Fantascambi: Parolo o Calhanoglu?

Chi scegliere tra il laziale ed il rossonero? Ve lo sveliamo noi!

di Matteo Di Sabatino

Eccoci con fantascambi, la rubrica pronta a darvi una mano a risolvere i vostri dubbi fantacalcistici! Da più parti abbiamo letto di scambi con protagonisti i due giocatori, quindi abbiamo deciso di metterli a confronto.

FANTASCAMBI: PAROLO O CALHANOGLU?

Partiamo dall’ex Cesena: ormai stabilmente tra i centrocampisti più ambiti, specialmente come terzo/quarto slot. Il ragazzo di Gallarate continua ad essere una garanzia, di titolarità e rendimento: non mancano inoltre i gol, tanti per un mediano puro come lui, ed altrettanti sono i cartellini.

Calhanoglu si è rivelato in tutto il suo potenziale contro l’Austria Vienna con un gol e due assist, mandando in visibilio tutti coloro che vi avessero puntato al fantacalcio (anche se, ad onor del vero, molto del merito va attribuito alla difesa austriaca). Specialista dei calci di punizione, ha sempre messo a referto una buona quantità di bonus in Bundesliga: più assistman rispetto a Parolo e soprattutto molto meno avvezzo al cartellino, rimane un giocatore su cui poter puntare. Per lui l’incognita è rappresentata dalla titolarità e dall’andamento che prenderà la stagione dei rossoneri: al momento, dati i risultati altalenanti della squadra e tolti Biglia e Kessie, tutti i giocatori hanno ampie possibilità di guadagnarsi una maglia da titolare, ed il turco non fa eccezione.

Come sempre dunque, il consiglio è di guardare alla titolarità, e da questo punto di vista Parolo è una garanzia assoluta. Tuttavia, se nella vostra rosa annoverate già Bonaventura o Suso, potete, anzi dovete, assicurarvi Calhanoglu al fine di avere sempre titolare uno degli uomini da bonus milanisti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy