FantaInviati 29a Giornata – Le ultime dai campi su Perotti, Kessiè, Chiellini e De Vrij

E’ quasi tempo di schierare la formazione al Fantacalcio! Scopriamo grazie ai nostri FantaInviati le ultime dai campi della Serie A, tra infortunati, ballottaggi e le ultime news di queste ore.

di fantainviati

La giornata fantacalcistica è alle porte, ed è quasi tempo di schierare la formazione! Avete seguito poco? State cercando nel web freneticamente tutte le ultime dai campi di Serie A riguardanti i calciatori delle vostre fantarose?

Niente paura! Arrivano in vostro soccorso i nostri FantaInviati! Tutte le ultime news, gli infortunati, i ballottaggi e tutto quel che c’è da sapere per non trovarsi impreparati in questa nuova giornata di fantacalcio!


TORINO INTER: TORNA ZAPPACOSTA, BANEGA ANCORA DALL’INIZIO

QUI TORINO: Zappacosta si riprende la maglia da titolare ai danni di De Silvestri, mentre per l’altra fascia è ballottaggio serrato tra Barreca e Molinaro, col secondo in vantaggio. Castan dovrebbe tornare dal primo minuto, ma Moretti proverà a insidiarne il posto fino all’ultimo. Parecchi dubbi anche a centrocampo per Mihajlovic, dove Lukic e Benassi dovrebbero giocare, mentre Acquah insidia Baselli per una maglia da titolare. In attacco Iago Falque se la vedrà ancora con Iturbe per partire titolare, in un ballottaggio a tre per due posti con Ljajic. 

QUI INTER: La difesa sarà la stessa vista contro l’Atalanta, con il solo Murillo che insidia il posto di Ansaldi. A centrocampo Kondogbia dovrebbe spuntarla su Brozovic, il quale parte sfavorito anche nel ballottaggio per il posto da trequartista, dove Banega è in vantaggio anche su Joao Mario. Possibile turnover per Perisic, che eventualmente verrebbe sostituito da Eder.

A cura di: Michele Mataluna

MILAN GENOA: LAPADULA AL POSTO DI BACCA, RIGONI E PINILLA TITOLARI

QUI MILAN: La squalifica di Romagnoli e l’infortunio di Abate costringono Montella a scelte quasi obbligate, con Zapata che affiancherà Paletta e Vangioni candidato numero uno per giocare sulla sinistra, in vantaggio su Calabria e Antonelli. La squalifica di Sosa rilancia Locatelli in cabina di regia, mentre per il posto di mezzala sinistra Bertolacci è in leggero vantaggio su Pasalic. In attacco, con Suso e Bonaventura ai box e Bacca fermato dal giudice sportivo, spazio a Lapadula, Deulofeu e Ocampos.

QUI GENOA: Con Burdisso squalificato dovrebbe toccare a Gentiletti partire dall’inizio, anche se esiste la possibilità di un passaggio alla difesa a quattro, con Edenilson a destra e Laxalt a sinistra. Per il posto da regista Cataldi è in vantaggio su Cofie, mentre tra Rigoni e Ntcham il ballottaggio è più serrato, con l’italiano favorito. Ancora fermo ai box Veloso, così come Ninkovic. Davanti dovrebbe toccare a Pinilla affiancare Simeone, con Taarabt che ne insidia il posto, sopratutto se Mandorlini dovesse decidere di passare al tridente.

A cura di: Stefano Civini

EMPOLI NAPOLI: PUCCIARELLI TITOLARE, SOLITO TRIO PER SARRI

QUI EMPOLI: Diversi dubbi per i toscani, ma la formazione rimane la stessa. Skorupski come sempre tra i pali, e davanti a lui confermato Bellusci, mentre Costa si giocherà il posto con Barba. Sulla destra ci sarà Laurini, mentre sulla sinistra ci sarà ballottaggio tra Pasqual, Dimarco e Barba, con il primo favorito. A centrocampo Dioussé sembra favorito su Buchel; accanto a lui ci saranno Krunic sulla destra e Croce sulla sinistra, mentre dietro le punte vedremo El Kaddouri. Per i due posti davanti infine Maccarone e Pucciarelli sembrano favoriti su Marilungo.

QUI NAPOLI: Tipico 4-3-3 per la squadra di Sarri. Davanti alla porta difesa da Reina ci sarà Albiol e probabilmente Koulibaly, nel caso dovesse riposare spazio a uno tra Chiriches e Maksimovic. Sulla fascia destra ci sarà Hysaj, mentre sulla sinistra confermato Ghoulam. A centrocampo Jorginho sembra favorito su Diawara, e alla sua destra Zielinski lo è rispetto a Rog e Allan, mentre sulla sinistra ci sarà come sempre Hamsik. Davanti infine il solito trio formato da Insigne, Mertens e Callejon.

A cura di: Lorenzo Storchi

SAMPDORIA JUVENTUS:  POSSIBILE RIPOSO PER ALVES E KHEDIRA, PER I BLUCERCHIATI TUTTI A DISPOSIZIONE TRANNE VIVIANO

QUI SAMPDORIA: A causa della squalifica di Viviano, tra i pali tornerà Puggioni. Confermata la difesa del derby con Sala a destra, Regini a sinistra e sia Srkiniar che Silvestre centrali ormai inamovibili. A centrocampo unico dubbio Linetty-Praet con il polacco favorito. In avanti Bruno Fernandes dietro Quagliarella e Muriel, con Schick ancora in panchina.

QUI JUVENTUS: In porta ci sarà regolarmente Buffon, in difesa dubbio sulla destra con Lichtsteiner favorito su Alves e Barzagli. Al centro possono giocare in 4 ma ci sono solo due maglie: favoriti Bonucci e Rugani, con Alex Sandro sulla sinistra. Pjanic ha riposato in coppa e torna titolare, percorso inverso potrebbe farlo Khedira con Marchisio e Rincòn entrambi utilizzabili come possibili ricambi del tedesco. In avanti tutto confermato, con Pjaca pronto a subentrare dalla panchina.

A cura di: Vincenzo Marangione

ATALANTA PESCARA: OUT KURTIC, CAPRARI NON C’E’ MA TORNA BAHEBECK

QUI ATALANTA: Dopo la batosta di S.Siro l’Atalanta affronta una gara piuttosto agevole. Davanti a Berisha ci sarà il terzetto titolare con il rientrante Masiello al posto di Zukanovic. In mediana ci sarà il duo Kessie-Freuler, mentre sugli esterni ci saranno Conti a destra e Spinazzola a sinistra. Kessie si è allenato a parte, ma alla fine dovrebbe farcela. In avanti Mounier favorito su D’Alessandro per rimpiazzare lo squalificato Kurtic. Confermati Petagna e Gomez con Paloschi in panchina.

QUI PESCARA: Previsti diversi cambi di formazione rispetto alla gara con l’Udinese. In difesa torna Coda che affiancherà Bovo visto che Stendardo è out per infortunio. In mediana favorito Muntari su Brugman per sostituire lo squalificato Bruno. In avanti quasi certo il forfait di Caprari, ma Zeman avrà finalemnte a disposizione Bahebeck. Il francese è in ballottaggio con Mitrita per affiancare Benali e Cerri.

A cura di: Francesco Spadano

CAGLIARI LAZIO: JOAO PEDRO RECUPERATO, DUBBIO DE VRIJ PER INZAGHI

QUI CAGLIARI: Rastelli sembra orientato a proseguire sulla strada del 4-4-1-1. In porta confermato Rafael, in difesa ballottaggio a tre per il posto da terzino sinistro tra Murru, Padoin e il giovane Miangue, con il primo favorito. A centrocampo sempre Padoin è coinvolto (e sfavorito) in un ballottaggio per due maglie con Dessena e Ionita, entrambi in vantaggio. In avanti dietro alla prima punta Borriello recuperato Joao Pedro. Pronto ad entrare a gara in corso Farias, reduce da un lungo stop.

QUI LAZIO: Inzaghi deve fare i conti con le condizioni di Biglia e De Vrij: entrambi si sono allenati con il gruppo nella giornata di venerdì, e sono quindi a disposizione. Il centrocampista argentino giocherà, mentre il difensore olandese potrebbe comunque riposare: in questo caso al fianco di Hoedt giocherebbe Wallace. Per il resto confermata la formazione delle ultime gare, con l’eccezione di Milinkovic-Savic out per squalifica. Scala quindi al suo posto come mezzala Lulic, con l’inserimento di Keita che torna così dal primo minuto dopo due panchine consecutive. A completare il tridente ovviamente Felipe Anderson e Immobile.

 A cura di: Alessio Ambrosini

CROTONE FIORENTINA: SAPONARA E BERNARDESCHI DIETRO KALINIC, STOIAN A SINISTRA

QUI FIORENTINA: Continua la caccia all’Europa per la Fiorentina di Sousa, nella trasferta di Crotone si affiderà a Tatarusanu tra i pali, difesa a 3 classica con Gonzalo Rodriguez al centro supportato da Astori e Sanchez favorito su Salcedo visto che Tomovic è squalificato. Sulle fasce si vedranno Chiesa a destra e Tello favorito su Olivera a sinistra, in mezzo al campo confermata la coppia composta da Borja Valero e Vecino anche se non è escluso l’inserimento di Badelj. In attacco confermato Kalinic supportato da Bernardeschi e Saponara, Ilicic potrebbe subentrare.

QUI CROTONE: Alla ricerca disperata di punti per continuare a sperare nella salvezza il Crotone schiererà Cordaz tra i pali, torna la difesa a 4 guidata da Ceccherini e Ferrari, sulla destra Rosi mentre a sinistra Martella è in vantaggio su Mesbah. In mezzo al campo 2 maglie per 3 nomi, i favoriti sono Barberis e Crisetig ma occhio a Capezzi, sulle ali agiranno Stoian a sinistra e Rohden a destra, davanti titolare inamovibile Falcinelli, al suo fianco ballottaggio tra Trotta e Simmy.

A cura di: Francesco Spada

BOLOGNA CHIEVO: MASINA SQUALIFICATO, RIENTRA MEGGIORINI

QUI BOLOGNA: Alla squalifica di Torosidis e Masina si aggiunge il forfait di Mbaye, e dunque avanza l’ipotesi di Oikonomou terzino bloccato a sinistra, mentre certo l’impiego di Krafth a destra. I due centrali, a copertura di Mirante, saranno Gastaldello e Maietta. Dzemaili è l’unico certo nei tre di centrocampo; in cabina di regia, solito ballottaggio tra Viviani e Pulgar, mentre a sinistra il rientrante Nagy è in vantaggio su Taider. Più certezze in attacco con Di Francesco confermato titolare a discapito di Krejci, che potrebbe addirittura giocare terzio sinistro al posto di Oikonomou. Destro e Verdi completano il tridente.

QUI CHIEVO: E’ bagarre al centro della difesa, con Cesar, Gamberi, Dainelli e Spolli a giocarsi due posti. Due certezze invece dalle fasce: Cacciatore a sinistra, e Frey, al posto dell’acciaccato Gobbi, a destra. Come sempre a guidare la linea ci sarà Sorrentino. Anche il centrocampo sarà il solito: Radovanovic davanti alla difesa, Castro e Hetemaj mezzali, e Birsa trequartista. In avanti certo del posto Roberto Inglese, mentre per la scelta del partner Maran scioglierà il dubbio solo domenica. A giocarsi il posto Meggiorini, completamente recuperato, e capitan Pellissier, che sembra in vantaggio.

A cura di: Marco Grano

UDINESE PALERMO: FELIPE NON RECUPERA, CHANCE PER DIAMANTI

QUI UDINESE: Con l’infortunio di Karnezis, ghiotta opportunità di rilancio per l’ex enfant prodige Simone Scuffet. In difesa, ancora out Felipe che non ha del tutto recuperato dal problema al polpaccio. Spazio nuovamente ad Angella, nettamente favorito su Hertaux per completare il reparto con Widmer a destra, Danilo al centro e Samir a sinistra. A centrocampo confermati Badu e Jankto come mezzali, rimane un piccolo dubbio sul regista centrale, ma Halfredsson dovrebbe spuntarla su Kums. Nessuna novità per l’attacco, col solito terzetto formato da De Paul e Thereau come esterni e Zapata centravanti.

QUI PALERMO: Ballottaggi in ogni reparto a partire dall’estremo difensore, con Fulignati che insidia da vicino il titolare Posavec. Nel reparto arretrato, Rispoli e Cionek le certezze, mentre per le altre due maglie Gonzalez e Aleesami partono in vantaggio su Goldaniga e Pezzella. Qualche speranza anche per Sunjic. I due mediani saranno Gazzi e Chochev, con quest’ultimo che però dovrà battere la concorrenza di Jajalo. Sulla trequarti, pesa la squalifica di Bruno Henrique, con Diamanti che potrebbe avere una chance dall’inizio e affiancare gli esterni Balogh e Sallai a supporto dell’unica punta Nestorovski.

A cura di: Fabio Di Lenardo

ROMA SASSUOLO: TITOLARE PEROTTI, POSSIBILITA’ PER DEFREL

QUI ROMA: Torna in gruppo Perotti che potrebbe far riposare Salah dopo l’importante impegno di giovedì. Bruno Peres può finalmente tornare a calcare la fascia destra componendo la classica difesa spallettiana con Rudiger, Emerson, Fazio e Manolas davanti Szczesny. Centrocampo a 3 con Strootman e Nainggolan sicuri; ballottaggio per una maglia Paredes – De Rossi. In cerca di minutaggio Grenier, solo panca per El Shaarawy.

QUI SASSUOLO: Rientra Defrel, c’è una possibilità non troppo remota di vederlo titolare insieme a Berardi e uno fra Politano (favorito) e Ragusa. In caso non ce la faccia il francese, pronto Matri. Reparto arretrato con il solo Antei assente, l’unico dubbio è Dell’Orco in ballottaggio con Peluso. Pellegrini e Duncan scenderanno in campo dal primo minuto, con loro più Missiroli che Mazzitelli. Solo panca per Aquilani.

A cura di: Piergiuseppe Musolino

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy