FantaInviati 22a Giornata – Le ultime dai campi su Ilicic, Ocampos, Belotti e Deulofeu

E’ quasi tempo di schierare la formazione al Fantacalcio! Scopriamo grazie ai nostri FantaInviati le ultime dai campi della Serie A, tra infortunati, ballottaggi e le ultime news di queste ore.

di Redazione Fantamagazine

La giornata fantacalcistica è alle porte, ed è quasi tempo di schierare la formazione! Avete seguito poco? State cercando nel web freneticamente tutte le ultime dai campi di Serie A riguardanti i calciatori delle vostre fantarose?

Niente paura! Arrivano in vostro soccorso i nostri FantaInviati! Tutte le ultime news, gli infortunati, i ballottaggi e tutto quel che c’è da sapere per non trovarsi impreparati in questa nuova giornata di fantacalcio!


LAZIO CHIEVO: DJORDJEVIC PUNTA, EMERGENZA ATTACCO PER MARAN

QUI LAZIO – Inzaghi dovrà fare a meno per la prima volta in stagione di Ciro Immobile, fermato dal giudice sportivo: per questo dopo la partita di Coppa Italia contro il Genoa nuova chance dal primo minuto per Filip Djordjevic. Torna Lulic dalla squalifica, giocherà nel tridente d’attacco. Due dubbi in difesa per il tecnico biancoceleste: ballottaggio tra Basta e Patric a destra e tra Hoedt e Wallace al centro, con i primi sono favoriti per giocare dall’inizio.

QUI CHIEVO – Maran deve fare i conti con una vera e propria emergenza nel reparto avanzato: Meggiorini infatti è squalificato, Pellissier invece è infortunato. A supporto di Inglese unica punta dovrebbe esserci così Valter Birsa, sulla trequarti insieme a De Guzman. Non ce la fa Castro, non convocato, al suo posto Izco. Hetemaj recupera e sarà regolarmente in campo, con Radovanovic che torna dalla squalifica. Squalificato anche Bostjan Cesar.

A cura di: @AleAmbrosini

INTER PESCARA: PERISIC E ICARDI IN PANCA, BAHEBECK TITOLARE

QUI INTER – Per la sfida contro il Pescara, Miranda potrebbe restare a riposo perchè diffidato; la coppia centra dovrebbe essere, quindi, composta da Medel e Murillo (in recupero dall’attacco febbrile). A centrocampo, con Kondogbia diffidato, spazio alla coppia Brozovic-Gagliardini. In attacco, Eder potrebbe insidiare uno dei due esterni (più Perisic che Candreva), mentre al centro dell’attacco ci sarà Palacio e non Icardi; solo panca per il numero 9.

QUI PESCARA – Grossi problemi per gli abbruzzesi: Gilardino ha ancora fastidio e non ci sarà. Fuori anche i vari Vitturini, Bovo, Campagnaro, Brugman e Fornasier. Nemmeno Muntari è presente nella lista dei convocati, ma il problema rimane il transfer. C’è a sorpresa Gyomber che dovrebbe quindi partire titolare nella difesa a tre elementi. Ancora Bizzarri in porta, nel 352 vedremo come esterni Zampano e Biraghi, con Bruno in cabina di regia. Davanti titolare Bahebeck con il nuovo arrivato Cerri.

A cura di @MikeMataluna

TORINO ATALANTA: DE SILVESTRI TITOLARE, TORNA KESSIE’

QUI TORINO – Per i granata difesa titolare ma, visto che Zappacosta è out per infortunio, ci sarà una chance da titolare per De Silvestri. A centrocampo Benassi sul centro-destra e Baselli sul centro-sinistra, con Valdifiori confermato in regia. Davanti torna Belotti e si ricompone il tridente titolare. Non è da escludere, però, un possibile cambio di modulo con l’inserimento di Iturbe come esterno sinistro e lo spostamento di Ljajic sulla trequarti. Con questa opzione il sacrificato sarebbe Baselli.

QUI ATALANTA –  Un dubbio in difesa per Gasperini con il ballottaggio tra Zukanovic e Toloi come terzo centrale. Caldara e Masiello, invece, sono certi del posto. A centrocampo può già esserci Kessiè da titolare, dopo l’eliminazione dalla Coppa d’Africa. Nel caso non fosse ritenuto in condizione, pronto Grassi dal primo minuto. Spinazzola e Conti saranno confermati sugli esterni. In avanti tridente titolare con Gomez che dovrebbe recuperare e partire dal primo minuto.

A cura di: @Francespadano

CROTONE EMPOLI: RIENTRA CORDAZ, FUORI SAPONARA

QUI CROTONE – Ancora 4-4-2 per la formazione rossoblu allenata da Nicola. In porta tornerà Cordaz, davanti a lui ci sarà la coppia formata da Ceccherini e Ferrari, con Rosi sulla destra e Martella sulla sinistra, momentaneamente in vantaggio su Sampirisi a causa di un attacco febbrile di quest’ultimo. A centrocampo Crisetig e Barberis sono in vantaggio su Capezzi, mentre sulla destra ci sarà Rohden e sulla sinistra il rientrante Palladine è favorito su Stoian. In attacco vedremo infine il tandem costituito da Trotta e Falcinelli.

QUI EMPOLI –  Rebus in attacco per la squadra toscana. Skorupski come sempre difenderà i pali azzurri, davanti a lui i centrali saranno Costa e Bellusci, mentre sulla destra dovrebbe essere il turno di Veseli e sulla sinistra Di Marco sostituisce lo squalificato Pasqual. A centrocampo a stravolgere le carte è la squalifica di Saponara: Dioussé giocherà, e accanto a lui ci saranno Krunic e Croce; tuttavia una possibilità è vedere quest’ultimo dietro le punte con Buchel mezzala. In alternativa dietro le punte ci giocherà Pucciarelli, con la coppia offensiva che vede tutti gli attaccanti in ballottaggio, ma i favoriti sono Mchelidze e Marilungo.

A cura di @LoreStorchi

UDINESE MILAN: ANCORA OUT WIDMER, BACCA TITOLARE

QUI UDINESE – L’Udinese dopo tre ko consecutivi deve provare a cambiare la rotta: Delneri molto probabilmente confermerà la formazione vista ad Empoli, sperando il risultato sia diverso. Titolare Faraoni, completano il reparto Danilo, Samir e Felipe; titolari anche Jankto e Fofana in mediana. Tandem d’attacco Thereau – Zapata; sulla destra agirà il solito De Paul.

QUI MILAN – Torna Romagnoli dalla squalifica, al suo fianco ci sarà Paletta. De Sciglio ha ancora problemi ad un piede quindi Antonelli è il favorito come terzino sinistro. Calabria rischia di saltare la partita per un problema muscolare: sulla destra sicuro del posto Abate. Torna anche Locatelli torna dalla squalifica, Bertolacci va in panchina e Kucka e Pasalic saranno le due mezzali. L’ala destra sarà Suso mentre a sinistra ci sarà Bonaventura. Al centro dell’attacco ci sarà Bacca con Lapadula pronto a subentrare nella ripresa, ma occhio alla diffida del colombiano ed al rischio turnover sempre in agguato. Deulofeu dovrebbe partire nuovamente dalla panchina e subentrare a gara in corso.

A cura di @FabioDile

SASSUOLO JUVENTUS: DUBBIO MATRI – DEFREL, HIGUAIN – DYBALA DAL PRIMO MINUTO

QUI SASSUOLO – Ad esclusione della porta, ci sono dubbi in ogni reparto per Di Francesco: in difesa Letschert e Antei sono in vantaggio nei rispettivi ballottaggi con Gazzola e Cannavaro. A centrocampo Duncan dovrebbe avere la meglio su Mazzitelli mentre in avanti Matri si gioca una maglia con Defrel dato che Berardi e Politano saranno confermati sulle fasce così come Aquilani in cabina di regia e Acerbi al centro della difesa neroverde.

QUI JUVENTUS – Allegri mischia ancora le carte: sulla fascia destra è bagarre tra Lichtsteiner, Barzagli e Dani Alves, con lo svizzero che appare favorito. Al centro della difesa rientra Chiellini che dovrebbe, salvo sorprese, giocare con Bonucci. A centrocampo possibile riposo per Khedira che farebbe spazio ad uno tra Sturaro e Rincon, se Marchisio non dovesse recuperare forse potrebbe esserci spazio per entrambi. In avanti sicuro del posto Dybala con Higuain leggermente insidiato da Mandzukic. L’ultimo posto da titolare in squadra potrebbe essere di Pjaca o Cuadrado.

A cura di @VinceMara

SAMPDORIA ROMA: DEBUTTA BERESZYNSKI, OK PEROTTI

QUI SAMPDORIA – Viviano dopo tre mesi torna a disposizione di mister Giampaolo, difficile ma non impossibile il suo impiego. Senza Sala e Pereira toccherà al nuovo arrivo Bereszynski giocare sulla fascia destra, anche se pure lui non è al meglio. In caso non dovesse farcela verrà dirottato a destra Skriniar, con l’inserimento di Regini al centro. A centrocampo ballottaggio serrato tra Linetty e Praet per il posto di mezzala sinistra, col primo leggermente favorito. Sulla trequarti Alvarez dovrebbe spuntarla su Bruno Fernandes, mentre davanti a far compagnia a Muriel dovrebbe toccare a Quagliarella, in vantaggio su Schick.

QUI ROMA –  Nessun dubbio per quanto riguarda gli undici titolari che verranno mandati in campo da Spalletti. Confermata la formazione vittoriosa settimana scorsa contro il Cagliari, con De Rossi e Strootman a protezione dell’ormai collaudata difesa a tre. Davanti toccherà nuovamente a Perotti e Nainggolan sopportare Dzeko, mentre Emerson e Bruno Peres agiranno sulle fasce.

A cura di: @StefanoCivini

 

CAGLIARI BOLOGNA: DUBBI FARIAS E PADOIN, GASTALDELLO NON CE LA FA

QUI CAGLIARI – E’ emergenza in casa Cagliari, dove Rastelli dovrà fare a meno degli squalificati Joao Pedro e Barella che si aggiungono agli indisponibili Melchiorri e Faragò, oltre a monitorare la situazione di Padoin e Farias, entrambi acciaccati e, dunque, in forse per la sfida al Bologna. Nella retroguardia arrivano invece buone notizie con il recupero di Bruno Alves, che sarà dunque in campo al fianco di Ceppitelli. Il resto della linea difensiva, a copertura di Rafael, sarà composta da Isla, a sinistra, e Murru, a destra. A centrocampo è previsto il rientro di Di Gennaro, il quale potrebbe giocare o in mediana, nel ruolo di regista, o sulla trequarti, a supporto delle punte. La posizione che ricoprirà dipende dalla situazione fisica di Farias, che in settimana ha svolto lavoro differenziato. Nel caso in cui il brasiliano non ce la facesse ci sarà spazio per Tachtsidis, che andrebbe ad occupare il ruolo di schermo davanti alla difesa. Il resto del centrocampo sarà composto da Dessena e Padoin. In questo caso la soluzione più logica sarà l’avanzamento in mediana di Isla con l’inserimento di Pisacane sull’esterno basso. Pochi dubbi invece sulla coppia di attaccanti che sarà composta dal tandem Borriello-Sau.

QUI BOLOGNA –  Mister Donadoni dovrà fare ancora a meno di Gastaldello, oltre a Taider ed Helander, ma potrà contare sul rientro di Torosidis, che resta comunque in ballottaggio con Krafth per il ruolo di terzino destro. Pochi dubbi invece per il resto della retroguardia a difesa di Mirante: la coppia di centrali sarà Oinkonomou e Maietta, mentre nel ruolo di terzino sinistro ci sarà Masina. A centrocampo torna dal primo minuto Donsah, che sostituirà lo squalificato Dzemaili, mentre a sinistra sarà confermato Nagy. Gli unici dubbi nel mezzo riguardano il ruolo di regista, con Viviani e Pulgar in forte ballottaggio. Verdi è già tornato la scorsa settimana e si candida per una maglia da titolare. Per gli altri due posti nessun dubbio: Destro sarà la punta centrale e Krejci l’esterno destro. Torna a sedersi in panchina anche Sadiq che, come prima dell’infortunio, sarà la mossa a disposizione di Donadoni per provare a cambiare marcia nella ripresa.

A cura di @MarcoGrano

FIORENTINA GENOA: KALINIC DAL PRIMO, HILJEMARK TITOLARE

QUI FIORENTINA – Con l’infortunio di Gonzalo Rodriguez si pare il ballottaggio tra Tomovic e Salcedo per il terzo posto nei 3 centrali di difesa insieme ad Astori e Sanchez. L’altro dubbio riguarda l’impiego di Ilicic, in caso che giochi Borja Valero andrà in mediana al fianco di Badelj, altrimenti sarà Vecino ad affiancare il croato e lo spagnolo ad avanzare sulla trequarti. Per il resto i soliti, Tatarusanu in porta, Olivera e Chiesa sulle rispettive fasce, Bernardeschi agirà sulla trequarti dietro a Kalinic.

QUI GENOA – Per Juric gli unici dubbi riguardano i trequartisti a supporto di Simeone, si giocano i due posti da favoriti Pandev e Ocampos con quest’ultimo immischiato nelle voci di mercato, subito dietro Ninkovic e Morosini. Per il resto formazione tipo a netto degli infortunati, Lamanna tra i pali, difesa a 3 composta da Burdisso al centro, Munoz al centro sinistra e Izzo sul centro destra, sulle fasce agiranno Lazovic e Laxalt, in mediana Cofie ed il neo arrivato Hiljemark.

A cura di @FranceSpada

NAPOLI PALERMO: PANCHINA PER PAVOLETTI, 433 ROSANERO

QUI NAPOLI – Cambia di nuovo il centrocampo Sarriano: Jorginho e Hamsik saranno sicuramente titolari, dietro il trio delle meraviglie Callejon – Mertens – Insigne che sta facendo molto bene. Pavoletti, come ha annunciato Sarri, ha molte chance di entrare perchè il minutaggio è fondamentale per lui adesso. In difesa spazio a Ghoulam e Maksimovic accanto Albiol.

QUI PALERMO – Sfida complicatissima per un Palermo in alto mare: 4-3-3 nuovo per Diego Lopez,con un Pezzella in più. A centrocampo coppia inedita Chochev – Bruno Henrique a supporto di Embalo e Jajalo. Il tandem d’attacco sarà composto da Trajkowski e Nestorovski.

A cura di: @PiergiuMusolino

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy