Fantacalcio, la Top 11 della Serie A 2018-2019

La Top 11 dopo le prime 12 giornate di campionato!

di Luca Furfaro, @Luca69028030

Inizia la sosta delle Nazionali ed è tempo di tirare le prime somme per le squadre di Serie A e per i fantallenatori, che si sono già fatti un’idea sulla bontà delle scelte fatte in fase d’asta. La Top 11 del campionato è un giochino molto utile e divertente ma che di certo non può essere indicativa per ciò che succederà in futuro a quei calciatori che finora hanno avuto un miglior rendimento. Ma andiamo a vedere chi sono stati i migliori 11 in questo inizio di Serie A, ricordando che la Top 11 è composta da quei giocatori che non hanno affatto deluso le alte aspettative di chi li ha acquistati ad inizio anno.


LA TOP 11 AL FANTACALCIO

SZCZESNY

FLORENZI – DE VRIJ – CHIELLINI

BOATENG – JOAO PEDRO – DE PAUL – VERETOUT

RONALDO – INSIGNE – ICARDI

Panchina: HANDANOVIC – KOLAROV – CANCELO – BONAVENTURA – MATUIDI – IMMOBILE – MERTENS


SZCZESNY E HANDANOVIC DUE GARANZIE

Impossibile non inserire i portieri di Juventus e Inter, le due migliori difese del campionato (anche se l’Inter ha subito gli stessi gol della Fiorentina) grazie anche ai due portieri senza alcun dubbio più forti del campionato. Nonostante la difesa della Juventus non sia più imperforabile come un tempo, Szczesny ha finora ottenuto una strepitosa fantamedia di 5,73 grazie anche al rigore parato di recente a Higuain. Handanovic fino all’11esima giornata era stato il miglior portiere, ma i 4 gol subiti dall’Inter nella debacle contro l’Atalanta ne hanno compromesso la fantamedia che è crollata addirittura a 5,46. Non trova posto nella Top 11 ma è da menzionare l’ottimo rendimento di Sirigu, che conferma di essere tra i migliori portieri per rapporto qualità-prezzo, nonostante il rendimento difensivo ballerino del Torino.

I TERZINI DELLA ROMA LA FANNO DA PADRONE

Anche se l’inizio di campionato dei giallorossi non sia di certo di quelli da ricordare, Kolarov e Florenzi sono tra i migliori difensori che si possano avere con una fantamedia rispettivamente di 7 e 6,95. Non avrà segnato ancora nessun gol ma la media voto di Chiellini è la più alta di tutti, il che lo rende il miglior difensore da modificatore, insieme a De Vrij che di gol ne ha fatto uno avendo inoltre una media voto altissima. Pochissimi bonus per Cancelo che però ha confermato quanto di buono fatto vedere all’Inter con una serie di prestazioni ad altissimo livello. Nonostante non siano stati esenti da critiche sono senza dubbio da considerare Manolas e Bonucci, poco celebrati ma che portano comunque una fantamedia intorno al 6,5.

A CENTROCAMPO SI VOLA A METÀ CLASSIFICA

Che dei 4 titolari nella nostra Top 11 a centrocampo non ce ne sia neanche uno delle big non è un caso. Al Fantacalcio spesso i nomi di provincia sono i migliori da prendere nel reparto nevralgico del campo. Impressionante il rendimento di De Paul e Boateng, senza alcun dubbio i migliori centrocampisti fino ad ora mentre Veretout nonostante il cambio di ruolo ha confermato di essere una macchina da 6,5 oltre ad essere un ottimo rigorista. Torna tra i migliori Joao Pedro, che dimenticata la brutta squalifica sta trascinando Cagliari e fantallenatori che hanno creduto in lui, grazia ad una fantamedia di 7,5. In panchina Bonaventura, anche se al momento rischia un lungo stop, e Matuidi, sempre più importante nella Juventus di Allegri e che sembra inoltre aver trovato gusto nel fare gol. Da non dimenticare Chiesa, sempre più leader della Fiorentina e Lazzari, ormai una certezza anche al Fantacalcio oltre che sulla fascia destra spallina.

IN ATTACCO POCHE SORPRESE

In attacco invece i 5 selezionati li avremmo potuti scegliere anche ad agosto. Cristiano Ronaldo, dopo l’inizio difficile con 3 partite senza gol, ha iniziato a segnare come ci aveva abituati a Madrid, accompagnando agli 8 gol realizzati, una serie di assist e prestazioni da vero e proprio leader dei bianconeri. Icardi si conferma il solito killer d’area di rigore e tra le migliori punte al mondo, mentre ad Insigne il cambio di allenatore sembra averlo responsabilizzato ancor più, migliorando in maniera esponenziale la fase realizzativa. Impossibile non nominare altri due top di reparto come Immobile, che continua ad essere il top player della Lazio e Mertens, che nonostante qualche panchina di troppo continua a far gioire Ancelotti e chi lo possiede al fantacalcio con gol e giocate pazzesche!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy