Consigli Fantacalcio 38a giornata – Le possibili sorprese Fantamagazine

Ecco tutte le possibili sorprese per la 38a giornata di campionato

di Redazione Fantamagazine

La redazione di Fantamagazine, per ogni turno di campionato, vi propone consigliati, sconsigliati ed uno speciale per analizzare tutte le possibili sorprese delle nostre schede squadra (che potete trovare QUI). In questo appuntamento scopriamo insieme quali giocatori sono consigliati al Fantacalcio per la 38a giornata della serie A.

CONSIGLI FANTACALCIO 38a GIORNATA – LE POSSIBILI SORPRESE FANTAMAGAZINE

Seguiteci inoltre nel nostro canale Telegram! Scaricate l’app gratuita dallo store e iscrivetevi al nostro canale (questo il link, cliccate direttamente da cellulare -> https://telegram.me/fantamagazine). Riceverete gli indisponibili, le ultime news, i voti, i consigli direttamente sul vostro smartphone. Gratis! È un’esclusiva Fantamagazine per voi.

BOLOGNA – JUVENTUS

Si è assolutamente ripreso dalla Coppa d’Africa e – ultimamente – ha stupito un po’ tutti. Potrebbe anche lui fare bene, anche se stiamo comunque parlando di un Taider vs Juventus. Le lacrime di commozione del principino Marchisio alla premiazione valgono più di mille parole per dimostrare l’amore e l’attaccamento per questa squadra e per questi colori. Siamo quindi sicuri che farà il massimo per aiutare la squadra a giocare una grande partita anche a Bologna, per arrivare a Cardiff con il morale altissimo, magari con un bonus a sorpresa

ATALANTA – CHIEVO

Qualcuno prevede un Chievo, società amica, non fare troppa resistenza al desiderio di festa della dea. Solo boutade sicuramente, ma sia Bellini che Denis si erano congedati con un bel rigore a favore. Le tradizioni bisogna in qualche modo rispettarle. Potrebbe accadere la stessa cosa anche per Raimondi e Migliaccio. Senza pressione, Petagna, magari può ricordare a tutti che di professione fa il bomber. Se lo meriterebbe dopo una stagione memorabile a servizio della squadra. La più bella sorpresa di questo finale di stagione, insieme a Bastien, il quale avevamo però avuto modo di ammirarlo l’anno scorso ad Avellino. Depaoli è arrivato dalla Primavera, della quale era capitano, e non ha più lasciato la prima squadra. E la sorpresa più grossa è forse la continuità che gli sta dando Maran. Certo, sta approfittando di vari infortuni, ma se Maran lo preferisce ad altri centrocampisti più “navigati” è perchè ha capito che il ragazzino farà strada. E di strada ne fa parecchia ogni volta, visto quanto corre. Buon voto in arrivo per lui. E chissà, magari anche il primo bonus.

CAGLIARI – MILAN

Non importa che Farias sia partita da gol o no, se farà il fenomeno o vi accorgerete di lui in campo solo al momento della sostituzione è una cosa che dipende più da lui che da quello. Se volete tentarvelo ci sta, dato che se vuole è capacissimo di segnare, e segnare gol non banali come quello a San Siro due anni fa. Giocatore di qualità indiscussa e talento cristallino, Donnarumma si trova però troppo spesso a dover tenere a galla la squadra da solo con le sue parate. Questa impresa viene resa ancora più ardua dai numerosi errori dei compagni in fase difensiva, che spianano la strada agli attaccanti avversari. Un clean sheet è difficile, visto il reparto difensivo rossonero, ma è alta la probabilità di buon voto, qualora dovesse fornire una delle sue solite brillanti performance. Sempre pericoloso con le sue incursioni in area, Pasalic può essere una buona scommessa a centrocampo.

SAMPDORIA – NAPOLI

Per lui, Linetty, vale lo stesso discorso di Torreira, sufficienza assicurata e votone in caso di insperato risultato positivo, più possibilità di bonus pesante, meno di assist. Il mese di panchina a cavallo tra marzo e aprile in cui ha lasciato il posto a Strinic ha fatto benissimo a Ghoulam, si è riposato ed ora è tornato a macinare grandi prestazioni sulla fascia. Nelle ultime tre partite ben 2 assist e mai sotto il 6,5. Dopo Marcelo e Carvajal del Real, è il terzino che tra i maggiori 5 campionati europei ha realizzato più assist stagionali, ben 9 tra campionato e coppe.

ROMA – GENOA

Emerson Palmieri, neoconvocato nella Nazionale azzurra, avrà dalla sua parte un’atmosfera galvanizzante perciò magari oserà un po’ di più. E ci scappa il bonus. Leggero o pesante? Basta che sia bonus. Il macedone Pandev negli ultimi tempi ha ritrovato il feeling con la porta avvicinando così il Genoa all’obiettivo salvezza. Per lui c’è profumo di derby: era il 2009 quando ha fatto gol ai giallorossi proprio in una stracittadina. Dopo essere stato accantonato lo svedese Hiljemark potrebbe tornare nell’undici di partenza e giocare in posizione più avanzata rispetto al solito, quale trequartista. Come scommessa dell’ultimo turno potrebbe anche lasciare il segno.

TORINO – SASSUOLO

Belotti non segna da 5 partite ed è pronto a fare un regalo a tutti i suoi fantallenatori in questa ultima giornata di questa stagione. Dopo un periodo di calo, Politano è tornato a giocare in maniera abbastanza stabile, segnando 2 goal nelle ultime 5 partite e prendendo sempre voti sopra la sufficienza. Non è detto che giochi al 100%, ma in partite come queste il consiglio è di provare a trovargli un posto in squadra, soprattutto se listato centrocampista.

INTER – UDINESE

Palacio è all’ultima partita con la maglia nerazzurra e proverà a coronarla con un bonus pesante. Matos passa tutta la stagione fra gli sconsigliati a causa della posizione arretrata per un attaccante al fantacalcio tranne che per l’inizio e la fine dove, copmplici i ritmi piu’ blandi, mette in mostra la sua velocità.

CROTONE – LAZIO

Con l’Udinese, Rhoden, si è sbloccato, dopo un intero campionato a inseguire il primo goal. Quando si gioca in casa, i suoi inserimenti diventano una costante. Lo si trova molto più spesso nell’area di rigore avversaria, alla ricerca dello spunto vincente. Tra l’altro, con la Lazio all’andata, gli fu annullato un goal regolare. Speriamo che se dovesse arrivare, questa volta, glielo possano convalidare. Felipe Anderson, possiamo dirlo, è stata una mezza delusione, almeno fantacalcisticamente parlando. Un peccato, perchè molti avevano fatto affidamento su di lui nelle aste iniziali. Ha un’ultima occasione per riscattarsi: giocando da seconda punta, avrà sicuramente meno obblighi difensivi, e giocherà più vicino alla porta. Provateci, tanto ormai la stagione è finita. Classe ’96 dalla forte personalità, Murgia si è tolto anche lo sfizio di segnare due gol in questo suo primo campionato di Serie A. Data la squalifica di Lulic e l’infortunio di Parolo, giocherà dall’inizio. Se lo avete in rosa, lanciatelo, potrebbe sorprendervi.

PALERMO – EMPOLI

Diamanti predica nel deserto ma si da un gran da fare, come detto nelle precedenti schede è alla ricerca di un contratto e ciò fa si che in queste ultime apparizioni rosanero stia dando il massimo. Quando il gioco si fa duro, i duri iniziano a giocare. Per Bellusci ne uscirà una partita stile “muro della difesa” o scialba con il solito giallo? E se uscisse una zuccata vincente? Contro l’Atalanta ha denotato i soliti problemi fisici e di dinamismo, ma quel poco che l’Empoli ha creato è passato tutto dai suoi piedi. Presenza fondamentale, Maccarone, soprattutto se la partita dovesse avere ritmi blandi.

FIORENTINA – PESCARA

Ilicic molto probabilmente andrà via, Gonzalo Rodriguez proprio oggi ha detto addio alla Fiorentina e si appresta a lasciare Firenze, sicuramente vorranno lasciare un ultimo bonus ai propri fanta allenatori. Dopo aver scaldato la panchina per tutti i 90 minuti nell’ultimo turno, la Perla Nera, Bahebeck, è pronta a riprendersi il posto da titolare al centro dell’attacco. Contro la difesa viola che ultimamente, ma più in generale in tutto l’arco della stagione, ha concesso molto, l’ex PSG può incidere. Muric è una delle sorprese in casa Pescara di questo finale di stagione. Buon ingresso contro il Bologna, con un tiro a giro che impegna Mirante, ed in gol contro la compagine rosanero nel Monday Night del 37° turno.


Se questo articolo vi è piaciuto, vi forniamo altri articoli sui consigli fantacalcio 38a giornata

Vedi anche -> Sconsigliati 38a giornata

Vedi anche -> Consigliati 38a giornata

Vedi anche -> Live ultime dai campi 38a giornata

Vedi anche -> Riepilogo indici di schierabilità 38a giornata

Vedi anche -> Analisi Arbitri 38a giornata: probabilità rigori e cartellini

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy