Fantascambi – Hamsik o Perisic?

Fantascambi – Hamsik o Perisic?

Scopriamo assieme su chi conviene puntare tra il capitano del Napoli e l’esterno dell’Inter.

di Ricky Schiavon, @rccrdschvn
Perisic e Ilicic

Ricomincia la rubrica che ci accompagnerà per tutta la stagione: Fantascambi, la casa degli scambi al fantacalcio. Per ogni appuntamento prenderemo spunto da una richiesta di aiuto nella sezione del nostro forum: strategie, scambi e Fanta mercato. Per questa puntata abbiamo selezionato una domanda dell’utente Salvius, che ci chiede su chi conviene puntare in un fantacalcio a quotazioni tra il capitano del Napoli Marek Hamsik e l’esterno croato dell’Inter Ivan Perisic.

FANTASCAMBI – HAMSIK O PERISIC?

Il nostro utente è alle prese con un dilemma che sicuramente avranno dovuto affrontare molti di voi: su quale top di centrocampo conviene basare la propria squadra per l’imminente stagione fantacalcistica? Dopo un’accurata selezione il dubbio è ricaduto su due giocatori che molte gioie hanno portato ai loro possessori nel corso delle ultime due stagioni: Marek Hamsik ed Ivan Perisic. Tuttavia, in questo caso, è possibile puntare solamente su uno dei due centrocampisti, conviene quindi puntare su capitan Hamsik o è preferibile scommettere sul croato Perisic?

Anche in questo caso, il giudizio dei nostri consulenti, gli esperti quando parliamo di dubbi di questo tipo, non lascia spazio ad interpretazioni di sorta: la risposta è univocamente Perisic. Scopriamo assieme perchè.

Una delle motivazioni che fa propendere per la scelta del croato è la posizione in campo: Perisic è un’ala offensiva, mentre Hamsik è un interno di centrocampo. Anche il capitano azzurro avrà compiti offensivi ma con meno libertà negli ultimi 30 metri di campo rispetto al nerazzurro. L’aiuto in ripiegamento dello slovacco non sarà chiesto con costanza anche al giocatore dell’Inter, che avrà principalmente il compito di offendere ed innescare, con preziose assistenze, la vena realizzata di Mauro Icardi.

Altro aspetto da non trascurare è l’assenza delle competizioni europee per il nerazzurro. Marek Hamsik sarà sicuramente uno dei perni del Napoli nella campagna di Champions League che porterà via preziose energie, rendendolo probabilmente più soggetto al turnover rispetto al croato. Zielinski è cresciuto molto nel corso dell’ultima stagione e potrebbe capitare che Hamsik rifiati in campionato, nelle sfide più abbordabili, a scapito proprio del centrocampista polacco. Perisic invece è un titolare inamovibile dello scacchiere nerazzurro, e con un solo impegno settimanale non ci sarà da temere assolutamente niente in merito al suo impiego, le giocherà tutte, a meno di squalifiche o infortuni che certamente non auguriamo a nessuno.

Il terzo, e forse più importante, fattore da prendere in considerazione è quello dell’allenatore. All’Inter in questa stagione è arrivato un nuovo mister: Luciano Spalletti. Il tecnico originario di Certaldo pratica da sempre un calcio propositivo. Molti giocatori, sotto la sua gestione, sono riusciti ad esprimersi al massimo delle loro potenzialità. L’ex allenatore di Udinese, Zenit e Roma, tende a valorizzare oltre modo gli esterni e la punta centrale: Ivan Perisic ha tutte le carte in regola per rappresentare uno dei crack assoluti tra i centrocampisti in questa stagione, potendo ambire senza nascondersi alla doppia cifra sia in termini di gol che di assist.

Rispondiamo quindi a Salvius e a chi abbia un dubbio analogo, in questo modo: Marek Hamsik rimane sicuramente uno dei giocatori più appetibili, e giustamente ambiti, tra tutti i centrocampisti, ma in questo specifico caso la scelta non può che ricadere sul croato Ivan Perisic, per le ragioni sopra esposte.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy