Fantacalcio, le ultime di mercato: il valzer dei centrocampisti

La prima di Campionato è alle porte e, come per gli ultimissimi giorni di saldi, la corsa all’affare migliore è iniziata, con diversi colpi arrivati in questi ultimi due giorni. Il centrocampo, come in un qualsiasi centro commerciale, è il reparto preso d’assalto dalle varie società. Scopriamo dunque insieme gli ultimi acquisti.

di Matteo Previderio

Insomma, il lupo perde il pelo ma non il vizio verrebbe da pensare. Perché gira e rigira, i dirigenti delle varie società non sono proprio propensi a regalare ai loro allenatori una rosa completa già dai primi giorni del ritiro. A quanto pare, non è servito nemmeno anticipare il termine ultimo per la chiusura del mercato, proprio perché, acquistare alcuni giocatori negli ultimi giorni, può far risparmiare fior di milioni, e le società lo sanno. Ecco quindi giustificati gli ultimi colpi di mercato che, nelle idee e nelle speranze dei vari dirigenti, potrebbero dare un contributo importante alle proprie squadre. Andiamo ad analizzare questi giocatori.

MANUEL LOCATELLI – SASSUOLO

Crescere in un Milan in fase di ricostruzione sarebbe stato davvero complicato. Allora, quale società migliore se non il Sassuolo per giocare con continuità? Dopo tre stagioni, 48 partite e 2 soli gol in maglia rossonera, il classe ’98 Locatelli, approda in Emilia andando a rinforzare e soprattutto ringiovanire il centrocampo neroverde. Magnanelli non è eterno e, quindi, il prescelto dalla società di Squinzi è proprio lui. Troppo poche le 15 presenze della scorsa stagione per un ragazzo appena ventenne. Difficile possa imporsi sin dalle prime partite, ma alla lunga De Zerbi potrebbe lanciarlo come titolare. Non investite tantissimi crediti ma, soprattutto se giocate con le riconferme, Locatelli può essere il nome giusto per voi.

ALBIN EKDAL – SAMPDORIA

Ceduto Torreira all’Arsenal, probabilmente i tifosi doriani si aspettavano un giocatore diverso. Ma tra le difficoltà per Obiang e le richieste non soddisfatte di Giampaolo, è arrivato Albin Ekdal. Classe 1989, l’ex Amburgo, Cagliari e Bologna tra le altre, dopo una carriera da mezzala d’inserimento, ha giocato le ultime stagioni, Mondiale compreso, da mediano. La sua migliore stagione in termini di gol resta quella di Cagliari dove, alla fine del Campionato 2014/2015, chiude con 33 presenze, 5 gol – di cui una tripletta all’Inter – e 3 assist. Per questa stagione difficile consigliarlo, anche se dovesse vincere il ballottaggio con Ronaldo Vieira. Troppo penalizzante per lui giocare da vertice basso del centrocampo, specialmente se i compagni di reparto dovessero essere Jankto e Praet, giocatori per caratteristiche non proprio difensivi.

TIEMOUÉ BAKAYOKO – MILAN

In questo via vai di centrocampisti, entra di prepotenza anche lui che, non meno di due stagioni fa era tra i migliori prospetti del Monaco, prima di passare al Chelsea di Antonio Conte, senza però convincere fino in fondo. Ora il presente si chiama Milan, con la possibilità concreta di diventare una pedina importante per i rossoneri. Sia chiaro, importante per il Milan, ma viceversa al fantacalcio potrebbe essere una buona soluzione solo se acquistato a pochi crediti o in coppia con uno dei centrocampisti titolari. Motivo? Nel Monaco campione di Francia 2016/2017, con il record di 107 gol segnati, Bakayoko concluse la stagione con 32 presenze ed appena 2 gol. Un po’ poco per soddisfare i tanti fantallenatori alla ricerca del mix centrocampista-bonus.

ALBERTO GRASSI – PARMA

Anno nuovo, stesso copione. Grassi, dopo il prestito alla Spal rientra nuovamente a Napoli e, dopo aver sudato per tutta la preparazione agli ordini di Ancelotti, si trasferisce al Parma. Un colpo davvero interessante per i ducali che vanno a rinforzare il centrocampo, dopo l’arrivo di Stulac. Alberto è un centrocampista abile negli inserimenti, e potrebbe adattarsi velocemente al collaudato 4-3-3 di D’Aversa, garantendo un discreto apporto in zona gol. Delle tre stagioni di Serie A disputate fino ad ora, quella appena passata è stata la più prolifica in termini di gol e pensiamo che questo dato possa solo che migliorare. Non fate spese folli sia chiaro, perché il Parma, salvo exploit, lotterà per non retrocedere, ma il ragazzo classe 1995 potrebbe davvero rivelarsi un buon colpo.

Presenze: 28

Gol: 3

Ammonizioni: 3

Media voto: 6,11

Fanta media: 6,38

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy