Crotone, chi prendere al fantacalcio tra Falcinelli, Trotta e Simmy?

Crotone, chi prendere al fantacalcio tra Falcinelli, Trotta e Simmy?

Vediamo insieme le caratteristiche degli attaccanti rossoblù, cercando di capire chi prendere al Fantacalcio.

di Gianluca Masciari

Ultimo giorno di mercato proficuo per il Crotone. Il ds Giuseppe Ursino ha infatti chiuso le trattative per gli attaccanti del Sassuolo Diego Falcinelli e Marcello Trotta. I due giocatori arrivano con la formula del prestito secco e andranno a completare il reparto offensivo. Acquisti importanti per i pitagorici, che aprono però molti dubbi a livello fantacalcistico, visto che ci sono ben 3 giocatori (Simmy è il terzo) per un unico ruolo.

DIEGO FALCINELLI

Falcinelli arriva a Crotone dopo una lunga trattativa, andata avanti per tutto il mese di agosto. Classe 1991, Diego è principalmente una punta centrale ma può adattarsi anche al ruolo di esterno destro o sinistro d’attacco. Il suo fisico longilineo, 186 cm, ne fa un attaccante temibile nel gioco aereo dotato comunque di un ottima tecnica di base. Non disdegna il gioco duro, difficile vederlo tirarsi indietro e non battagliare con le difese avversarie. Si è distinto nel campionato 2014/2015 con la maglia del Perugia, autore di 14 goal e 3 assist in 38 presenze. Arriva, in prestito secco, dal Sassuolo dove nella scorsa stagione ha collezionato 23 presenze e 2 goal. A Crotone potrebbe trovare continuità e mettere definitivamente in mostra le sue qualità.

MARCELLO TROTTA

Arriva anche lui dal Sassuolo, un po’ a sorpresa. Prima di oggi il suo nome non era stato mai esplicitamente accostato agli squali. Giocatore molto interessante, classica prima punta molto forte fisicamente grazie ai suoi 188 cm. Può giocare, in alternativa anche sull’ out mancino. Abile nel gioco aereo, Trotta è bravo non solo a fare a sportellate con le difese avversarie, difendendo palla e facendo salire la squadra ma anche nei movimenti senza palla. Attaccante moderno, dunque, che abbina un fisico importante a buona tecnica e mobilità. L’ultima annata ha giocato fino a gennaio all’ Avellino, totalizzando 20 presenze condite da 8 goal e 5 assist. A gennaio è passato al Sassuolo, collezionando 7 presenze e 1 goal.

SIMY

Attaccante nigeriano prelevato dal Gil Vicente, Simmy si è presentato a Crotone da capocannoniere della serie B portoghese. Numeri importanti per lui, con 20 goal e 5 assist in 43 partite. Anche lui presenta caratteristiche tipiche da prima punta. Fisico imponente, la sua altezza di 198 cm lo rende il giocatore più alto della serie A. In queste prime due partite di campionato ha comunque lasciato qualche perplessità, sopratutto a livello di adattamento al campionato italiano. Infatti, oltre a essere ancora in ritardo di condizione, gli enigmi riguardano sopratutto l’affiatamento coi compagni. In questo inizio non ha reso secondo le aspettative sbagliando semplici appoggi e non svolgendo quel ruolo di “boa” fondamentale per tenere palla spalle alla porta e fare salire la squadra.

CROTONE – FALCINELLI, TROTTA, SIMY: CHI PRENDERE AL FANTACALCIO?

Partiamo dal presupposto che Nicola, fino ad ora, ha sempre utilizzato come modulo il 3-4-3. In questo sistema di gioco Falcinelli, Trotta e Simmy entrano in ballottaggio per il ruolo di punta centrale, visto che Palladino sull’ out sinistro rappresenta una certezza ed è punto fermo dell’attacco rossoblù, mentre Tonev come esterno destro ha esordito in maniera convincente contro il Genoa e sembra a suo agio su quella fascia. Se dovessimo stilare una lista di preferenza diremmo: 1) Falcinelli 2) Trotta 3) Simmy. Falcinelli, pur avendo meno l’istinto da bomber di razza, è stato inseguito a lungo dal Crotone e potrebbe avere avuto rassicurazioni sul fatto di essere al centro del progetto tattico pitagorico. Trotta sembra più appetibile dal punto di vista fantacalcistico, grazie alle sue migliori doti di bomber ma sembra partire dietro a Falcinelli come titolarità. Infine Simmy, il quale dopo le prime due prestazioni incolori sembra essere retrocesso nella scala gerarchica offensiva del Crotone. Sottolineiamo però come ognuno di questi tre attaccanti debba essere preso unicamente come scommessa, visto che ancora non sappiamo come evolverà la situazione degli avanti rossoblù e considerando che i due neroverdi non hanno mai svolto un allenamento con i nuovi compagni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy