Consigli Fantacalcio 2a giornata – Le possibili sorprese Fantamagazine

E’ sabato e tornano le nostre rubriche di consigli. Ecco tutti le possibili sorprese per la seconda giornata di campionato tratte dalla schede partita Gruppo Esperti.

di Stefano Giustini, @Alobrasil74

Il week-end è alle porte, mancano poche ore allo scoccare della seconda giornata di campionato, e con essa giungono anche i nostri consigli. La redazione di Fantamagazine, infatti, per ogni turno di campionato vi proporrà i consigliati, i calciatori da evitare ed uno speciale per analizzare tutte le possibili sorprese delle schede partita targate Gruppo Esperti (che potete trovare QUI).

CONSIGLI FANTACALCIO 2a GIORNATA – LE POSSIBILI SORPRESE

In questo appuntamento scopriamo insieme quali giocatori potrebbero costituire una piacevole sorpresa al Fantacalcio per la 2a giornata della serie A, regalando bonus inaspettati. Vi ricordiamo inoltre che potrete seguire i nostri consigli nel modo che più preferite, da comodi messaggi gratuiti sul canale Telegram, sulla pagina Facebook di Fantamagazine e infine nell’ultima novità, FantaHUB, l’app per veri fantallenatori, disponibili negli store iOS e Android.

BENEVENTO – BOLOGNA

Per la neopromossa Benevento alla prima stagione in serie A, sono quattro le possibili sorprese segnalate dai nostri esperti: gli attaccanti Coda e Puscas e i difensori Letizia e Di Chiara. Riguardo alle punte la coppia giallorossa contro la Sampdoria ha avuto diverse palle gol, anche se non sono state sfruttate. Entrambi hanno l’occasione di rifarsi contro la difesa del Bologna.  Di Chiara è in ballottaggio, ma anche se dovesse partire dalla panchina potrebbe risultare decisivo con un assist; Letizia è pronto al riscatto dopo una prima giornata al di sotto dei suoi standard. Nella squadra felsinea è Destro la sorpresa segnalata dagli esperti. Solitamente il bomber di Donadoni in trasferta fa molta fatica, ma la verve di Verdi e Di Francesco potrebbe facilitare un suo bonus contro la difesa campana.

GENOA – JUVENTUS

Nel Genoa che riceve i Campioni d’Italia della Juventus, è l’ex rossonero Bertolacci la possibile sorpresa della giornata. Se sta bene, può trovare la giocata, sia da calcio piazzato, sia con una conclusione dalla distanza. Nella Juventus sono Higuain e Rugani le sorprese. Il centravanti bianconero, pur lontano da una forma migliore, può sempre trovare la zampata vincente, come dimostrato la prima giornata contro il Cagliari. Il giovane difensore centrale invece dovrebbe vincere il ballottaggio con Barzagli e Benatia. Allegri ha dichiarato che questo sarà un anno importante per lui, in cui sarà chiamato a sbocciare definitivamente e prendersi la difesa della Juventus. Le qualità ci sono tutte, giocare con continuità potrà solo fargli bene e ora starà solo a lui dimostrare di valere il posto di Bonucci.

ROMA – INTER

Le sorprese nella squadra giallorossa sono due: il belga Nainggolan, e il difensore centrale Juan Jesus, una novità assoluta. Il brasiliano  contro l’Atalanta  è stato il migliore in campo, se l’avete in rosa sfruttate il suo momento e schieratelo. Riguardo a Nainggolan c’è una cabala: indovinate chi è la sua vittima preferita in Serie A? Sì, proprio l’Inter. A San Siro fece due gol da fenomeno vero. Giocherà contro il suo mentore, che lo ha inventato trequartista. Magari un bel + 3, perché no? Dall’altra parte la sorpresa dell’Inter è il neo-acquisto Skriniar. Per lui sarà un test molto delicato e lasciarlo fuori non è impensabile, ma possiamo anche scommetterci. Lo stato fisico e mentale sembra al massimo e l’hype per il buon esordio potrebbe portare strascichi positivi.

TORINO – SASSUOLO

Il Torino dopo il pareggio pieno di polemiche a Bologna nella prima giornata riceve il Sassuolo. Si prospetta una partita ricca di gol, e tra i granata la sorpresa potrebbe essere il neo acquisto bianconero Rincon. Il venezuelano a centrocampo sarà uno dei punti fermi di Mihajlovic. E’ appena arrivato e avrà un pò di ruggine, ma col Sassuolo, davanti al suo nuovo pubblico potrebbe offrire una grande prestazione. Dall’altra parte è Sensi la sorpresa del Sassuolo. E’ stato uno dei più positivi contro il Genoa. A Torino dovrà agire nuovamente in entrambe le fasi di gioco, ma non è detto che parta lui da titolare perché dipende da come vorrà approcciare la partita Bucchi. In ogni caso, resta il più appetibile del centrocampo nero-verde.

CHIEVO VERONA – LAZIO

La possibile sorpresa dei clivensi contro la Lazio è Inglese. Pronti via e gol all’esordio della nuova stagione. La gara non sarà affatto semplice ma le occasioni per l’attaccante arriveranno senza dubbio e starà a lui trasformarle in rete. Rende meglio fuori dalle mure amiche, quando le squadre si aprono per attaccare, in quanto sfrutta al meglio le ripartenze di Castro. Bisogna battere il ferro finchè è caldo e lui viene da un precampionato ottimo suggellato dalla splendida partita di Udine. Ottime sensazioni per questo turno, nonostante l’avversario si chiami SS Lazio. Nelle file biancocelesti la possibile sorpresa è Luis Alberto. Torna sulla trequarti, dove tanto aveva impressionato nella finale di Supercoppa Italiana. Sarà più vicino alla porta, batterà tutti i piazzati: insomma da quel sinistro vellutato può arrivare un bonus dal momento all’altro.

CROTONE – HELLAS VERONA

Nel Crotone i nostri esperti puntano sul centrocampista Barberis. Nel precampionato abbiamo visto come si sia incaricato di battere la maggior parte dei calci piazzati, dimostrando di esser migliorato molto (ben 2 gol nelle amichevoli su questo fondamentale). L’impressione è che eventuali +1 possano arrivare dai suoi piedi. Nelle file dell’Hellas Verona è l’ex bianconero Caceres la sorpresa dei gialloblù. Il piede ce l’ha e non ha paura di usarlo, col Napoli ha messo qualche bel traversone non sfruttato e ha sfiorato anche la marcatura personale con un colpo di testa. In una gara che si preannuncia molto bloccata una delle sue incursioni potrebbe rivelarsi decisiva.

FIORENTINA – SAMPDORIA

In una Fiorentina rivoluzionata dal mercato sono tre le possibili sorprese: la prima è il portiere Sportiello. Schierare l’estremo difensore è un rischio che si può correre, la Sampdoria non ha l’attacco nerazzurro e la difesa viola vedrà gli innesti di Biraghi e Pezzella al posto di Olivera e Hugo.  Se riuscisse a subire un gol al massimo e ripetere le parate di Milano sarà il portiere da modificatore di giornata. Il secondo è Gil Dias: tecnica, velocità e dribbling non gli mancano, quello che deve trovare è continuità nel gioco. Detto questo resta uno dei pochi a poter trovare la giocata vincente. Infine il gioiellino Chiesa. Non è nei consigliati perchè è ancora indietro di condizione a causa dell’europeo di categoria. Ha tutte le carte in regola per andare a bonus con costanza, gli basta una palla dentro l’area per calciare senza esitazioni e lo specchio spesso e volentieri lo centra. Nelle file blucerchiate una scommessa vincente potrebbe essere il centrocampista belga Praet. Molto bene contro il Benevento, nei tre di centrocampo è quello con più compiti offensivi, sta metabolizzando il ruolo di mezzala, può essere un fattore determinante con i suoi inserimenti e le sue giocate.

MILAN – CAGLIARI

Nei rossoneri sono due nuovi acquisti le sorprese della seconda giornata: Calhanoglu e Kalinic. Il trequartista ha riposato nell’infrasettimanale di Europa League per presentarsi al massimo al debutto casalingo in campionato. Contro il Crotone ha dato il via a due gol su tre, ha una visione di gioco sublime, scommettiamo su un bonus pesante da piazzato? Noi ci crediamo. Ma veniamo all’ultimo arrivato in casa rossonero, l’ex viola Kalinic. Con ogni probabilità partirà dalla panchina ma sarà pronto a subentrare a gara in corso, nello scorso campionato 4 gol in 2 partite contro i sardi. Per gli amanti della cabala. Nei sardi è Farias la possibile sorpresa.  Il rigore sbagliato ha inciso molto sulla sua valutazione alla prima giornata. Tuttavia, a parte quello, è stato il più pericoloso dei suoi e uno dei più propositivi.  Dovendo scommettere su un bonus del Cagliari lui è l’indiziato principale.

NAPOLI – ATALANTA

Nel Napoli di Sarri che gira a meraviglia è Zielinski la sorpresa degli azzurri. Dopo un inizio di stagione in penombra, Piotr sembra stia tornando pian piano su buoni livelli. A Verona solamente un paio di spunti interessanti per una prestazione nel complesso sufficiente. Quando è subentrato a Nizza però è sembrato più pimpante creando diverse occasioni pericolose. In quella che si prospetta una partita giocata su buoni ritmi, con una difesa ben organizzata potranno servire proprio i suoi proverbiali strappi a centrocampo per provare a creare la superiorità numerica. L’anno scorso contro l’Atalanta sfiorò la rete con una botta da fuori che terminò a fil di palo. Nell’Atalanta, bestia nera per il Napoli nella passata stagione è il reintegrato Spinazzola la sorpresa della Dea. Torna titolare dopo aver, forse, risolto la questione mercato, e dopo le belle parole del mister Gasperini che lo ha dichiarato incedibile. Si trova contro Maggio, non certo uno dei migliori terzini, può fare molto bene.

SPAL – UDINESE

Nella Spal sono due le sorprese consigliate della seconda giornata. Il primo è Schiattarella, un regolarista di ”lusso” per il fantacalcio, che crediamo possa agevolmente portare a casa il secondo 6,5 della stagione. I tiri dalla distanza sono il suo pane quotidiano, mentre anche l’assist in calci di punizione dal limite non sono da scartare, schieratelo! Il secondo è Viviani, il palo colpito a Roma grida ancora vendetta, ed è stato solo un breve antipasto del centrocampista che ammireremo durante la stagione. Il match è abbordabile e Federico sarà incaricato di battere i piazzati ancora una volta. L’assist potrebbe scapparci da un momento all’altro. Da schierare in mancanza di alternative valide. In casa friulana è De Paul la sorpresa. Ci si attende una partita molto chiusa. L’argentino è il faro della manovra bianconera, per cui gran parte delle speranze della squadra friulana dipendono dalle sue giocate: se gioca bene, tutta l’Udinese ne gioverà!


Se questo articolo vi è piaciuto, vi forniamo altri articoli sui consigli fantacalcio 2a giornata

Vedi anche -> Sconsigliati 2a giornata

Vedi anche -> Consigliati 2a giornata

Vedi anche -> Live ultime dai campi 2a giornata

Vedi anche -> Riepilogo indici di schierabilità 2a giornata

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy