Crotone: alla scoperta di Giovanni Crociata, un possibile colpo low cost

Scopriamo insieme Crociata, talento rossoblu in rampa di lancio con l’avvento di Zenga.

di Gianluca Masciari

I numeri offensivi del Crotone quest’anno non rubano l’occhio. Con solo 13 goal segnati, in 20 partite, l’attacco pitagorico si issa al primo posto nella classifica delle squadre meno prolifiche della Serie A. Logico quindi cercare nomi nuovi nel mercato invernale per il reparto offensivo. Una possibile soluzione però è presente in casa, e risponde al nome di Giovanni Crociata. Il giovanissimo classe 1997 sino ad ora ha collezionato poche presenze, ma l’idea è che con Zenga possa essere uno dei giocatori in rampa di lancio.

CROCIATA: QUALE RUOLO NEL CROTONE?

Ovviamente stiamo parlando di un ragazzo che ancora deve crescere; una delle prime cose che si notano è un fisico non troppo imponente. Questa minutezza però viene compensata da ottime doti atletiche. Giocatore molto dinamico e duttile, è capace di ricoprire più ruoli a centrocampo. Nasce come regista, ma ha giocato anche come trequartista ed è adattabile anche a interno di centrocampo. Le parole di Zenga post Napoli denotano la stima che l’allenatore ripone nei suoi confronti: “Sono molto contento per Crociata, mi piace molto. Si impegna, dà sempre il 100% ed io le persone così le premio. Ha qualitàtemperamentovoglia e carattere. Può giocare nella posizione in cui ha giocato oggi o anche da interno di centrocampo. Un giocatore se è bravo gioca, indipendentemente dall’età. L’esperienza la si fa solo giocando”. 

Da tenere quindi sotto osservazione, gli scampoli di partita con Napoli e Milan, che ci hanno mostrato un ragazzo con tanta voglia di fare, capace di creare pericoli con la sua qualità e le sue geometrie (semplice ma efficace l’assist per Trotta per l’unico tiro in porta, nella trasferta di Milano). Nei pochi gettoni guadagnati, dimostra anche una buona propensione alla sufficienza (MV 5,8 con solamente un’insufficienza)  Difficile pensare a un ruolo da titolare nell’immediato futuro, visto anche che il Crotone cerca diversi profili per il reparto offensivo. Potrebbe confermarsi una buona arma a partita in corso, come ha dimostrato ultimamente. Da queste premesse quindi, difficile consigliarlo, anche in leghe numerose se non come slot scommessa. Rimane tuttavia un nome interessante, da seguire per il futuro: i margini di crescita sono ampi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy