Consigli Fantacalcio 15a giornata – I consigliati Fantamagazine

Consigli Fantacalcio 15a giornata – I consigliati Fantamagazine

Tutti i nostri consigliati per questa quindicesima giornata di Serie A 2018/2019: da Mandzukic a Malcuit, alle certezze come Caputo e Piatek. Cutrone è in grande forma.

di Riccardo Corsano, @riccardoc9

Ci siamo, il fantacalcio è l’inizio di un nuovo turno di campionato. Mancano poche ore allo scoccare della quindicesima giornata della Serie A 2018-19, e con essa giungono anche i nostri consigli. La redazione di Fantamagazine, infatti, per ogni turno di campionato vi proporrà i consigliati, le possibili sorprese ed uno speciale per analizzare tutti i consigliati delle schede partita targate Gruppo Esperti (che potete trovare QUI).

CONSIGLI FANTACALCIO 15a GIORNATA – I CONSIGLIATI

In questo appuntamento scopriamo insieme quali giocatori potrebbero costituire una piacevole sorpresa al Fantacalcio per la 15a giornata della serie A, regalando bonus inaspettati. Vi ricordiamo inoltre che potrete seguire i nostri consigli nel modo che più preferite, da comodi messaggi gratuiti sul canale Telegram, sulla pagina Facebook di Fantamagazine e infine nell’ultima novità, FantaHUB, l’app per veri fantallenatori, disponibili negli store iOS e Android.

JUVENTUS-INTER

La 15a giornata si apre con il Derby d’Italia, la Juventus ospiterà nel suo fortino l’Inter di Spalletti. Dando il via ai consigliati tra gli uomini in campo, decidiamo per il guerriero: Mario Mandzukic. In questo momento è la grande certezza in casa bianconera. Il feeling con CR7 cresce partita dopo partita, e come dimostrano i goal sta vivendo un ottimo momento dal punto di vista realizzativo. Invece è raro trovare qua Mauro Icardi, ma questo turno è l’unico in grado di finire in questa rubrica per i nerazzurri. E Maurito sa come si fa male ai bianconeri…

NAPOLI-FROSINONE

Gli impegni previsti sabato saranno tre e il primo in lista è Napoli-Frosinone. Per i partenopei i consigliati sono due: Malcuit e Insigne. Il primo è un’ottima opzione per le vostre difese, con lui sulla fascia gli azzurri hanno un terzino che sa spingere e può farsi vedere anche in zona bonus. Mentre “Il Magnifico” è una fucina di occasioni letale, vietato tenerlo fuori anche con alternative allettanti. Nei ciociari segnaliamo Camillo Ciano al rientro da titolare, una mossa per cuori forti.

CAGLIARI-ROMA

Alle ore 18:00 ci spostiamo alla Sardegna Arena dove si sfideranno Cagliari e Roma. In assenza di Castro e Barella, gli isolani faranno affidamento a Joao Pedro per innalzare la qualità della manovra. Il brasiliano sta trovando una continuità mai vista finora e da centrocampista è un asso nella manica vista la sua propensione offensiva. Tra i giallo-rossi via libera per chi ha Zaniolo, è il momento giusto per metterlo, mentre torna in questa lista Cengiz Under. Il talento da campione non gli manca, ora che si è sbloccato può bissare i livelli fatti intravedere lo scorso anno.

LAZIO-SAMPDORIA

L’ultimo degli anticipi di questa 15a giornata è Lazio-Sampdoria. I biancocelesti non riescono a trovare continuità, il pareggio al Bentegodi è l’ennesima conferma. L’unico che in questa stagione non ha sbagliato un colpo è Marco Parolo. Se cercate un 6,5 facile a centrocampo pensateci su, potete schierarlo. Pensavate di tenerlo fuori questa giornata, ma Quagliarella è da mettere sempre. Da lui passano le fortune e le sfortune dei blu-cerchiati e anche in una gara come questa resta consigliato.

SASSUOLO-FIORENTINA

La domenica accoglie la Serie A fin dalle ore 12:30 con il lunch match tra Sassuolo e Fiorentina. Senza Boateng come leader tecnico e carismatico in campo, lo scettro è passato a Domenico Berardi che, però, non trova il goal in campionato da poco più di 100 giorni. Le giocate pericolose dei neroverdi passano da lui, una chance potete concedergliela. In casa Viola invece rimangono intoccabili Chiesa e Veretout.

EMPOLI-BOLOGNA

Nel trittico di partite delle ore 15:00 la prima in cui  ci imbattiamo è l’incontro per la salvezza tra Empoli e Bologna. In questi scontri diretti Caputo non si deve tenere fuori, è andato in goal anche la scorsa giornata a Ferrara. Insieme a lui dentro anche Krunic reduce da un goal e tre assist nelle ultime uscite. Santander invece stringerà i denti per esserci contro i toscani. In mancanza di alternative valide davanti, vi consigliamo El Ropero.

PARMA-CHIEVO

A inizio anno poteva essere anche questo un match per la salvezza, ma il Parma viaggia a medie da Europa mentre il Chievo resta ancorato all’ultimo posto in classifica. Se i crociati sono arrivati dove sono finora, è perché ci sono dei singoli in rilancio, su tutti Inglese, Bruno Alves e Sepe. Tutti e tre sono consigliati per la sfida del Tardini. Dall’altra parte con mister Di Carlo sembra che siano tornati sugli scudi i leader dei vecchi tempi, perciò ancora fiducia a Birsa e all’eterno Pellissier.

UDINESE-ATALANTA

Alla Dacia Arena si terrà la sfida tra Udinese e Atalanta, l’ultimo impegno in lista delle ore 15:00. Nonostante gli avversari abbiano imparato a fargli una gabbia intorno, De Paul rimane sempre la mina vagante tra i friulani. Anche con tiri da fuori o calci piazzati può farsi sentire e per questo è lecito aspettarsi un bonus anche questa giornata.  Gomez e Zapata saranno gli uomini di punta della Dea, in particolare Duvan: da ex ha già dimostrato al Napoli che sa far male. E’ da schierare ancora.

GENOA-SPAL

Terza gestione d’annata per il Genoa, ora sotto la guida Prandelli. L’ex tecnico della nazionale si troverà di fronte una sfida importante per la classifica come quella contro la SPAL. E allora dentro i bomber che finora hanno trascinato i Grifoni: Piatek e Kouamé sono entrambi da mettere senza troppe esitazioni in sfide come queste. Mentre per gli spallini la certezza porta il nome di Manuel Lazzari, una macchina da assist e voti alti.

MILAN-TORINO

Chiudiamo la 15a giornata a San Siro, dove Milan e Torino scenderanno in campo alle ore 20:30. Dicembre si prospetta infuocato per Patrick Cutrone e lui l’ha aperto alla grande con un goal al Parma. Dalla Cutro-mask si rivela un talento che vive per il goal e al Fantacalcio non si può tenere fuori. Per i granata invece c’è Baselli che viene da un momento d’oro e con le sue incursioni sa graffiare a dovere la partita.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy