Ciro Immobile – Scheda Estiva Fantacalcio

Stagione straordinaria quella di “Ciruzzo”, con 23 reti contribuisce alla cavalcata europea della Lazio ed entra di diritto nella categoria “top” degli attaccanti, riuscirà a confermarsi?

di Danilo Buonpensiero, @DB1996PA

Ciro Immobile, anche quest’anno ha dimostrato di essere uno degli attaccanti più appetibili dal punto di vista fantacalcistico. Tornato definitivamente in Italia nella scorsa estate, è diventato il punto di riferimento offensivo della Lazio di Inzaghi e al contempo protagonista della straordinaria cavalcata della squadra biancoceleste verso l’Europa League a suon di reti e ottime prestazioni, regalando ai suoi fantallenatori una delle migliori stagioni in carriera con 23 reti, uno in più dei 22 che lo avevano reso capocannoniere nel 2013-2014.


 

FANTASTATISTICHE 2016-2017

Presenze: 36

Gol: 23

Assist: 3

Media Voto: 6.44

Fantamedia: 8,38

Ammonizioni: 5

Espulsioni: 0


Agilità, rapidità, senso della posizione e capacità di inserimento, sono solo alcune delle caratteristiche che rendono letale l’attaccante italiano. Nell’asta estiva del 2016 non è stato considerato, nella maggior parte dei casi, come un top di reparto ma solo un buon secondo attaccante su cui non spendere cifre folli. Chi ha puntato su di lui, si è ritrovato nella propria fantasquadra un tesoretto di 23 reti e 3 assist distribuiti in 36 presenze. Quasi scontato il raggiungimento della doppia cifra, in pochi si sarebbero aspettati che “Ciruzzo” avrebbe reso più di molti top player. Analizzando le fantastatistiche, c’è da segnalare un elemento spesso sottovalutato: i cartellini. Immobile nella sua miglior stagione, quella già citata che si chiuse col titolo di capocannoniere, prese ben 10 ammonizioni, quasi croce e delizia per i suoi fantallenatori. In quest’ultima invece i cartellini gialli si sono dimezzati, ciò può essere segno di una ormai consolidata maturità da parte del calciatore.

STAGIONE 2017-2018: COSA ASPETTARCI?

La riconferma di Inzaghi sulla panchina della Lazio è una ulteriore iniezione di fiducia su quella che potrebbe essere la continuità realizzativa di Immobile. L’attaccante italiano viene considerato il perno della squadra biancoceleste, specie dopo la partenza di Biglia e le voci attorno a Keita. Inoltre senza il regista argentino Immobile potrebbe ereditare il ruolo di rigorista. Le scelte di Inzaghi relative alla gestione della squadra in vista dell’Europa League potrebbero consentirgli di rifiatare in qualche partita di campionato, ciò giustifica l’intenzione della Lazio di ricercare una punta che possa sostituirlo. Analizzando l’ appetibilità fantacalcistica nella prossima asta estiva, dobbiamo evidenziare alcuni fattori: Immobile adesso è un top del reparto offensivo. E’ da acquistare ad occhi chiusi se si vuole un attaccante che possa garantire almeno 15 gol. Tuttavia attenti a non intestardirvi sul suo acquisto nel caso in cui ci fosse un altro amatore in sede d’asta. Nonostante l’ottima vena realizzativa, anche Immobile infatti vive dei momenti negativi nel corso della stagione, inoltre statisticamente è raro che segni più di due partite consecutive, e quest’ultimo punto potrebbe influire sulle volate finali del fantacalcio. In conclusione, guai a sottovalutarlo, ma siate in grado di mollare prima che il prezzo salga alle stesse cifre dei bomber più ambiti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy