inizialmente) per un posto da titolare. Esterno d’attacco che verrà utilizzato a sinistra o a destra nel centrocampo a 4 giallazzurro. Come Paganini dovrà essere in grado di fare bene sia la fase difensiva che offensiva per poter ammaliare da subito Stellone e convincerlo a lasciarlo sempre titolare. Potenzialmente ha tutte le carte in regola per diventare, come Paganini, un talento del nostro calcio. Per il fantacalcio sarà importante sapere se sarà listato centrocampista o attaccante. Se sarà attaccante il modulo di Stellone lo renderà praticamente inutile, se invece sarà centrocampista potrebbe fare le fortune del suo possessore. Come potete notare il reparto di centrocampo del Frosinone ha davvero tanti spunti interessanti e sarà davvero arduo per ogni fantallenatore indovinare, in fase d’asta, la mossa che risulterà più utile a fine stagione. Se non volete rischiare, il nostro consiglio è quello di prendere Robert Gucher, un centrocampista che vi assicuererà sempre il voto e qualche sporadico bonus. Se invece volete tentare la scommessa i nomi che sentiamo di consigliare, in ordine di preferenza, sono: Luca Paganini e Daniele Verde.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy