Consigli Fantacalcio 14a giornata – Le Possibili Sorprese Fantamagazine

Consigli Fantacalcio 14a giornata – Le Possibili Sorprese Fantamagazine

Ecco tutti i giocatori che potrebbe riservare “sorprese” nella 14a giornata di campionato

di Marco Agostinelli, @Ago_el_loco

Quattordicesimo turno della stagione 2019-2020 del campionato di Serie A, e con esso giungono anche i nostri consigli. La redazione di Fantamagazine, infatti, per ogni turno di campionato vi proporrà gli sconsigliati, i consigliati ed uno speciale per analizzare tutti le possibili sorprese delle schede partita targate Gruppo Esperti (che potete trovare QUI).

CONSIGLI FANTACALCIO 14a GIORNATA – LE POSSIBILI SORPRESE

In questo appuntamento scopriremo insieme quali giocatori possono essere possibili sorprese per la 14a giornata di Serie A. Vi ricordiamo inoltre che potete seguire i nostri consigli nel modo che più preferite, sulla pagina Facebook di Fantamagazine o sulla nostra pagina Instagram.

BRESCIA – ATALANTA

Dopo il lungo infortunio Ndoj, è pronto a prendersi una maglia da titolare e non lasciarla più, e già contro la Roma la sua vivacità ha fatto nuova linfa alla manovra bresciana. Ora non vogliamo dire che segnerà contro l’Atalanta, ma se lo avete in rosa fateci un pensierino. Con lui, potete dare una chance a Donnarumma, che si gioca il posto con Balotelli, e che nell’ultimo match ha dimostrato che anche con un solo pallone può essere pericoloso, e viste anche le difficoltà difensive dell’Atalanta potrebbe rivelarsi una mossa vincente.

In casa Atalanta, il jolly da giocarsi è sempre Malinovski, che nonostante l’astinenza da goal e un’espulsione, prima o poi dovrà trovare il primo centro in Serie A, per cui se non volete perdervelo continuate a schierarlo.

GENOA – TORINO

Qualità sulla trequarti e specialisti delle punizioni. Nel secondo anticipo di questa giornata, potrebbero essere Schone e Verdi gli uomini chiave per risolvere il match. Il primo, dopo la panchina contro la Spal, dovrebbe riprendere il suo posto in regia per tornare a guidare la manovra del grifone

Verdi, nonostante le prestazioni poco brillanti, continua ad avere chance da titolare visti i problemi fisici dei compagni di reparto, e contro l’Inter ha cominciato a mostrare qualcosa di interessante, e contro il Genoa potrebbe finalmente regalare le prime gioie a chi ha puntato su di lui.

FIORENTINA – LECCE

Dopo la sconfitta contro il Verona, mister Montella dovrebbe affidarsi ancora a Vlahovic. Nonostante le fatiche in fase di impostazione della manovra offensiva, lui rimane il terminale scelto per far coppia con Ribery, ed eventualmente Chiesa, per il quale non c’è ancora alcuna certezza. Se potete coprirvi, schieratelo, anche sapendo che potrebbe giocare solamente una manciata di minuti senza andare a voto.

Dopo due errori dal dischetto, arriva la Fiorentina e per Babacar scatta in automatica la legge dell’ex. La squalifica di Lapadula gli consegna la maglia da titolare, e questa sa che potrebbe essere davvero una delle ultime chance che Liverani gli concederà ancora.

JUVENTUS – SASSUOLO

Dopo un buon ingresso contro l’Atletico Madrid, con un palo colto nel finale, potete provare a dare nuovamente fiducia a Bernardeschi. Fin qui è sembrato fondamentale per Sarri, ma molto meno utile per i fantallenatori che hanno puntato su di lui, ma contro il Sassuolo potrebbe arrivare l’occasione per farsi perdonare.

Tra i neroverdi, viste le assenze di Berardi e Defrel, se c’è qualcuno in grado di poter creare difficoltà ai bianconeri, quello è certamente Boga, che con la sua corsa e la sua tecnica, potrebbe rivelarsi fondamentale per la squadra di De Zerbi.

INTER – SPAL

Se siete tra quelli che sostengono che il miglior attacco sia la difesa, allora abbiamo gli uomini giusti per voi. Con Godin che dovrebbe osservare un turno di riposo, toccherà a Bastoni, che già nell’ultima occasione in cui è stato chiamato in causa, ha mostrato grande sicurezza andando anche vicino al goal. Con lui non potete lasciar fuori D’Ambrosio, jolly di Conte che potrebbe schierarlo da esterno destro per fornire cross e inserimenti sempre pericolosi.

Contro questa Inter, l’unico schierabile tra gli uomini di Semplici, non può non essere Petagna, che oltre ad essere rigorista, proverà a sfruttare la sua fisicità per premiare gli inserimenti e farsi notare dai nerazzurri, che nelle ultime settimane hanno mostrato parecchio interesse.

LAZIO – UDINESE

Se non avete grandi certezze in avanti, e volete provare a calare un jolly, puntate su Caicedo. La pantera biancoceleste ha firmato il successo contro il Sassuolo, e sa sempre farsi trovare pronto quando viene chiamato in causa da Inzaghi.

Caratteristiche simili anche per Nestorovski, che dopo essersi sbloccato contro la Sampdoria, vorrà provarci di nuovo contro la Lazio, e magari questa volta segnando un goal decisivo anche per portare punti alla sua squadra. Non dimenticatevi, inoltre, di De Paul, che nonostante una stagione non brillante fin qui è sempre una mina vagante, per qualità e perché rigorista.

PARMA – MILAN

Forse non sarà al meglio, ma le accelerazioni di Gervinho potranno risultare determinanti per il Parma, che  punta sull’imprevedibilità dell’ivoriano per scalfire la difesa rossonera.

Se i ducali puntano sulla corsa del loro numero 27, i rossoneri sperano di poter tornare a puntare sul mancino di Suso, apparso troppo spesso in affanno in questa prima parte di stagione (1 solo goal realizzato). Tra la speranza di un ritrovamento, e una di conferma, potete puntare anche su Bonaventura, in rete nell’ultimo turno e voglioso di confermare la propria titolarità nel tridente d’attacco, oppure da mezzala.

NAPOLI – BOLOGNA

Dopo il goal in Champions, Mertens vorrà continuare a segnare per raggiungere il traguardo di miglior marcatore del Napoli, e anche se non dovesse partire dall’inizio non potete non provare a puntare su di lui in questo turno. Con lui potete fidarvi di Manolas, che sembrerebbe aver definitivamente smaltito i problemi fisici e potrà tornare a guidare la difesa.

Tra i felsinei date un’occasione a Orsolini, che con il Napoli che farà la partita, potrebbe trovare spazi letali in contropiede. Inoltre probabilmente dalla sua   parte ci sarà Hysaj, che ha mostrato di non essere brillantissimo nell’ultima occasione. Follia di giornata? Danilo. No, non siamo impazziti, l’anno scorso ha segnato al San Paolo, e quest’anno ha trovato un gran goal contro la Juventus.

VERONA – ROMA

Per provare a far punti anche contro la Roma, il Verona di Juric si affiderà alla corsa di Lazovic e all’estro creativo di Zaccagni. Il primo, sta dando sempre maggior continuità alle sue prestazioni sorprendo piacevolmente tutti quanti; il secondo ha trovato un assist e colto un palo fin qui, ma ha spesso delle buone idee e chissà che contro i giallorossi non possa trovare quella vincente.

Tra i giallorossi, l’uomo in più potrebbe rivelarsi Ünder, che nonostante le voci di una condizione fisica non ottimale per via di qualche chilo di troppo, dovrebbe partire dall’inizio e certamente vorrà lasciare il suo segno sulla partita.

CAGLIARI – SAMPDORIA

Costanza di rendimento e qualche bonus inaspettato, cosi potremmo descrivere Pisacane. Se cercate un difensore per il modificatore, con la possibilità di stupirvi in zona bonus, potete fidarvi del centrale del Cagliari per questo turno.

Tra i blucerchiati, proviamo a puntare su Jankto, che piano piano sembrerebbe tornare ad aver continuità di minutaggio e di rendimento, e con il rientrante Mattiello dalla sua parte potrebbe ritrovarsi con qualche buona occasione per far male agli avversari.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy