Consigli Fantacalcio 8a giornata – Gli sconsigliati Fantamagazine

Ecco tutti gli sconsigliati per la 8a giornata di campionato

di Nicolò Premoli, @NicoloPremoli

Nuova giornata, e quindi nuovo appuntamento con il Fantacalcio. Mancano poche ore allo scoccare della settima giornata, e con essa giungono anche i nostri consigli. La redazione di Fantamagazine, infatti, per ogni turno di campionato vi proporrà i consigliati, le possibili sorprese ed uno speciale per analizzare tutte gli sconsigliati delle schede partita targate Gruppo Esperti (che potete trovare QUI).

CONSIGLI FANTACALCIO 8a GIORNATA – GLI SCONSIGLIATI

In questo appuntamento scopriamo insieme quali giocatori sono da schierare assolutamente per la 7a giornata di Serie A. Vi ricordiamo inoltre che potrete seguire i nostri consigli nel modo che più preferite, da comodi messaggi gratuiti sul canale Telegram, sulla pagina Facebook di Fantamagazine e infine nell’ultima novità, FantaHUB, l’app per veri fantallenatori, disponibili negli store iOS e Android.

JUVENTUS – LAZIO

Sfida di alta quota, partita di ex. Ex come Lichtsteiner che potrebbe soffrire sulla corsia di destra, con il rischio concreto di ritrovarsi un cartellino giallo sul groppone a fine partita. Tra le linee biancocelesti discorso simile per Radu mentre Bastos, appena rientrato da un infortunio, dovrà vedersela con Dybala: di certo non il miglior cliente dopo uno stop. 

ROMA – NAPOLI

Uno degli attacchi migliori d’Europa non può far altro che tentare di mettere alle corde la retroguardia giallorossa. ManolasFazioJuan Jesus al centro possono concedersi una giornata di riposo nelle fantasquadre, proprio come Bruno Peres in fascia. In mezzo al campo attenzione al malus per De Rossi. Per i partenopei si prevede una serata difficile per Hysaj: attenzione a Perotti e alle sovrapposizioni di Kolarov.

FIORENTINA – UDINESE

Partita di non facile lettura tra due squadre in “convalescenza”. Benassi appare ancora lontano dal giocatore visto a Torino complice anche l’impiego in un ruolo non propriamente congegnale. Nell’Udinese si rivedrà Widmer, fermo da due mesi e ancora piuttosto contratto mentre Bizzarri Scuffet si contenderanno il posto in una porta per nulla solida. Bollino rosso anche per Halfredsson: a centrocampo ci sarà parecchio da sgomitare.

BOLOGNA – SPAL

Nel derby emiliano nessun risultato appare scontato. Nell’undici rossoblu che affronterà una neopromossa capace di mettere in difficoltà chiunque il lato debole pare essere quello di destra con un Torosidis decisamente non impeccabile. La SPAL potrebbe soffrire le iniziative di un ritrovato Palacio e del solito Verdi: lasciare in panchina Felipe Vaisanen potrebbe essere l’antidoto giusto per evitare eventuali insufficienze.

CROTONE – TORINO

Tre nomi da evitare per la sfida tra pitagorici e granata, tutti in difesa. Martella avrà a che fare con Iago Falque, un esterno ostico e capace di creare parecchio scompiglio in fascia. Nel Toro attenzione a Moretti mentre N’Koulou dopo l’inizio di stagione decisamente importante sta tirando un po’ il freno: schierabile ma con qualche “ombra” in più.

SAMPDORIA – ATALANTA

Il Papu Gomez può spaventare davvero qualsiasi difensore: Bereszynski dovrà sudare parecchio per tenere testa all’argentino; si prevede una partita difficile per il terzino polacco. Con l’Europa League che appare sull’orizzonte della Dea Berisha potrebbe essere chiamato agli straordinari mentre Kurtic non ha ancora trovato la quadra (leggasi: fantamedia non eccelsa).

CAGLIARI – GENOA

Rossoblu contro. E partita che si preannuncia tutto tranne che facile per Capuano, apparso piuttosto in affanno al cospetto del Napoli e tra i meno schierabili dei padroni di casa. Il Genoa che ritrova Izzo non ha ancora riscoperto il miglior Bertolacci, perso nell’anonimato del compitino in mezzo al campo.

SASSUOLO – CHIEVO

Una squadra in crisi di risultati con l’infermeria piena attende un Chievo solido ancorato a quota 11 punti. Peluso dirottato sulla fascia potrebbe subire gli inserimenti di Castro, Magnanelli ha le chiavi di un centrocampo che è forse il reparto mancato di più al Sassuolo in un inizio di stagione travagliato. Guardando ai clivensi meglio lasciare in tribuna Tomovic.

INTER – MILAN

Derby. Partita di sorprese e di tradizioni. Come quella che vuole la corsia di sinistra dell’Inter decisamente traballante: NagatomoDalbert non sono certo consigliati per la stracittadina. Anche per Gagliardini il momento non è tra i migliori: il centrocampista dovrà dimostrare qualcosa in più rispetto a quanto mostrato nelle prime uscite. Nelle fila rossonere Musacchio è tornato ad allenarsi soltanto mercoledì e Perisic passerà dalle sue parti: non è un peccato lasciarlo in panchina.

VERONA – BENEVENTO

Sfida di bassa classifica a chiudere il tabellone, partita dall’esito decisamente imperscrutabile. Buchel ritrova una maglia da titolare vista la squalifica di Zuculini ma la buona prestazione è tutto tranne che scontata, idem per Souprayen. Il Benevento ancora a quota zero aspetta ancora Cataldi: il centrocampista di scuola Lazio è lontano parente di quello visto l’anno scorso.


Se questo articolo vi è piaciuto, vi forniamo altri articoli sui consigli fantacalcio 8a giornata

Vedi anche -> Consigliati 8a giornata

Vedi anche -> Possibili sorprese 8a giornata

Vedi anche -> Live ultime dai campi 8a giornata

Vedi anche -> Riepilogo indici di schierabilità 8a giornata

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy