Consigli fantacalcio 13a giornata – Gli sconsigliati Fantamagazine

Consigli fantacalcio 13a giornata – Gli sconsigliati Fantamagazine

Scopriamo insieme tutti i nomi da evitare per la 13a giornata, selezionati dalla redazione Fantamagazine.

di Mauro Miani, @mauromiani90

La redazione di Fantamagazine, per ogni turno di campionato, vi propone consigliati, sorprese ed uno speciale per analizzare tutti gli sconsigliati delle nostre schede squadra (che potete trovare QUI). In questo appuntamento scopriamo insieme quali giocatori dovete assolutamente evitare al Fantacalcio per la 13a giornata della serie A.

CONSIGLI FANTACALCIO 13a GIORNATA – GLI SCONSIGLIATI FANTAMAGAZINE

Seguiteci inoltre nel nostro canale Telegram! Scaricate l’app gratuita dallo store e iscrivetevi al nostro canale (questo il link, cliccate direttamente da cellulare -> https://telegram.me/fantamagazine). Riceverete gli indisponibili, le ultime news, i voti, i consigli direttamente sul vostro smartphone. Gratis! È un’esclusiva Fantamagazine per voi.

CHIEVO – CAGLIARI

Dopo un inizio pazzesco, e dopo un conseguente calo fisiologico, il Chievo di Maran vuole tornare a marciare speditamente come nella prima parte del campionato. Al Bentegodi, nel primo anticipo del sabato alle ore 15, gli ospiti saranno i sardi, che in trasferta soffrono dannatamente. Per i gialloblu padroni di casa evitate Radovanovic che al momento garantisce solamente il voto e null’altro. Tra i rossoblu visto il rendimento in trasferta attenzione a schierare tutto il reparto arretrato, a cominciare da Storari fino a Bittante. Rischio insufficienza e cartellino anche per Munari, se lo avete in rosa lasciatelo tranquillamente fuori.

UDINESE – NAPOLI

I friulani di Del Neri ospiteranno alla Dacia Arena il Napoli nell’anticipo del sabato alle ore 18. grandi motivazioni, sebbene diverse, per entrambe le squadre per provare a centrare l’obiettivo dei tre punti. Contro l’attacco leggero del Napoli la retroguardia dell’Udinese potrebbe andare in difficoltà, in primis Felipe ancora una volta adattato come terzino sinistro. Nei partenopei attenzione a Reina non impeccabile anche in nazionale, oltre a diversi giocatori che al momento non sembrano centrali nel progetto come Giaccherini, El Kaddouri e a sorpresa Jorginho.

JUVENTUS – PESCARA

La Juventus ritrova i suoi nazionali sparsi per il mondo, e sabato allo Stadium ospiterà il Pescara con vista Siviglia per il quarto turno del girone di Chamions League. Ma per mister Allegri vietato sbagliare, visto che le concorrenti in campionato stanno correndo forte. L’unico che forse potrebbe incorrere in una insufficienza è il brutto anatroccolo Hernanes. Da parte degli abruzzesi, come ovvio, tanti gli sconsigliati. Caprari in primis che non sta passando un bel momento di forma, senza dimenticare tutta la difesa nessuno escluso. Panchiniamo quindi Bizzarri, Zampano, Campagnaro, Zuparic e Biraghi.

SAMPDORIA – SASSUOLO

Lunch match al Marassi tra due squadre con ottimo potenziale, ma che per via di diversi motivi ancora non sono riuscite a trovare quella continuità che permetterebbe loro di spiccare il salto di qualità definitivo. Sala l’unico propriamente sconsigliato nei padroni di casa, non al meglio e ancora poco calato nel ruolo di terzino destro. Nei neroverdi state alla larga da Ragusa, che in questo momento oltre al voto non ha altro da offrire.

ATALANTA – ROMA

Allo stadio Atleti azzurri d’Italia si preannuncia proprio un bel match, tra due squadre lanciatissime e nel loro miglior periodo di forma. nerazzurri che vorrebbero continuare a stupire e mantenere quella media punti che negli ultimi due mesi nemmeno la Juventus sta riuscendo a tenere. Contro Bruno Peres però impossibile non sconsigliare uno Spinazzola che sta giocando al di sotto delle aspettative. Nei giallorossi assolutamente da evitare Juan Jesus, in ballottaggio, e che ha palesato difficoltà contro quasi ogni avversario affrontato fino ad ora.

BOLOGNA – PALERMO

In casa il Bologna cercherà di mettersi subito alle spalle la batosta contro la Roma ed ospiterà un Palermo in cerca di risultati utili per continuare ad inseguire l’obiettivo salvezza. I padroni di casa arrivano alla gara con molti indisponibili, ma i veri punti deboli potrebbero essere i terzini, lasciamo fuori sia Krafth che Masina. Nel Palermo da rivedere la tenuta difensiva con Cionek, Andelkovic e Goldaniga da evitare. Non una gran stagione fino ad ora per Hiljemark che per di più avrà sulle gambe gli impegni con la propria nazionale.

CROTONE – TORINO

Dopo aver tenuto testa all’Inter per oltre 80 minuti, salvo poi cadere per 3-0, allo Scida il Crotone si troverà ad affrotnare uno degli attacchi più prolifici della serie A. I calabresi sperano di bissare il successo interno con il Chievo, ma non sarà affatto semplice soprattuto per una tenuta difensiva non all’altezza della serie A. Ad eccezione di Rosi evitiamo quindi il pacchetto arretrato formato da Cordaz, Ceccherini, Ferrari e Mesbah. Nel Torino difficile trovare qualcuno da sconsigliare, tra i nomi più papabili Obi e De Silvestri entrambi destinati molto probabilmente alla panchina.

EMPOLI – FIORENTINA

Oltre al più celebrato derby della Madonnina la 13a giornata vedrà anche la sfida fra due squadre toscane come Empoli e Fiorentina. Gli uomini di Martusciello sono reduci dal primo successo in campionato contro il Pescara, mentre i viola vorranno cercare un successo che quest’anno in trasferta è merca parecchio rara. Nei padroni di casa assolutamente sconsigliato Bellusci, troppo falloso ed irruento per schierarlo a cuor leggero, e Krunic che oltre al voto al momento garantisce poco altro. Nella Fiorentina invece occhio a schierare Badelj e Tomovic, entrambi non possono garantire una prestazione sufficiente.

LAZIO – GENOA

Si preannuncia una bella gara quella dell’Olimpico che vedrà impegnate Lazio e Genoa. Padroni di casa leggermente favoriti, ma attenzione a sottovalutare la squadra di Juric che si è dimostrata un avversario ostico per molti. La Lazio cercherà la vittoria per continuare a restare nelle zone alte della classifica e perché no puntare al podio , magari sperando in un passo falso del Milan. Nei biancocelesti l’unico parzialmente sconsigliato è Lulic, non tanto per lo stato di forma quanto perché potrebbe agire come terzino sinistro. Anche per i liguri difficile trovare un giocatore da sconsigliare visto il buon momento di forma, un nome fra tutti quello di Rincon che la scorsa stagione ha dimostrato di soffrire un po’ le trasferte intercontinentali, da cui non è mai tornato in perfette condizioni fisiche. Potete dargli un turno di riposo nelle vostre fantasquadre, d’altronde anche el Generàl è umano.

MILAN – INTER

Nonostante le due squadre non stiano attraversando delle grandi stagioni, solamente il Milan sembra in questo avvio di campionato aver cambiato marcia, la gara resta uno degli eventi più seguiti ed aspettati di tutto il campionato italiano. Il derby non è mai una gara banale e dal risultato scritto, anzi molte volte abbiamo assistito a risultati sorprendenti e per nulla scontati. Chi ha spesso deciso in maniera negativa le sfide fra le milanesi è stato Abate, che anni fa soffriva Milito e che Domenica sera potrebbe andare in difficoltà contro Perisic. L’assenza quasi certa di Romagnoli aprirà le porte della titolarità ad un Gomez ancora non prontissimo per il calcio italiano. Tra i nerazzurri sconsigliata in toto la catena difensiva di sinistra con Santon e Murillo autori continui di cali di concentrazione, sviste, black-out, svarioni e chi più ne ha più ne metta. Sconsigliato anche Medel che nonostante l’impegno difficilmente potrà offrire qualcosa in ottica fantacalcio.


Se questo articolo vi è piaciuto, vi forniamo altri articoli sui consigli fantacalcio 13a giornata

Vedi anche -> Consigliati 13a giornata

Vedi anche -> Possibili sorprese 13a giornata

Vedi anche -> Live ultime dai campi 13a giornata

Vedi anche -> Analisi Arbitri 13a giornata: probabilità rigori e cartellini

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy