Benevento, la stellina Brignola continua a brillare

Il giovane attaccante esterno sta trovando una grande continuità nel reparto offensivo giallorosso dopo l’arrivo di De Zerbi: può costituire una risorsa importante anche al Fantacalcio.

di Claudio Cutuli, @cutuli4

In una stagione contraddistinta da numerose problematiche tecniche e da una classifica largamente deficitaria, a Benevento pare essere nata una stellina: si tratta del classe 1999 Enrico Brignola, gettato nella mischia prima da Baroni e poi con continuità da De Zerbi, che ha attirato su di sè l’attenzione di numerosi addetti ai lavori, risultando uno dei più positivi nelle ultime giornata disputate. Scopriamo insieme le caratteristiche di gioco del giovane esterno d’attacco, con un occhio particolare rivolto al Fantacalcio.

BENEVENTO, BRIGNOLA: LO STILE DI GIOCO

Dopo aver esordito ad inizio dicembre contro il Milan, si è conquistato minuti preziosi partita dopo partita. È un mancino naturale, frutto della cantera campana, molto bravo a giocare negli spazi stretti, dove ama saltare l’uomo trovando la sua perfetta identità tattica. Nel Benevento disegnato da De Zerbi, tra i due esterni d’attacco, è quello che in fase di possesso si abbassa a prendere il pallone con continuità nel cerchio di centrocampo, prediligendo la partenza da dietro con rapidi e fulminanti scatti che costringono gli avversari al fallo sistematico. Ama avere per lunghi periodi il pallone tra i piedi, per far uscire dalla linea difensiva il suo diretto marcatore ed aprire così spazi per i compagni in sovrapposizione. Quando, invece, sono i compagni di squadra ad avere il pallone tra i piedi, lui è solito tagliare da destra verso il centro e giocare velocemente palla in mezzo al campo (come ampiamente testimoniato dalla rete messa a segno contro il Cagliari). Un’altra caratteristica balza subito all’occhio: il giovane folletto sannita non usa forzare quasi mai la giocata, anche perchè sta incominciando con una certe insistenza a tentare le conclusioni dalla medio-lunga distanza. Un vero talento made in Italy, che si è guadagnato anche la convocazione in under 19 appena pochi giorni fa.

BENEVENTO: BRIGNOLA AL FANTACALCIO

E veniamo al nocciolo della questione: è consigliato puntare sul giovane calciatore in ottica Fantacalcio da qui al termine della stagione? La risposta che ci sentiamo di dare è sí: sarà certamente un titolare inamovibile dello scacchiere sannita, che senza di lui ha faticato in termini di tiri in porta ed occasioni pericolose create. Anche i numeri parlano in suo favore: fin qui ha totalizzato la fantamedia di 7.09 (frutto, soprattutto, dei 3 gol realizzati in 10 presenze) e la mediavoto di 6.3, non male per un esordiente assoluto in massima serie. In definitiva, vorrà continuare a mettersi in mostra dopo la convocazione in nazionale, prestazione dopo prestazione, nonostante la disastrosa situazione di classifica dei giallorossi. Da catalogare come slot scommessa, acquistarlo durante la sosta potrebbe rivelarsi un’arma più che vincente.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy