Consigli Fantacalcio 34a giornata – Le possibili sorprese Fantamagazine

Consigli Fantacalcio 34a giornata – Le possibili sorprese Fantamagazine

Ecco tutte le possibili sorprese per la 34a giornata di campionato! Barrow, Schick e Babacar sono solo alcune delle nostre scommesse per questo turno di campionato, scoprite insieme a noi gli altri outsider!

di Alessandro Mura

Nuova giornata, e quindi nuovo appuntamento con il Fantacalcio. Mancano poche ore allo scoccare della trentaquattresima giornata, e con essa giungono anche i nostri consigli. La redazione di Fantamagazine, infatti, per ogni turno di campionato vi proporrà i consigliati, gli sconsigliati ed uno speciale per analizzare tutte le possibili sorprese delle schede partita targate Gruppo Esperti (che potete trovare QUI).

CONSIGLI FANTACALCIO 34a GIORNATA – LE POSSIBILI SORPRESE

In questo appuntamento scopriamo insieme quali giocatori sono delle possibili scommesse per la 34a giornata di Serie A. Vi ricordiamo inoltre che potrete seguire i nostri consigli nel modo che più preferite, da comodi messaggi gratuiti sul canale Telegram, sulla pagina Facebook di Fantamagazine e infine nell’ultima novità, FantaHUB, l’app per veri fantallenatori, disponibili negli store iOS e Android.


SPAL – ROMA

Ad aprire il trentaquattresimo turno di Serie A sarà il match di Ferrara tra Spal e Roma. Obiettivi differenti per le due squadre: i padroni di casa sono alla ricerca di punti salvezza, e per cercare di ottenerli punteranno sull’ex romanista Viviani e su Grassi. I capitolini invece cercheranno la vittoria con il minimo sforzo, vista l’imminente andata di semifinale in Champions League. Di Francesco farà un po’ di turnover, per questo potrebbero trovare una maglia dal primo minuto Schick e Perotti. Toccherà a loro portare i bonus necessari per mantenere una posizione tra le prime quattro.


SASSUOLO – FIORENTINA

Il secondo anticipo di giornata vedrà contrapposte Sassuolo e Fiorentina. I neroverdi sono alla ricerca della vittoria che li allontanerebbe quasi definitivamente dalla zona retrocessione. La nostra possibile sorpresa è Babacar, grande ex del match con il dente avvelenato. I gigliati vogliono continuare a lottare per l’Europa League, mancherà Pezzella per squalifica: sarà il compagno di reparto Vitor Hugo a comandare la linea difensiva. Il brasiliano è molto abile sui calci piazzati, anche per questo merita un’opportunità.


MILAN – BENEVENTO

A San Siro il Milan proverà a tornare alla vittoria contro il Benevento fanalino di coda. I rossoneri sono reduci da tre pareggi consecutivi in cui hanno realizzato solo 2 reti, contro gli stregoni proveranno ad invertire la tendenza puntando sulla voglia di campo e di gol di Andrè Silva e su Kessiè che aveva promesso più gol di quelli fatti fin’ora. Il Benevento si presenta a san Siro con la spensieratezza data dal non avere nulla da perdere, spensierate sono pure le nostre due possibili sorprese: Brignola e Djuricic, pronti a fare ballare i difensori rossoneri con la loro velocità e la loro tecnica.


CAGLIARI – BOLOGNA

Il lunch match della 34a di Serie A verrà giocato alla Sardegna Arena, dove il Cagliari attende il Bologna. Nei sardi sarà di rientro dalla squalifica il metronomo Cigarini, fondamentale negli schemi di Lopez e portatore di bonus all’occorrenza, potrebbe essere la giornata ideale per schierarlo. Tra i felsinei scegliamo invece l’ex cagliaritano Crisetig, la legge dell’ex verrà di nuovo fatta rispettare?


UDINESE – CROTONE

Scontro salvezza di giornata: l’Udinese ospita il Crotone alla Dacia Arena. Tra i friulani nel match di Napoli ha sorpreso in positivo il terzino Zampano, autore di due assist. Domani sarà chiamato a ripetersi, noi nel frattempo lo inseriamo tra le possibili sorprese. Passando da un uomo di fascia ad un altro, nelle file dei pitagorici abbiamo scelto Martella. Il difensore sta vivendo una stagione positiva e pure contro la capolista Juventus ha giocato una buonissima partita.


CHIEVO VERONA – INTER

Al Bentegodi il Chievo cerca importanti punti salvezza, se la vedrà con l’ Inter che è in piena lotta Champions League. Nei padroni di casa la nostra possibile sorpresa è “nonno” Sorrentino: il portierone sa esaltarsi contro le big, non sarà facile mantenere la porta inviolata contro Icardi & comapany, ma ci aspettiamo comunque una sua buona prestazione. Tra i neroazzurri la migliore sorpresa delle ultime partite insieme a Brozovic è senza dubbio Cancelo, il portoghese si è ormai ambientato nel calcio italiano ed è pronto ad arare la fascia destra del Bentegodi.


LAZIO – SAMPDORIA

All’Olimpico di Roma si gioca un match tra due delle maggiori sorprese di stagione: Lazio e Sampdoria. Nella Lazio scegliamo come possibile sorpresa Marusic: l’esterno ha realizzato due assist nel turno infrasettimanale contro la Fiorentina, che sia ritornato il giocatore da bonus ammirato lo scorso autunno? Tra i blucerchiati facciamo una scelta coraggiosa, non sarà titolare ma entrerà quasi sicuramente, ultimamente non sta mostrando quello che ha fatto qualche mese fa ma potrebbe essere il match giusto per lui; stiamo parlando del polacco Kownacki.


ATALANTA – TORINO

L’Atalanta continua ad inseguire le sue speranze Europa League, a cercare di rovinarle i piani si troverà di fronte il Torino di Mazzarri. Si sa, Gasperini è un maestro nel lanciare nuovi talenti e Barrow è il ragazzo del momento. Il gambiano è diventato ormai per tutti il gabbiano, ottima prestazione contro l’Inter e in gol con il Benevento, impossibile non metterlo tra le possibili sorprese di giornata. Gli fa compagnia il laterale tedesco Gosens, sempre più utilizzato dal Gasp. Nei granata occhio a Niang, che data la probabile assenza di Iago Falque potrebbe ritrovare una maglia da titolare.


JUVENTUS – NAPOLI

E’ il match più importante del campionato, la sfida che deciderà le sorti della Serie A 2017/2018: alla Allianz Arena si affrontano Juventus e Napoli. I bianconeri dopo il pareggio di Crotone si affidano ai suoi uomini cardine, noi ne abbiamo scelti tre: Pjanic, Mandzukic e Khedira. Il bosniaco è sempre pronto a trasformare qualche punizione o a confezionare assist ai compagni, il croato nei big match lascia spesso il segno e il tedesco ha dimostrato di poter essere il numero uno degli inserimenti. Il Napoli da rimonta parla polacco, Milik e Zielinski si sono dimostrati i più brillanti negli ultimi match, questo gli vale il titolo di possibile sorpresa.


GENOA – VERONA

Chiude la 34a giornata di campionato il posticipo di Marassi tra Genoa e Verona. Il Genoa ha ormai acquisito la salvezza, potrebbero quindi trovare spazio calciatori nuovi in Serie A e con poca esperienza: Medeiros e El Yamiq. I due sono arrivati nel mercato di riparazione e vogliono mettersi in mostra per guadagnarsi un posto per la prossima stagione. Il Verona si gioca una delle ultime carte per sperare nella salvezza, scegliamo come possibile sorpresa l’esperto Cerci che è anche un ex della partita.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy