Bentancur che esordio! Cosa aspettarsi al fantacalcio?

Bentancur che esordio! Cosa aspettarsi al fantacalcio?

Seconda partita da titolare in solo un mese, il centrocampista uruguaiano sembra già pronto per un ruolo importante con la maglia bianconera.

di Luca Furfaro, @Luca69028030

Acquistato dalla Juventus quest’estate, Bentancur non è di certo arrivato sotto grandi riflettori e di certo nessuno si sarebbe mai potuto immaginare il suo esordio a settembre, contro il Barcellona al Camp Nou. Scelta insolita da parte di Allegri, allenatore conosciuto per la calma adottata con i nuovi acquisti, nuovi arrivati che cerca di integrare al meglio con premura e soprattutto con il passare del tempo, in modo da proteggerli da eventuali critiche affrettate. Questa strategia, che con giocatori del calibro di Morata, Dybala e Alex Sandro ha funzionato alla grande, non è stata adottata affatto con Bentancur, talento uruguaiano classe 1997, portato da Marotta quest’estate grazie ad una clausola di prelazione derivata dall’affare Tevez. L’esordio al Camp Nou sorprende tutti, la Juventus disputa un discreto primo tempo e al ragazzino non tremano affatto le gambe di fronte agli 80.000 catalani, mostrando da subito personalità e ottime qualità tecniche. La Juventus perderà l’incontro grazie ad un pessimo secondo tempo e Bentancur uscirà stremato ad inizio ripresa, ma sicuramente tra le poche note positive di quella partita c’è proprio l’esordio del ragazzo ex Boca.

BENTANCUR: L’ESORDIO IN CAMPIONATO CONTRO LA FIORENTINA

In campionato le prime indicazioni ricevute a Barcellona sono state pienamente confermate se non addirittura migliorate. La partita del nuovo numero 30 bianconero è stata di assoluto livello e ha permesso alla Juve di manovrare palla con una fluidità raramente vista da quelle parti dalla partenza di Pirlo. A soli 20 anni Bentancur ha dimostrato di non soffrire assolutamente il peso della maglia che indossa e che anche quando in difficoltà, riesce ad uscire da situazioni complicate con calma ed esperienza da veterano. D’altronde nonostante l’età, il suo passato al Boca parla chiaro, in Argentina era già titolare e nonostante il livello del campionato non sia altissimo, la pressione che i calciatori devono sopportare in stadi come la Bombonera o el Monumental non è affatto da poco. Purtroppo però a noi malati di fantacalcio interessano altre caratteristiche, come la titolarità e la propensione al bonus, caratteristiche che Bentancur almeno per quest’anno potrebbe non avere.

BENTANCUR: COME GESTIRLO AL FANTACALCIO?

In pochi avranno azzardato il suo acquisto al fantacalcio, siccome, eccetto in leghe numerose, rispetto a Bentancur si potevano trovare tanti altri giocatori che davano certamente più garanzie. Il ragazzo ha talento e sicuramente assumerà sempre più un ruolo importante nella Juventus di Allegri, ma le prime apparizioni sembrano accostarlo al più classico regista davanti la difesa, ruolo che sicuramente non è tra i più appetibili al fantacalcio. L’uruguaiano sa gestire molto bene il pallone, ma piuttosto che tentare l’azione personale, preferisce rimanere lontano dalla porta e impostare dalle retrovie. Inoltre, al momento, nonostante la fiducia che Allegri gli sta dando, non va dimenticato che due giocatori del calibro di Khedira e Marchisio sono fuori per infortunio, portando il mister bianconero a sperimentare il più possibile in mancanza di alternative. Bentancur non è titolare e difficilmente lo diventerà quest’anno, può però essere un ottimo prospetto per il futuro. Potreste pensare di prenderlo in caso giochiate con le conferme di anno in anno, ma se volete puntarci per questa stagione, potete trovare di meglio tra i tanti centrocampisti titolari della nostra Serie A.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy