Bar Fantacalcio #4 – I nomi caldi per il prossimo Fanta!

Quarta puntata del bar estivo più frequentato dagli appassionati di Fantacalcio, per iniziare a studiare i nomi più “appetitosi” del prossimo fanta!

di Marco Grano

Nel pieno del FantaEuropeo, il vero appassionato di Fantacalcio inizia già a gettare un occhio alla prossima stagione. Ed eccoci qui, come ogni anno, nel nostro Bar Fantacalcio estivo ad analizzare i nomi per la prossima stagione. Vi proporremo diversi protagonisti nei nostri menù, partendo dai consigliati (i piatti del giorno), per poi passare alle sorprese low-cost (gli stuzzichini) e infine tenendovi lontani dalla “sbobba“, ovvero tutti quei nomi che, per vari motivi, potrebbero essere strapagati e non ripetere la stagione precedente. Benvenuti alla quarta e ultima puntata del Bar Fantacalcio!

PIATTI DEL GIORNO

ANSALDI: Ennesimo talento cristallino minato da troppi infortuni poi ottimamente rigenerato al Grifone. La lotta per accaparrarselo alla fine ha visto prevalere la nuova Inter, oramai si cinese, ma di nuovo connotata da un evocativo sapore argentino, in attesa ovviamente dell’ufficialità.  Terzino affidabile sia a destra che a sinistra, all’occorrenza anche centrale di difesa a tre, è pronto per fornire cross a Mauro Icardi (o chi per lui) e soprattutto tanti +1 alle vostre fantasquadre!

THEREAU: Alla settima stagione in A, Cyril Thereau è ormai una certezza nel listone ed una delle migliori seconde chiamate in attacco. Schierabile soprattutto in trasferta, sia con le piccole che con le big, come conferma la passata stagione dove è riuscito a fare male alle prime 5 classificate. Ad Udine ha confermato i numeri visti al Chievo raggiungendo la doppia cifra in entrambe le stagioni, abbinata a qualche assist ed a una media voto abbondantemente sopra il 6. Con l’uscita di scena di Di Natale le responsabilità dell’attacco bianconero saranno affidate a lui, rigori e piazzati compresi.

STUZZICHINI

BIZZARRI: L’esperto portiere argentino, alla soglia dei 40 anni, sta per approdare al Pescara per vivere un’altra stagione da protagonista in Serie A. Nell’ultima annata, guardando i voti Gazzetta, ha avuto la sesta mv migliore (6.27), tra i portieri con almeno 15 presenze e l’ottava fm (5.19). Non un top dunque, ma un buonissimo portiere per completare le vostre fantarose: preso a poco potrebbe regalarvi buone soddisfazioni. La difesa del Pescara non sarà impenetrabile, come dimostrato anche nello scorso campionato di Serie B, ma le sue ottime parate potranno regalarvi punti preziosi, soprattutto in ottica modificatore di difesa.

IONITA: Nella deludente stagione scaligera, uno dei pochi a salvarsi dal punto di vista fantacalcistico è stato il sorprendente Ionita, dimostrando anche nella mediocrità che lo circondava una discreta propensione al bonus. Adesso in un Cagliari che vuole investire molto per raggiungere con largo anticipo la salvezza, potrebbe essere una lieta sorpresa per voi…e nessuno vi vieta di formare la coppia ignorante rincon-ionita!

SBOBBA

MEGGIORINI: La stagione scorsa è stata indubbiamente una delle migliori in carriera per l’ormai esperto Meggiorini. Eppure, statisticamente, l’attaccante clivense non è mai stato un bomber. Difficile, se non impossibile, che ripeta la stessa annata in termini di bonus: tipico sesto attaccante da comprare a 1 credito, l’impressione è che il prossimo anno venga pagato più del suo potenziale rendimento.

KALINIC: Giocatore che ha fatto la fortuna di molti fantallenatori nel girone d’andata, eclissandosi poi per tutto il girone di ritorno. Attaccante a volte incapace di risolvere le partite, risente molto dello stato di forma della squadra. Pur essendo bravo a creare spazi tra i difensori risulta utile solamente sotto porta e se ben servito. Evitate di pagarlo tanto visto il girone di ritorno e tenete conto che non si riposa in una vacanza da quasi 2 anni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy