Fantacalcio Spezia: l’esperto risponde su Nzola, Gyasi, Maggiore e la difesa

Grazie all’analisi proveniente dal nostro forum di esperti, vediamo chi può ancora dire la sua in questo rush finale

di Mauro Maccioni

Dieci partite al termine del campionato, 29 punti a +7 dal terzultimo Cagliari. La situazione dello Spezia è tutto sommato positiva rispetto alle previsioni, ora restano gli ultimi sforzi per portare a casa l’obiettivo stagionale: la salvezza. Ma al Fantacalcio cosa fare con gli spezzini? In aiuto arrivano gli esperti del nostro forum.

CAPITOLO NZOLA

Come non partire dall’uomo che più ha colpito dei neopromossi? Ovviamente, si sta parlando di Nzola. L’attaccante dell’Angola ha stupito tutti con un fantastico exploit che lo ha portato a quota 9 gol e 1 assist in 18 partite. Nel mezzo, però, c’è stato l’infortunio alla caviglia che lo ha tenuto fuori nel periodo tra gennaio e febbraio. Dopo il gol su rigore alla Sampdoria dell’11 gennaio, l’attaccante spezzino non si è più iscritto all’album dei bonus, alternandosi tra un rientro complicato e un nuovo problema al polpaccio la settimana scorsa. La sosta servirà a farlo riprendere al 100%, in modo da allontanare definitivamente l’infortunio che lo ha tenuto lontano dai campi più del previsto. Quando manca un solo centro per le due cifre è difficile fermarsi e Nzola, che fin qui ha stupito tutti, potrebbe rientrare con la fame che lo ha contraddistinto nella prima parte di stagione. L’obbiettivo? La doppia cifra, ovviamente, ma anche far ricredere chiunque abbia dubbi. La parola d’ordine, come ci consiglia il nostro esperto, è puntare su di lui.

QUANTE SORPRESE

Scorrendo la lista segue Gyasi, al cui fianco sono segnati i suoi 5 gol e altrettanti assist in 30 partite. Non i numeri strepitosi di Nzola, questo è vero, ma comunque un risultato niente male per una scommessa come lui. Nonostante i “pochi” bonus, il numero di partite giocate implica la fiducia che Italiano riveste in lui, garantendo un voto certo a ogni giornata. Nell’ultima contro il Cagliari ha anche siglato un assist importante per la vittoria finale, portandosi a casa un 7,5 che stuzzica i fantallenatori e dimostrando di essere in forma. Bene anche Verde, Maggiore ed Estévez, su cui il nostro esperto consiglia di puntare in caso di bisogno. Il primo è il giocatore più tecnico in rosa e, anche partendo dalla panchina, sa rendersi pericoloso. Per lui 1 assist e 3 gol, che diventano 5 considerando anche la Coppa Italia. Maggiore, invece, si è rivelato una grande sorpresa: 6,52 di Fantamedia e tanta qualità che ha portato a 2 reti – altre 2 in Coppa Italia – e 1 passaggio decisivo. Il gol con il Cagliari, nella scorsa giornata, dice chiaro e tondo – così come i nostri esperti – di schierarlo. Un poco più indietro Estévez, solo 3 assist in 22 partite. Dopo una serie di difficoltà sembra essersi ripreso e, in caso di bisogno, potrebbe essere un’idea: ovviamente, non è una prima scelta.

PICCOLI(NA) NOTA DI MERITO

Nell’analisi dei nostri esperti è stato segnalato un nome interessante, quello di Roberto Piccoli. Il 20enne sta dimostrando di saper sostituire alla grande Nzola e di trovarsi in un buonissimo periodo di forma, tanto che la sosta porta la paura di veder tarpate le sue ali. Tra Coppa Italia e campionato ha siglato 5 reti e 1 assist in 18 partite – 7 da titolare -, mentre la sua Fantamedia è di 7,25. Di questi 5 gol, 2 sono arrivati nelle ultime due giornate: se non puntarci ora, quando farlo? Comunque sia se Nzola è in forma è titolare, ma questo non deve spaventare: sia dall’inizio che dalla panchina, “l’ultima scelta” potrebbe non rimanere tale.

ROSE E FIORI, MA NON TUTTO

Il reparto arretrato è la vera nota dolente della squadra: lo Spezia ha subito 51 gol ed è la quarta difesa del campionato a partire dal basso. Pertanto, se si hanno scelte migliori è sempre meglio guardare altrove; altrimenti, il nostro esperto ci vengono incontro stabilendo le gerarchie. Partendo dalla porta è sempre in auge il dubbio Provedel-Zoet: il primo è arrivato per sostituire il secondo causa infortunio, ma ora l’olandese sembra pronto a prendersi spazio. La linea a quattro ha tanti nomi che spesso cozzano tra loro. I due centrali, dopo un periodo di adattamento e problemi vari, Covid compreso, saranno Erlic e Ismajli. Entrambi garantiranno voto fisso, ma sono da schierare solo in caso di partite abbordabili: i gol subiti parlano da sé. Sulle fasce il discorso è opposto in base al lato in esame. A destra il posto è di Ferrer, che galoppa in solitaria, mentre a sinistra è apertissimo il dubbio Bastoni-Marchizza. I due terzini garantiranno comunque un voto quasi certo sia che giochino titolari, sia che partano dalla panchina, dato che Italiano ha spesso dimostrato di cambiare in corso d’opera. Tra i due, il nostro esperto consiglia Bastoni, causa doti offensive più spiccate e, di conseguenza, più adatte al Fantacalcio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy