Bomber Cutrone e l’ossessione della doppia cifra su cui puntare

Bomber Cutrone e l’ossessione della doppia cifra su cui puntare

A meno 2 gol dai 10 in Serie A, il baby Cutrone inseguirà il suo personale record con tutta la carica e la fame che lo hanno contraddistinto in questa stagione.

di Giuseppe Pignataro, @giuse_pignataro

Bacca, Menez, Balotelli, El Shaarawy, Ibrahimovic, Pato sono solo alcune delle bocche di fuoco rossonere che, negli ultimi anni, sono arrivate in doppia cifra segnando almeno 10 gol in stagione. Sotto questo punto di vista il Milan è una sentenza, un ricorso storico emblematico ripetutosi senza tema di smentita. Interessante la statistica rilevata da La Gazzetta dello Sport: da 32 anni il Milan porta almeno un calciatore in doppia cifra. E, altrettanto interessante, è l’esplosione del baby Cutrone – che tanto ricorda Pippo Inzaghi – nell’anno in cui, a suon di milioni, i rossoneri si sono garantiti le prestazioni di Kalinic ed André Silva.

Il gol di ieri messo a segno in casa contro l’Hellas Verrona rappresenta l’ottava marcatura in questa stagione, -2 dai 10 a cui è legittimo e doveroso puntare. Le prossime due avversarie del Milan, Atalanta e Fiorentina, non sono certo clienti facili, ma il Milan è sesto in classifica e non può permettersi di perdere il treno europeo dopo la roboante campagna acquisti di quest’ultima estate.

E, a proposito di gol, Gattuso ha rivelato:

«Facciamo le macumbe per far arrivare in doppia cifra Cutrone a fine stagione. Lo so anche io che al Milan manca un bomber da 20 gol. Però Kalinic i gol li ha sempre fatti, Andrè Silva se lo vendiamo in un’ora trova la squadra e Cutrone ha passione e voglia. Non è solo colpa loro, ma anche di chi gli fa arrivare la palla, prepara gli schemi e li fa lavorare»

I fantallenatori che hanno puntato sul giovane Patrick ad inizio stagione, saranno sicuramente riusciti ad accaparrarselo a cifre non proibitive, ritrovandosi una sorpresa che è riuscita, man mano, a guadagnarsi i galloni da titolare sfruttando le incertezze del duo Kalinic-Silva. Qualsiasi sia il proprio fanta-reparto offensivo, è arrivato il momento di puntare ad occhi chiusi su questo ragazzo che, guidato dall’ossessione del decimo gol in Serie A, e dalla fantasia e gli assist dei fidi compagni Suso – Calhanoglu – Bonaventura (7 in pagella per tutti e tre nel match casalingo contro l’Hellas), garantirà con ogni probabilità altri bonus pesanti nelle ultime due giornate.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy