Consigli fantacalcio 23a giornata – Gli sconsigliati Fantamagazine

Consigli fantacalcio 23a giornata – Gli sconsigliati Fantamagazine

Scopriamo insieme tutti i nomi da evitare per la 23a giornata, selezionati dalla redazione Fantamagazine

di Ricky Schiavon, @rccrdschvn

La redazione di Fantamagazine, per ogni turno di campionato, vi propone consigliati, sorprese ed uno speciale per analizzare tutti gli sconsigliati delle nostre schede squadra (che potete trovare QUI). In questo appuntamento scopriamo insieme quali giocatori dovete assolutamente evitare al Fantacalcio per la 23a giornata della serie A.

CONSIGLI FANTACALCIO 23a GIORNATA – GLI SCONSIGLIATI FANTAMAGAZINE

Seguiteci inoltre nel nostro canale Telegram! Scaricate l’app gratuita dallo store e iscrivetevi al nostro canale (questo il link, cliccate direttamente da cellulare -> https://telegram.me/fantamagazine). Riceverete gli indisponibili, le ultime news, i voti, i consigli direttamente sul vostro smartphone. Gratis! È un’esclusiva Fantamagazine per voi.

BOLOGNA-NAPOLI

Apre la 23a giornata giornata di Serie A l’anticipo al Dall’Ara tra Bologna e Napoli. La squadra di Sarri vorrà rifarsi dopo il mezzo passo falso interno contro il Palermo, mentre i padroni di casa vorranno continuare il momento positivo dopo 3 risultati utili consecutivi. Nel Bologna sconsigliamo l’impiego di Pulgar, il cileno andrà in grossa sofferenza contro i veloci giocatori avversari, il malus è dietro l’angolo. Per i partenopei è da evitare, se possibile, l’impiego di Reina, sta subendo qualche gol di troppo.

MILAN-SAMPDORIA

Lunch match al Meazza, il Milan con un ruolino di marcia poco invidiabile (5 punti nelle ultime 6 partite) ospita la Sampdoria reduce dalla convincente vittoria contro la Roma. Dopo un’incredibile quanto sfortunata coincidenza di infortuni mister Montella sarà costretto molto probabilmente a schierare Vangioni. L’argentino è da evitare a tutti i costi.  Il doriano Regini avrà un cliente ostico dalle sue parti, quel Suso che tanto bene sta facendo, per questo turno si può lasciar fuori senza troppi rimorsi.

ATALANTA-CAGLIARI

Il Cagliari di Rastelli andrà a far visita all’Atalanta del “Vate” Gasperini, i bergamaschi stanno mantenendo un incredibile ritmo Europa e soprattutto tra le mure amiche han costruito le loro certezze. I sardi sono una squadra che fatica molto in trasferta ma un risultato positivo in questa gara potrebbe rappresentare la svolta, soprattutto dal punto di vista mentale. Nell’Atalanta schierate con prudenza Toloi, vorrà mettersi in evidenza dopo i recenti ballottaggi e c’è il rischio che tenda a strafare, magari incappando in qualche ingenuità. Tra i rossoblu evitate assolutamente Tachtsidis e Murru, spesso tra i peggiori, i loro limiti vengono a galla quasi ad ogni partita.

CHIEVO-UDINESE

Dopo aver sbancato l’Olimpico con un gol di Inglese il Chievo ospiterà l’Udinese che ha fatto lo scalpo ad un’altra big, il Milan. Entrambe le formazioni possono permettersi di  giocare senza particolari assilli di classifica, ci aspettiamo una gara più divertente di quanto non si possa pensare a primo impatto. In tutte e due le squadre sconsigliamo l’impiego dei rispettivi terzini destri. Frey sarà costretto a giocare per la squalifica di Cacciatore e ormai non sembra più poter garantire il rendimento di qualche stagione fa. In casa Udinese Widmer scenderà in campo con una mascherina protettiva, non possiamo sapere come sarà l’impatto del giocatore, per questa prima meglio lasciarlo in panchina.

EMPOLI-TORINO

Al Castellani di Empoli arriva il Torino di Mihajlovic. Per poter nutrire ancora qualche flebile speranza d’Europa gli ospiti hanno un solo risultato, la vittoria. Ma ottenerla non sarà semplice, i toscani vorranno rifarsi davanti al proprio pubblico dopo l’imprevista debacle di Crotone dell’ultima giornata. I granata fanno del gioco sugli esterni una delle armi principali, per questo turno è meglio evitare di schierare Laurini e Pasqual, potrebbero soffrire oltre modo. Il tempo passa ma l’apporto di Baselli al Torino non migliora, per questa giornata lasciatelo fuori, prima di poterlo riconsiderare servono segnali tangibili dal campo.

GENOA-SASSUOLO

Il Grifone non trova la vittoria tra le mura amiche del Ferraris dalla sfida alla Juventus di fine Novembre, un digiuno abbastanza lungo per una squadra abituata a fare spesso bottino pieno quando gioca davanti al proprio pubblico. L’avversario di giornata sarà il Sassuolo di Eusebio di Francesco reduce da una sconfitta interna proprio contro la squadra bianconera. Nei rossoblu sconsigliamo l’impiego di Orban, ha fornito quasi sempre cattive prestazioni quando chiamato in causa. Per i neroverdi date un turno di riposo a Peluso, non sembra la partita adatta per un giocatore con le sue caratteristiche.

PALERMO-CROTONE

I rosanero, con l’avvento del nuovo tecnico Lopez, hanno subito colto un punto, abbastanza insperato, in quel di Napoli, mentre i calabresi hanno regolato l’Empoli con 4 gol. Morale a mille per queste due squadre che vedono il match in programma domenica alle 15 come uno spartiacque stagionale. Chi vince può ancora, flebilmente, sperare nella salvezza, chi perde avrà quasi due piedi in serie B. Nonostante la gara possa sembrare abbordabile lasciate fuori Posavec, è inaffidabile come portiere, la papera è sempre dietro l’angolo. Per i pitagorici non fate troppo affidamento su Mesbah, è appena tornato dalla Coppa d’Africa e non sarà al massimo della condizione.

PESCARA-LAZIO

Il Pescara ha avuto la peggio anche nel recente turno di recupero, quando si è arreso in pieno recupero ad un gol di Tello. La Lazio invece ha ritrovato convinzione nei propri mezzi dopo la bella vittoria in Coppa Italia a San Siro contro l’Inter. All’Adriatico ci aspettiamo una partita ricca di occasioni da gol. Da evitare a tutti i costi il portiere degli abruzzesi Bizzarri, giocatore in netta involuzione rispetto ad un recente passato di tutto rispetto. In casa biancoceleste non sarebbe una buona idea puntare su Wallace, è l’anello debole della difesa di Inzaghi.

JUVENTUS-INTER

Il big match della 23a giornata chiude la domenica calcistica. In posticipo alle 20.45 va in scena il derby d’Italia tra Juventus e Inter al J Stadium di Torino. Per i bianconeri sconsigliamo l’utilizzo di quei giocatori, spesso cari agli allenatori di campo, ma poco amati dai fantagiocatori. Parliamo di Rincon e Sturaro, la loro irruenza fisica li porta inevitabilmente a prendere qualche cartellino di troppo, in una sfida che si preannuncia molto accesa è meglio lasciarli da parte. Tra i nerazzurri Ansaldi sta passando un momento di flessione, ha infilato una serie di prestazioni opache e i suoi diretti avversari non sono tra i più semplici da gestire, non schieratelo.

ROMA-FIORENTINA

Ultima partita della 23a giornata il posticipo di martedì tra Roma e Fiorentina all’Olimpico. I giallorossi di Spalletti hanno una marcia da prima della classe in casa, sempre vincente, ma come dimostrato dalla recente trasferta di Genova, non sempre la squadra rimane sul pezzo. La squadra di Sousa dopo aver raccolto il bottino pieno nel recupero di Pescara si è ricandidata prepotentemente per un posto in Europa. Tra le fila della Roma sconsigliamo l’impiego di Vermaelen, il giocatore non sembra essersi ancora inserito pienamente nella realtà del calcio italiano. In casa Fiorentina non schierate per nessun motivo Tomovic, i suoi errori sono una costante ormai cronica nella retroguardia toscana.


Se questo articolo vi è piaciuto, vi forniamo altri articoli sui consigli fantacalcio 23a giornata

Vedi anche -> Consigliati 23a giornata

Vedi anche -> Possibili sorprese 23a giornata

Vedi anche -> Live ultime dai campi 23a giornata

Vedi anche -> Riepilogo indici di schierabilità 23a giornata

Vedi anche -> Analisi Arbitri 23a giornata: probabilità rigori e cartellini

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy