Consigli Fantacalcio 27a giornata – Le possibili sorprese Fantamagazine

Ecco tutte le possibili sorprese per la 27a giornata di campionato! Gomez e Cutrone sono solo due delle nostre scommesse per il weekend, scoprite insieme a noi gli altri outsider.

di Alessandro Mura

Nuova giornata, e quindi nuovo appuntamento con il Fantacalcio. Mancano poche ore allo scoccare della ventisettesima giornata, e con essa giungono anche i nostri consigli. La redazione di Fantamagazine, infatti, per ogni turno di campionato vi proporrà i consigliati, gli sconsigliati ed uno speciale per analizzare tutte le possibili sorprese delle schede partita targate Gruppo Esperti (che potete trovare QUI).

CONSIGLI FANTACALCIO 27a GIORNATA – LE POSSIBILI SORPRESE

In questo appuntamento scopriamo insieme quali giocatori sono delle possibili scommesse per la 27a giornata di Serie A. Vi ricordiamo inoltre che potrete seguire i nostri consigli nel modo che più preferite, da comodi messaggi gratuiti sul canale Telegram, sulla pagina Facebook di Fantamagazine e infine nell’ultima novità, FantaHUB, l’app per veri fantallenatori, disponibili negli store iOS e Android.


SPAL – BOLOGNA

Il match di apertura della 27a giornata vede contrapposte Spal e Bologna. I padroni di casa sono reduci dal sofferto quanto importante successo di Crotone e sono chiamati a bissare i tre punti per dare continuità al sogno salvezza. La possibile sorpresa tra gli spallini è rappresentata da Alberto Paloschi, il classe ’90 ha raggiunto lo scorso turno la sesta marcatura stagionale in Serie A e un ulteriore suo gol aiuterebbe la Spal nel match di domani. Tra i felsinei, reduci pure loro dall’importante successo casalingo contro il Genoa, c’è la possibilità di rivedere dal 1′ Simone Verdi, che è pronto a portare sulle sue spalle il peso dell’attacco rossoblu. La condizione non può essere ancora la migliore possibile, tuttavia il suo ritorno potrebbe essere una sorpresa di giornata.


LAZIO – JUVENTUS

Il primo dei tre big match di questo turno andrà in scena all’Olimpico di Roma, dove la Lazio ospita la Juventus. Dopo la cocente eliminazione dalla Coppa Italia, i biancocelesti sono chiamati al pronto riscatto in Serie A. L’avversario è proibitivo ma l’emergenza infortuni dei bianconeri potrebbe aiutare la squadra di casa: l’assenza di Higuain e la non perfetta condizione fisica di Dybala ci fanno pensare che Strakosha potrebbe essere una piacevole sorpresa. La Juventus è obbligata a vincere per mantenere intatto l’obiettivo scudetto, ma la partita non è certo semplice considerando anche l’impegno prossimo in Champions League. L’ago della bilancia bianconera è Miralem Pjanic: l’ex Roma è abituato a grandi prestazioni all’Olimpico, dove sente aria di derby. Un suo calcio piazzato potrebbe rivelarsi decisivo.


NAPOLI – ROMA

Il secondo big match della 27a giornata coincide con l’anticipo serale del San Paolo in cui si affrontano Napoli e Roma. L’infortunio di Ghoulam sembrava un duro colpo per i partenopei, Sarri ha invece rispolverato uno dei suoi pupilli dei tempi di Empoli: Mario Rui, che ben si sta comportando e non sta facendo rimpiangere Faouzi. E’ lui la possibile sorpresa napoletana. La Roma arriva al San Paolo con le ossa rotte dopo le sconfitte in Ucraina e contro il Milan dello scorso turno. Il Napoli è l’avversario peggiore possibile in questo momento e i giallorossi possobo solo sperare in un lampo di Under oppure in un’inzuccata dei suoi difensori centrali, che però rischiano un brutto voto.


GENOA – CAGLIARI

Al Ferraris il Genoa ospita il Cagliari, due squadre entrambe reduci da brutte sconfitte. Tra le fila del Grifone si è rivelato un ottimo acquisto lo svedese Hiljemark, che ha dato dinamismo al centrocampo rossoblu trovandosi a meraviglia con Laxalt sul lato sinistro. Non ha fin’ora regalato alcuna marcatura ma in ogni partita si fa vedere in zona offensiva, potrebbe essere una piacevole sorpresa. Tra gli isolani scegliamo come scommesse i giovani Han e il portiere Cragno: il primo ha mostrato ottimi spunti nel primo tempo contro il  Napoli, mentre il portierino è sempre protagonista di ottime prestazioni nonostante i molti gol subiti.


ATALANTA – SAMPDORIA

Nella domenica pomeriggio di Bergamo si affronteranno Atalanta e Sampdoria, due delle squadre più divertenti della Serie A. I padroni di casa vengono dalle due eliminazioni nelle coppe a cui puntavano molto, motivo per cui vorranno sicuramente riscattarsi davanti ai propri tifosi. Nella Dea abbiamo scelto come sorprese di giornata due dei protagonisti della scorsa stagione, un po’ in ombra quest’anno: Gomez e Spinazzola, sapranno premiarci? La Sampdoria non vuole assolutamente perdere il treno Europa League e le sue fortune non possono fare a meno delle giocate dei suoi uomini offensivi, Quagliarella non è più una sorpresa per cui candidiamo a papabili scommesse della partita Zapata e Caprari.


UDINESE – FIORENTINA

Alla Dacia Arena l’Udinese attende la Fiorentina. La compagine di Oddo dopo un inizio sfavillante con il nuovo allenatore, è calata di condizione e rendimento, ma domenica vuole tornare ai tre punti. Come possibile sorpresa mettiamo Angella, difensore incostante ma sempre molto pericoloso sui calci piazzati. In casa viola le prestazioni sono sempre altalenanti, la squadra dà l’impressione di poter essere da parte sinistra della classifica, peccato che ogni tanto stacchi la spina e perda malamente certe partite. Sull’altalena gigliata scegliamo come possibile sorpresa Astori, sempre positivo nelle ultime uscite e difensore in grado di portare bonus.


CHIEVO VERONA – SASSUOLO

Domenica allo stadio Bentegodi si affrontano due delle maggiori delusioni di stagione: Chievo e Sassuolo, con le due squadre che devono fare punti perché la zona retrocessione si avvicina pericolosamente. Per sollevarsi dalle sabbie mobili il Chievo si affida al proprio bomber Roberto Inglese; lo mettiamo tra le possibili sorprese e non tra i consigliati solo perché acciaccato, e anche se convocato non è detto che parta dall’inizio. Tra i neroverdi il giocatore che potrebbe sorprendere è Lirola, sappiamo della sua propensione offensiva ai danni di quella difensiva, ma la partita di Verona non dovrebbe essere delle più complicate per lui.


TORINO – CROTONE

Nel pomeriggio domenicale dello stadio Olimpico di Torino, i granata ospitano il Crotone di Zenga. Il Toro ha bisogno di una vittoria dopo la sconfitta sul campo del Verona, le possibili sorprese granata sono Sirigu e Moretti. Il portiere ha dimostrato più volte di essere uno dei migliori del campionato e l’attacco pitagorico non è certo dei più pericolosi. L’esperto difensore sfrutta la squalifica di Burdisso per tornare titolare, scommettiamo su una sua buona prestazione. Il Crotone è in crisi di risultati e come se non bastasse dovrà vedersela con una emergenza a centrocampo, scegliamo quindi come possibile sorpresa Faraoni, reduce da due assist consecutivi.


BENEVENTO – HELLAS VERONA

Al Vigorito si giocherà domenica il match tra le ultime due in classifica: Benevento e Verona. I padroni di casa hanno un solo risultato utile, la vittoria. Dopo il gol sbagliato a San Siro l’uono partita potrebbe essere Coda, il Benevento ha bisogno dei suoi gol per vincere. Tra gli scaligeri sta ben figurando il neo acquisto Petkovic, non è un attaccante dai molti gol ma si batte costantemente con le difese avversarie aprendo varchi per i compagni. Che sia arrivato il momento del +3?


MILAN – INTER

Eccoci arrivati al terzo big match e partita conclusiva della 27a gornata: Milan – Inter. Si sa, il derby è una partita a sé, il Milan ci arriva da favorito grazie al magic moment del tarantolato Cutrone, pronto a far male ad Handanovic. E’ lui la nostra possibile sorpresa rossonera. L’Inter nonostante la posizione di vantaggio in classifica arriva al derby della Madonnina con gli sfavori del pronostico, recuperando però il suo uomo simbolo: Maurito Icardi. Il bomber argentino non gioca da tre partite consecutive a causa di un infortunio muscolare, non sarà al meglio ma metterlo tra le possibili sorprese è il minimo.

 

 

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy