Consigli Fantacalcio 22a giornata – Le possibili sorprese Fantamagazine

Ecco tutte le possibili sorprese per la 22a giornata di campionato! Schick e Nani sono solo due dei possibili protagonisti di giornata, scoprite insieme a noi gli altri outsider.

di Alessandro Mura

Nuova giornata, e quindi nuovo appuntamento con il Fantacalcio. Mancano poche ore allo scoccare della ventiduesima giornata, e con essa giungono anche i nostri consigli. La redazione di Fantamagazine, infatti, per ogni turno di campionato vi proporrà i consigliati, gli sconsigliati ed uno speciale per analizzare tutte le possibili sorprese delle schede partita targate Gruppo Esperti (che potete trovare QUI).

CONSIGLI FANTACALCIO 22a GIORNATA – LE POSSIBILI SORPRESE

In questo appuntamento scopriamo insieme quali giocatori sono delle possibili scommesse per la 22a giornata di Serie A. Vi ricordiamo inoltre che potrete seguire i nostri consigli nel modo che più preferite, da comodi messaggi gratuiti sul canale Telegram, sulla pagina Facebook di Fantamagazine e infine nell’ultima novità, FantaHUB, l’app per veri fantallenatori, disponibili negli store iOS e Android.


SASSUOLO – ATALANTA

Il match di apertura della ventiduesima giornata di questa Serie A vede contrapposte Sassuolo e Atalanta. Tra i neroverdi la possibile sorpresa potrebbe essere Francesco Acerbi, che dopo un inizio complicato ha ricominciato a macinare voti positivi come le passate stagioni. Mancano all’appello i numerosi punti bonus che portava in dote ai suoi fantallenatori, che sia arrivata l’ora di tornare a farvi gioire? Negli orobici scegliamo invece un giocatore di secondo piano, Gasperini ha infatti annunciato che attuerà un parziale turn over: occasione per Gosens? L’esterno potrebbe sfruttare i buchi difensivi di Lirola e regalarvi una buona prestazione.


CHIEVO VERONA – JUVENTUS

L’anticipo serale della 22a giornata vedrà il Chievo Verona ospitare la Juventus. Tra gli scaligeri la possibile sorpresa potrebbe essere il portierone Sorrentino, che come sappiamo sa esaltarsi quando trova sulla sua strada una big. Tra le fila bianconere crediamo nella rinascita del Pipita Higuain, l’argentino non segna dal match del San Paolo contro il Napoli: la sua voglia di gol ha ormai raggiunto l’apice e la prova l’abbiamo avuta dal suo nervosismo al termine della partita contro il Genoa. A fargli compagnia ci mettiamo il guerriero Mandzukic, che è pronto a tornare di nuovo sul campo di battaglia per regalarvi qualche bonus.


SPAL – INTER

Allo stadio Paolo Mazza di Ferrara andrà in scena il lunch match della 22a di Serie A, dove la Spal ospita l’Inter. Negli spallini sta sorprendendo il bomber Antenucci, che dopo un inizio complicato sta trascinando l’attacco della neo promossa verso l’obiettivo salvezza. Nella squadra di Spalletti la possibile sorpresa potrebbe essere rappresentata dal duo Candreva – Cancelo, la fascia destra è il loro habitat e Icardi è pronto a raccogliere i loro cross.


GENOA – UDINESE

Al Ferraris di Genova si affrontano Genoa e Udinese, due squadre in forma e che promettono di darsi battaglia. Tra i padroni di casa attenzione alla vivacità di Omeonga, il centrocampista ha convinto a suon di buone prestazione il suo allenatore Ballardini, ma non ha ancora convinto i suoi fantallenatori. Non ha ancora portato alcun bonus ma noi scegliamo di inserirlo nelle possibili sorprese. Tra i friulani pensiamo possa fare bene il ceco Jankto, Oddo gli ha concesso una giornata di riposo nel recupero settimanale contro la Lazio e noi confidiamo nella sua rinascita dopo qualche giornata di appannamento.


NAPOLI – BOLOGNA

Al San Paolo la capolista Napoli ospita il Bologna di Donadoni. Nei partenopei vince il titolo di possibile sorpresa Callejon, lo spagnolo potrebbe trovare spazio per fare male al Bologna nella zona di Masina, che ha più volte dimostrato di avere dei limiti in fase difensiva. Tra i felsinei fa ritorno a Napoli l’ex Dzemaili, già a segno contro il Benevento nel suo secondo esordio in maglia rossoblu. Lo svizzero sa far male dalla distanza, Reina è avvisato.


TORINO -BENEVENTO

Seconda partita casalinga per il Torino targato Mazzarri, che allo stadio Olimpico Grande Torino ospita il fanalino di coda Benevento. Tra i granata hanno beneficiato della cura del nuovo tecnico Niang e Berenguer, pronti a regalare bonus ai propri possessori. Nelle file della Cenerentola Benevento mettiamo come possibili sorprese il trio composto da Coda, Brignola e Guilherme. I primi due sono gli artefici delle due vittorie raccolte dalla squadra di De Zerbi, mentre il centrocampista ha dimostrato il suo potenziale già all’esordio contro il Bologna.


CROTONE – CAGLIARI

Allo stadio Scida di Crotone andrà in scena il match salvezza tra Crotone e Cagliari. Tra gli squali prestiamo attenzione al ritrovato Stoian, anche l’anno scorso venne fuori alla distanza e la buona prestazione di Verona, condita da un gol è un ottimo segnale. I sardi sono decimati dalle assenze, soprattutto in attacco, per questo ci attendiamo una prestazione perlopiù difensiva: potrebbe esaltarsi il portiere Cragno.


FIORENTINA – VERONA

Quello del Franchi è un match tra due squadre in crisi di risultati, Fiorentina e Verona hanno bisogno assolutamente dei tre punti. Nei padroni di casa decidiamo di azzardare il desaparecido Saponara, saprà ripagare la nostra fiducia e meritare il titolo di possibile sorpresa? Per quanto riguarda i veneti ci affidiamo alla dura legge dell’ex: Matos ritorna a Firenze da avversario e proverà a far rivedere quello che aveva mostrato di buono in maglia gigliata.


MILAN – LAZIO

A San Siro andrà in scena il big match di giornata: Milan vs Lazio. Tra i rossoneri sono finalmente tornati alla ribalta due dei principali acquisti estivi rossoneri: Biglia e Kessiè. Le loro brillanti prestazioni di Cagliari avranno un seguito o sono state un fuoco di paglia? Noi decidiamo di scommetterci. Nella Lazio ormai non esistono sorprese, l’unico che stuzzica la nostra curiosità e che potrebbe ritagliarsi un inaspettato importante ruolo nel match è Nani, il portoghese partirà dalla panchina ma è pronto a subentrare e a spaccare la partita.


ROMA – SAMPDORIA

Chiude la 22a giornata il posticipo tra Roma e Sampdoria. Tra i capitolini sono molti coloro che devono “sorprendere”, in particolare i due acquisti più costosi dell’estate romana: Schick e Defrel, chiamati a dare un segno di vita a Di Francesco e ai fantallenatori. Segnaliamo pure Florenzi, più volte vicino al gol nel recupero settimanale. Tra i blucerchiati è apparso in forma e pimpante Gianluca Caprari, se dovesse dare forfait Quagliarella sarà lui il partner di Zapata nell’attacco doriano.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy