Consigli Fantacalcio 8a giornata – Le Possibili Sorprese Fantamagazine

Consigli Fantacalcio 8a giornata – Le Possibili Sorprese Fantamagazine

Ecco tutte le possibili sorprese dell’ottava giornata.

di Marco Agostinelli, @Ago_el_loco

Ottavo turno della stagione 2019-2020 del campionato di Serie A, e con esso giungono anche i nostri consigli. La redazione di Fantamagazine, infatti, per ogni turno di campionato vi proporrà i consigliati, gli sconsigliati ed uno speciale per analizzare tutti le possibili sorprese delle schede partita targate Gruppo Esperti (che potete trovare QUI).

CONSIGLI FANTACALCIO 8a GIORNATA – LE POSSIBILI SORPRESE

In questo appuntamento scopriremo insieme quali giocatori possono essere possibili sorprese per la 8a giornata di Serie A. Vi ricordiamo inoltre che potete seguire i nostri consigli nel modo che più preferite, sulla pagina Facebook di Fantamagazine o sulla nostra pagina Instagram.

LAZIO-ATALANTA

Partita aperta e divertente sulla carta, che potrebbe essere risolta dalla panchina nonostante i molti protagonisti in campo tra le fila di entrambe le squadre. Ecco che allora potrebbero essere Caicedo e Malinovskyi le chiavi del match, con il primo leggermente in svantaggio con Correa, ma sempre pericoloso anche quando inserito a gara in corso, e con il secondo che in nazionale ha mostrato di essere in gran forma e che punta al primo goal in maglia nerazzurra.

NAPOLI-VERONA

Possibile turnover in vista della Champions, e allora perché non provare a puntare su Malcuit, che dovrebbe giocare al posto di Di Lorenzo, titolare in nazionale e sicuro titolare nel match contro il Salisburgo, e su Younes che finalmente potrebbe avere una chance dall’inizio viste anche le parole di Ancelotti in conferenza. Con loro fidatevi di Milik, che dopo aver trovato il primo goal stagionale con la maglia della Polonia, vorrà mettere a segno anche il primo centro con il Napoli. Difficile trovare un giocatore tra gli ospiti ma l’Amrabat visto fin qui può portare buoni voti e magari anche un bonus qualora la difesa napoletana fosse già concentrata sul prossimo match.

JUVENTUS-BOLOGNA

In attesa di recuperare completamente gli infortunati, Sarri dovrebbe affidarsi ancora a Bernardeschi che nonostante le prestazioni incolori mostrate fin qui in bianconero, ha trovato fiducia e 2 goal consecutivi in nazionale e vorrà dimostrare di esserci anche per la Juve. Tra gli ospiti le incursioni di Soriano potrebbero rivelarsi pericolose per i meccanismi della difesa della capolista, dato che in quasi tutte le partite il centrocampista felsineo ha avuto almeno un’occasione da goal. Con lui la vera sorpresa potrebbe essere Schouten, magari non sarà da bonus ma ha mostrato di essere tatticamente intelligente e potrebbe regalarvi un buon voto nonostante l’avversario.

SASSUOLO-INTER

Avversario non semplice, ma Caputo vuole stupire ancora e contro l’Inter in casa si può schierare in mancanza di grandi alternative, visto che fin qui ha già regalato un goal e 3 assist. Tante assenze in casa nerazzurra in seguito alla pausa nazionali, e proprio da uno di questi infortuni potrebbe goderne Candreva che senza D’Ambrosio, e in attesa che Lazaro venga impiegato, proverà a tenersi stretto il posto da titolare a suon di prestazioni e di bonus.

CAGLIARI-SPAL

Tra i più attesi dai fantallenatori è sicuramente Nainggolan che torna e vorrà regalare il suo primo +3 a chi ha puntato forte su di lui, che sia trequartista o regista nel match casalingo con la Spal va messo. Contro di lui un altro giocatore che con i suoi inserimenti ha fatto spesso gioire gli appassionati di fantacalcio, ovvero Kurtic che ancora una volta potrebbe rivelarsi determinante per gli uomini di Semplici con assist da fermo o magari con un goal pesante.

SAMPDORIA-ROMA

In attesa di capire se il match si disputerà o se ancora una volta la pioggia avrà la meglio su Marassi, potete provare a puntare ancora su Jankto, oggetto misterioso dei blucerchiati che con Ranieri potrebbe ritrovarsi esterno sinistro nel 4-4-2 cambiando nuovamente la sua posizione in campo. Insieme a lui chance per Depaoli, nonostante la partita non facile ha mostrato carattere e a tratti anche buone cose quando è stato impiegato. Tra i giallorossi, viste le tante defezioni nel reparto offensivo ci affidiamo all’estro di Kluivert, che vorrà provare a blindare il posto sulla trequarti mostrando tutte le sue qualità.

UDINESE-TORINO

Partita complicata per gli uomini di Tudor che ancora una volta dovranno fare affidamento sulla difesa per contrastare l’offensiva granata. Fin qui il trio composto da Samir, Becao e Troost-Ekong è stato la nota più lieta dei friulani con soli 6 goal subiti (3 miglior difesa del campionato), per cui ci si aspetta un’altra buona prestazione da loro. Restando in difesa, nel Torino occhi puntati su Lyanco che sembrerebbe aver definitivamente preso il posto da titolare e vorrà mostrare di esserlo dimostrato con tutto il suo carattere. Se cercate un jolly, potete provare Iago Falque, che non dovrebbe partire dall’inizio ma che con le sue qualità potrebbe rivelarsi determinante anche da subentrato.

PARMA-GENOA

Dopo aver ritrovato il campo da titolare, ha trovato il goal in nazionale, ora Kucka vuole tornare a dominare il centrocampo ducale e riprendere il percorso intrapreso da quando è arrivato a Parma. Match fondamentale per il Genoa di Andreazzoli, che si gioca dalla panchina e con Pinamonti non al meglio, potrebbe affidare le sue sorti a Favilli. La sorte con lui è in debito e prima o poi la ruota dovrà girare e questa potrebbe essere l’occasione per rilanciarsi.

MILAN-LECCE

Il nuovo Milan di Pioli cambierà modulo e potrebbe cambiare anche gli interpreti, ma la certezza resta Suso che deve prendersi la squadra sulle spalle e ricambiare la fiducia mostratagli fin qui da Giampaolo prima, e dal nuovo tecnico ora. Discorso simile per Piatek, che però cosi come già successo in questo avvio di stagione potrebbe rischiare la panchina, ma in ogni caso se l’avete il pistolero va schierato. Negli avversari l’uomo più pericoloso a livello realizzativo è certamente Mancosu, che potrebbe soffrire contro Kessiè e Biglia ma ancora una volta potrebbe portarvi un insperato bonus. Si può scommettere anche su Babacar viste la non perfetta fase difensiva del Milan, e sulla sua voglia di tornare al goal.

BRESCIA-FIORENTINA

Da quando è arrivato è risultato determinante per la manovra di Corini, e in più è un ex della partita, per cui non dimenticatevi di Romulo, che spesso si ritrova a giocare da attaccante e potrebbe rivelarsi pericoloso nell’area avversaria. Non solo Chiesa e Ribery in copertina per Montella, ma con loro ci sono anche Pulgar, vero e proprio cecchino dal dischetto e giocatore fondamentale per la mediana viola, e Castrovilli che si è preso il posto da titolare da inizio stagione e non l’ha più mollato trovando anche il primo goal a San Siro contro il Milan, e chissà che non ci abbia preso gusto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy