Consigli Fantacalcio 38a giornata – I consigliati Fantamagazine

Consigli Fantacalcio 38a giornata – I consigliati Fantamagazine

Ultimo turno di Serie A ed ecco i consigliati Fantamagazine. Da Dybala a De Silvestri, per passare da Inglese a Lasagna, e finire con Milinkovic-Savic!

di Riccardo Corsano, @riccardoc9

Nuova giornata, e quindi nuovo appuntamento con il Fantacalcio. Mancano poche ore allo scoccare dell’ultima giornata della Serie A 2017-18, e con essa giungono anche i nostri consigli. La redazione di Fantamagazine, infatti, per ogni turno di campionato vi proporrà gli sconsigliati, le possibili sorprese ed uno speciale per analizzare tutte i consigliati delle schede partita targate Gruppo Esperti. (che potete trovare QUI).

CONSIGLI FANTACALCIO 38a GIORNATA – I CONSIGLIATI

In questo appuntamento scopriamo insieme quali giocatori sono da schierare assolutamente per la 38a giornata di Serie A. Vi ricordiamo inoltre che potrete seguire i nostri consigli nel modo che più preferite, da comodi messaggi gratuiti sul canale Telegram, sulla pagina Facebook di Fantamagazine e infine nell’ultima novità, FantaHUB, l’app per veri fantallenatori, disponibili negli store iOS e Android.

JUVENTUS-HELLAS VERONA

L’ultimo turno si aprirà all’Allianz Stadium, dove Juventus e Hellas Verona si incontreranno nella partita d’addio di Gianluigi Buffon. Proprio il Numero Uno bianconero è il primo dei consigliati per questa sfida, dopo di lui ci sono la saetta Douglas Costa e la Joya Dybala. Dall’altra parte l’unico consigliato, da ex, è Romulo. L’unico che può regalare qualche guizzo offensivo.

GENOA-TORINO

La stagione del Genoa si chiuderà a Marassi contro il Torino di Mazzarri. Entrambe le squadre navigano in mari tranquilli e in questo ultimo frangente dell’anno gli allenatori lanciano chi ha avuto meno spazio, Ballardini lo sta facendo con Giuseppe Rossi, in modo da motivarlo per la prossima annata. Chiude in crescendo Ljajic, rivitalizzato da Mazzarri, e De Silvestri, il difensore goleador.

CAGLIARI-ATALANTA

Inevitabilmente alla chiusura del campionato ci aspettano incontri da sliding doors, così Cagliari e Atalanta si giocano l’esito della stagione sul campo della Sardegna Arena. Il consigliato per i sardi è Pavoletti in versione trascinatore, per lui sono ben 6 i goal nelle ultime undici apparizioni. Per gli orobici potrebbe rivelarsi decisivo Musa Barrow: con uno strappo dei suoi potrebbe bruciare l’intera difesa castellana.

CHIEVO-BENEVENTO

Con il Benevento già retrocesso, per il Chievo l’occasione è d’oro per portarsi a casa i tre punti e la permanenza in Serie A. Dunque davanti puntate sui pezzi grossi a disposizione di mister D’Anna: Inglese, all’ultima apparizione con la maglia dei clivensi, e…udite, udite: Sergio Pellissier. Il capitano della squadra avrà sicuramente a disposizione uno spezzone di partita e i compagni vorranno senza dubbio metterlo in condizione di segnare per l’ultima volta di fronte al suo pubblico. Tra gli ospiti puntate sul golden-boy Brignola e il gigante Diabatè.

MILAN-FIORENTINA

Altra partita, altri destini incrociati: Milan e Fiorentina a San Siro giocano per l’Europa con un occhio di riguardo alla partita dell’Atalanta.  Per i padroni di casa il consigliato è il capitano Leonardo Bonucci: dopo l’avvio difficoltoso di stagione è diventato la colonna della squadra, con o senza Romagnoli. Tra i gigliati trovate in verde Chiesa, la pedina fondamentale di Pioli e il maggiore indiziato per portare a casa una sufficienza in caso di prestazione negativa della squadra.

NAPOLI-CROTONE

Siamo anche all’ultimo saluto del San Paolo, dove il Napoli affronterà un motivatissimo Crotone, determinato a rimanere nella nostra massima serie. In casa dei partenopei la coppia Koulibaly-Albiol è l’asse su cui poggia la squadra, fidatevi di loro. Mentre per i pitagorici lo scettro di consigliato passa a Nalini, reduce da una grande prestazione con la Lazio.

SPAL-SAMPDORIA

Al Paolo Mazza la posta in palio è alta tanto quanto quella degli altri campi: la Spal si gioca tutto contro la Sampdoria. Per gli estensi via libera con la coppia di arieti Paloschi-Antenucci e la piacevole certezza Grassi. Sono loro i protagonisti di questo finale di stagione. Mentre per i blucerchiati ci riserviamo di consigliare solo Kownacki, l’unico in forma in una squadra spenta e senza più obiettivi stagionali.

UDINESE-BOLOGNA

In Friuli anche l’Udinese è costretto a portare in cascina una vittoria, la vittima di giornata potrebbe essere il Bologna ormai salvo, ma lo scenario non esclude colpi di scena. Ultima chiamata per Rodrigo De Paul che sotto la gestione Tudor ha fatto intravedere qualcosa in più rispetto a Oddo, e dentro anche bomber Lasagna, già a segno nel girone d’andata contro i felsinei. Si prospetta, quindi, una partita da over e considerando la fragilità dell’Udinese sui piazzati è il caso di schierare il “re” di questa specialità, Simone Verdi.

LAZIO-INTER

Scontro diretto all’Olimpico: Lazio e Inter si giocano l’ingresso in Champions League in novanta minuti. Una forza della natura potrebbe abbattersi sui nerazzurri, parliamo di Milinkovic-Savic. Il serbo da vero trascinatore reclama i palcoscenici europei a suon di goal. Rafinha, invece, ha dimostrato in pochi mesi come ci si può legare alla maglia di una squadra. Ha conquistato tutti, dai tifosi ai possessori, perciò il brasiliano va messo per l’ultima samba di quest’anno in Italia.

SASSUOLO-ROMA

Ecco la partita che conclude la lista degli ultimi consigliati della stagione, Sassuolo-Roma. Per i nero-verdi dentro il capitano Acerbi e Politano, entrambi su di giri da molte partite, potete rischiarli anche contro un avversario di pregio come i giallorossi. Poi dentro un’altra coppia di punte, Dzeko e Schick. La partita potrebbe essere scoppiettante, se fosse così si prospetta un banchetto per tutti i giocatori in campo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy