Consigli Fantacalcio 30a giornata – Le possibili sorprese Fantamagazine

Consigli Fantacalcio 30a giornata – Le possibili sorprese Fantamagazine

Ecco tutte le possibili sorprese per la 30a giornata di campionato! Schick e Simeone sono solo due delle nostre scommesse per questo sabato pre pasquale, scoprite insieme a noi gli altri outsider.

di Alessandro Mura

Nuova giornata, e quindi nuovo appuntamento con il Fantacalcio. Mancano poche ore allo scoccare della trentesima giornata, e con essa giungono anche i nostri consigli. La redazione di Fantamagazine, infatti, per ogni turno di campionato vi proporrà i consigliati, gli sconsigliati ed uno speciale per analizzare tutte le possibili sorprese delle schede partita targate Gruppo Esperti (che potete trovare QUI).

CONSIGLI FANTACALCIO 30a GIORNATA – LE POSSIBILI SORPRESE

In questo appuntamento scopriamo insieme quali giocatori sono delle possibili scommesse per la 30a giornata di Serie A. Vi ricordiamo inoltre che potrete seguire i nostri consigli nel modo che più preferite, da comodi messaggi gratuiti sul canale Telegram, sulla pagina Facebook di Fantamagazine e infine nell’ultima novità, FantaHUB, l’app per veri fantallenatori, disponibili negli store iOS e Android.


BOLOGNA – ROMA

Ad aprire la 30a giornata di Serie A è il match tra Bologna e Roma, al Dall’ Ara la squadra di Donadoni attende la compagine di Di Francesco. Tra i felsinei le possibili sorprese di giornata sono Palacio e Dzemaili: i due sono pronti a mettere in campo la loro esperienza per fare uno sgambetto ai giallorossi. Tra i capitolini puntiamo sulla solidità di Fazio, molto abile sui calci piazzati. Per chi avesse voglia di rischiare, segnaliamo la rete in nazionale di Schick, che sia arrivato il suo momento pure al fantacalcio? Il ceco è comunque da schierare solamente se non avete alternative migliori.


SASSUOLO – NAPOLI

Al Mapei Stadium il Napoli continua la sua rincorsa alla Juventus, ad attenderlo ci sarà il Sassuolo di Iachini. Tra i neroverdi la possibile sorpresa è rappresentata da Babacar, che ben si è comportato nelle ultime uscite. Nei partenopei la probabile panchina iniziale di capitan Hamsik lancia Zielinski, il polacco si è dimostrato brillante in nazionale, con la quale è anche andato a segno. Potrebbe inoltre giocare nel tridente offensivo a partita in corso, per cui è impossibile non inserirlo tra le sorprese di giornata.


CAGLIARI – TORINO

Nel pomeriggio di domani il Cagliari ospita alla Sardegna Arena il Torino di Mazzari. Negli isolani scalpita Marco Sau, l’attaccante non vede il campo da qualche partita e avrà sicuramente voglia di tornare protagonista davanti ai suoi tifosi. Una scommessa su di lui si può fare. Tra i granata il Gallo Belotti vorrà sicuramente ricordare nel migliore dei modi uno dei suoi più grandi estimatori: Emiliano Mondonico, che su di lui disse: “Andrea Belotti? Lo conosco dalle giovanili dell’Albinoleffe. Datemi lui in attacco e posso sfidare chiunque“. Altro giocatore che potrebbe darvi una inaspettata sorpresa è Obi, non di certo una certezza ma in grado a volte di sfoggiare buone prestazioni con bonus.


ATALANTA – UDINESE

Allo stadio Atleti Azzurri d’Italia di Bergamo si affrontano Atalanta e Udinese. Tra gli orobici potrebbe salire in cattedra lo svizzero Freuler, oscurato ultimamente da Cristante ma sempre in grado di portare pericoli con il suo buon tiro da fuori. L’Udinese non è in un gran momento, i suoi uomini migliori stanno deludendo e con la squalifica di Barak potrebbe essere Balic il giocatore sorpresa.


GENOA – SPAL

A Genova andrà in scena un match importante in ottica salvezza, quello tra Genoa e Spal. Nel Grifone Rigoni si candida al ruolo di possibile sorpresa, non è più il centrocampista da bonus che era anni fa ma se amate il rischio potete schierarlo. Negli spallini l’uomo sorpresa è sempre lui: Alberto Paloschi, che quando meno te lo aspetti realizza reti pesanti.


FIORENTINA – CROTONE

Al Franchi di Firenze, la Fiorentina attende il Crotone. Nei viola le possibili sorprese sono due giocatori deludenti fin’ora: Simeone e Saponara. La partita di domani potrebbe essere l’occasione giusta per loro per rimediare parzialmente alla loro stagione storta. Tra i pitagorici due degli uomini più in forma sono senza dubbio Benali e Trotta. Zenga si affiderà nuovamente a loro per conquistare importanti punti salvezza.


INTER – VERONA

L’Inter di Spalletti è chiamata domani a dar continuità all’apparente ripresa riscontrata nel mese di marzo, a San Siro ospiterà un Verona che non vuole tornare in B senza lottare. Dopo un inizio 2018 disastroso è tornato alla rete la scorsa giornata, stiamo parlando di Perisic, che potrebbe essersi mentalmente sbloccato e tornare il top che è stato ad inizio anno. Tra gli scaligeri è sempre valida la scommessa Romulo, il brasiliano si esalta contro le big.


LAZIO – BENEVENTO

All’ Olimpico di Roma la Lazio di Inzaghi vuole continuare a dare seguito all’obiettivo Champions League, sulla sua strada si troverà il fanalino di Benevento. Nella Lazio scegliamo come possibile sorpresa di giornata Parolo: il centrocampista ha fatto piuttosto male nel doppio impegno con la Nazionale, ma con la casacca biancoceleste sembra un altro giocatore. Tra gli stregoni Cataldi vorrà sicuramente tirare un brutto scherzo alla sua ex squadra, la sua stagione è stata fin’ora negativa ma si sa, la vendetta è un piatto che va servito freddo. Rimane comunque un rischio schierarlo.


CHIEVO VERONA – SAMPDORIA

Al Bentegodi di Verona si affrontano due squadre in crisi di risultati: Chievo e Sampdoria. Tra i clivensi l’uomo in più dopo il mercato di riparazione è Giaccherini, il Chievo ha bisogno dei suoi guizzi. Nei blucerchiati potreste dare l’ennesima possibilità a Ramirez, il ritorno in Nazionale potrebbe avergli ridato energie mentali da sfoderare in questo sprint finale.


JUVENTUS – MILAN

La trentesima giornata si concluderà con il big match tra Juventus e Milan. Nei bianconeri torna il giocatore che non ha fatto fin’ora rimpiangere la partenza di Bonucci: Benatia. Il marocchino si troverà di fronte colui che lo ha relegato in panchina nel recente passato e vorrà sicuramente rendersi protagonista. Nei rossoneri la sorpresa delle ultime partite è stata Andrè Silva, la Juve sarà sicuramente un po’ distratta dalla imminente gara contro il Real Madrid e la freschezza del portoghese è l’arma in più sfoderata da Gattuso nelle ultime partite.

 

 

 

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy