Consigli Fantacalcio 34a giornata – I consigliati Fantamagazine

Inizia un nuovo turno di Serie A ed ecco i consigliati Fantamagazine. Da Under a Cutrone, per passare da Gomez a Verdi, e finire con Higuain!

di Riccardo Corsano, @riccardoc9

Nuova giornata, e quindi nuovo appuntamento con il Fantacalcio. Mancano poche ore allo scoccare della trentaquattresima giornata della Serie A 2017-18, e con essa giungono anche i nostri consigli. La redazione di Fantamagazine, infatti, per ogni turno di campionato vi proporrà gli sconsigliati, le possibili sorprese ed uno speciale per analizzare tutte i consigliati delle schede partita targate Gruppo Esperti. (che potete trovare QUI).

CONSIGLI FANTACALCIO 34a GIORNATA – I CONSIGLIATI

In questo appuntamento scopriamo insieme quali giocatori sono da schierare assolutamente per la 34a giornata di Serie A. Vi ricordiamo inoltre che potrete seguire i nostri consigli nel modo che più preferite, da comodi messaggi gratuiti sul canale Telegram, sulla pagina Facebook di Fantamagazine e infine nell’ultima novità, FantaHUB, l’app per veri fantallenatori, disponibili negli store iOS e Android.

SPAL-ROMA

Il primo incontro previsto per la 34a giornata è la sfida tra Spal e Roma alle ore 15:00 di questo sabato. La grande speranza per i padroni di casa, in un match complicato contro una big del campionato, risiede nell’instancabile Lazzari. Sembra allo stesso tempo poco frenabile la vena del turco Ünder: ora che dà segni di continuità è da mettere sempre.

SASSUOLO-FIORENTINA

Proseguiamo con gli anticipi di sabato con l’incontro tra Sassuolo e Fiorentina. In casa dei nero-verdi i consigliati sono due: Acerbi e Politano. Partita poco agevole quella con la Viola, ma entrambi possono regalare soddisfazioni se la bilancia del match andasse verso il pareggio. Inevitabilmente trovate in rubrica il francese Veretout, la tripletta contro la Lazio l’ha ormai consacrato, in particolare al Fantacalcio.

MILAN-BENEVENTO

La lista degli anticipi di sabato si conclude con il match tra Milan e Benevento, partita che all’andata regalò sorprese da crepacuore. Tre giocatori in verde in casa rossonera: Donnarumma, Bonaventura (che goal con il Torino!) e Cutrone. Su tutti, quello su cui ci sentiamo di sbilanciarci, è proprio il talento classe ’98 dei Diavoli, motivato a prendersi il centro dell’attacco della squadra. Tra gli Stregoni è ancora logico puntare su Diabatè.

CAGLIARI-BOLOGNA

Partita di mezzogiorno che vedrà scontrarsi alla Sardegna Arena rispettivamente Cagliari e Bologna. Tra i sardi non rinunciate a Leonardo Pavoletti, potete pensare di lasciarlo in panchina solo se avete alternative molto, molto valide. Discorso simile per Verdi da centrocampista, visto che il fantasista dei felsinei è sempre pronto ad indicare la rotta giusta alla squadra e ai suoi possessori.

ATALANTA-TORINO

Atalanta e Torino si affronteranno a Bergamo in una sfida molto difficile da prevedere analizzando le due squadre sulla carta. Ciò a cui possiamo fare affidamento è la forma smagliante del Papu Gomez, tornato a ballare a suon di “+3” contro il Benevento. Dall’altra parte ci sarà a fargli da scudo Sirigu che in queste ultime giornate ha dimostrato ai tifosi granata che la porta è al sicuro nelle sue solide mani. Modificatore-mode.

CHIEVO-INTER

A Verona scenderà in campo un Chievo in crisi nera, costretto a fare risultato contro una motivatissima Inter. Con lo spettro dell’andata ad aleggiare sul Bentegodi (5-0 a Milano), per questo turno nessuno è consigliato per i clivensi. Mentre in casa Inter è momento Epic Brozo(vic): il croato è tornato al centro del gioco di Spalletti e stupisce per concretezza e qualità messe a disposizione della squadra.

LAZIO-SAMPDORIA

La Lazio ospiterà questo weekend la Sampdoria, due squadre impegnate nella corsa all’Europa. Per i laziali è spesso decisivo Felipe Anderson, sia che giochi dal primo minuto o a partita iniziata il brasiliano è fonte di freschezza e imprevedibilità per la squadra di Inzaghi. Invece, per i blucerchiati, vi segnaliamo Zapata reduce dal goal in extremis al Bologna.

UDINESE-CROTONE

L’ultimo match in lista che si terrà alle ore 15:00 è quello tra Udinese e Crotone. In casa dei friulani aleggia ancora qualche dubbio sulla certezza della presenza di Lasagna, ma se dovesse esserci il rischio che la ‘butti dentro’ è molto alto. Per questo potreste inserirlo anche se non ci sono grandi sicurezze sulla sua partenza dal primo minuto. Arriva il riconoscimento anche per Simy, protagonista a sorpresa nel match allo Scida con la Juventus.

JUVENTUS-NAPOLI

Ed eccoci qui, siamo giunti al crocevia del campionato: Juventus e Napoli domenica si giocano il loro presente e futuro nella cornice dell’Allianz Stadium. Douglas Costa e Higuain sono i consigliati per i bianconeri: il brasiliano è senza dubbio il giocatore più determinante in rosa, mentre il ‘Pipita’, in particolare per questo match, non ha bisogno di presentazioni. Per i partenopei ci riserviamo ‘in verde’ l’irriducibile Insigne, l’anima di una squadra stanca, ma motivata da un’impresa unica sul traguardo della stagione.

GENOA-HELLAS VERONA

La 34a giornata si concluderà a Marassi con l’incontro tra Genoa e Hellas Verona. Contro un Verona potenzialmente in difficoltà sulle fasce, è pensabile lo schieramento di un Lazovic in grande spolvero, anche se non dovesse partire dal primo minuto. Per gli scaglieri si punta ancora su Vukovic, il più solido della retroguardia degli uomini di Pecchia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy