Asta riparazione fantacalcio, le possibili sorprese su cui puntare

Asta riparazione fantacalcio, le possibili sorprese su cui puntare

Sfruttiamo la sosta del campionato per rinforzare le vostre rose del fantacalcio

di Stefano Giustini, @Alobrasil74

Altra sosta del campionato: “Giriamo la ruota”, avrebbe esordito il mitico Mike Bongiorno, per annunciare le aste di riparazione dei fantallenatori. Siamo arrivati alla 12a giornata, un terzo della stagione è già andato e molti dovranno rimediare a partenze false o vorranno allungare sulle possibile dirette concorrenti. Vediamo come aiutarvi cercando di capire nelle varie squadre quali potrebbero essere le possibili sorprese per il fantacalcio, da qui alla fine del mercato invernale. Vi suggeriamo dei nomi sperando possano essere liberi nelle vostre leghe private, se così non fosse potete pensare di proporre qualche scambio.

Ecco le possibili sorprese per il fantacalcio

Atalanta
Nell’ Atalanta si può puntare su Alberto Grassi classe ’95. Edy Reja non ci rinuncia mai, è diventato il perno del centrocampo orobico. Può essere considerato il degno erede di Baselli, sa unire le due fasi con spiccata personalitàAltro nome da tenere sul taccuino è De Roon, arrivato per un cifra irrisoria dall’ Heerenveen e inamovibile nel centrocampo dell’ Atalanta. L’olandese sta offrendo prestazioni sontuose. Entrambi in leghe numerose possono essere tranquillamente un 6° slot del vostro centrocampo . 

Bologna
Sotto gli occhi di tutti ci sono le prestazioni del difensore Masina, che si sta rilevando un grosso boccone per i fantacalcisti di tutta italia. Titolarissimo del Bologna, rimangono agli occhi i due assist nell’ultima partita di Verona. Possiamo collocarlo in un  3° slot di reparto per leghe numerose.

Carpi
Chi non ha messo gli occhi sul difensore Letizia? Può giocare anche esterno di attacco nel 433 avendo nella fase offensiva la sua migliore caratteristica. Molto veloce, gran facilità di corsa e progressione, lo scorso anno è stato il miglior assist-man del Carpi, con solo 4  gialli presi in tutta la stagione. Lo collochiamo in un 4° slot in leghe numerose. Poi azzardiamo Matos diventato intoccabile nel reparto avanzato, una seconda punta che si trova bene anche a giocare come attaccante esterno sia a destra che a sinistra ma che deve migliorare certamente sotto porta. Se vi serve un tappabuchi fa al caso vostro.

Chievo
Roberto Inglese può essere la grande sorpresa del Chievo. Sconosciuto agli appassionati del fantacalcio, si è messo in luce all’esordio segnando contro la Sampdoria nel turno infrasettimanale, giocando a sorpresa al posto di Paloschi. Ha sostituito lo squalificato Meggiorini nell’ultima partita, sta scalando le gerarchie e Maran lo sta premiando. Ad un credito non credete che ne valga la pena?

Empoli
Consigliamo l’acquisto di Paredes, che ben si è comportato quando sceso in campo, abbinando qualità e quantità. Può essere decisivo anche a gara in corso, lo collochiamo come 6° slot nelle vostre leghe. Altro nome che può rivelarsi una piacevole sorpresa è il polacco Zielinsky. Partito in sordina ad inizio stagione in ballottaggio con Paredes, si è guadagnato i gradi da titolare con prestazioni all’altezza e con una media voto altissima, soprattutto in casa.

Fiorentina
Alzi la mano chi ad inizio anno avrebbe puntato un credito sul centrocampista viola Vecino. Sette presenze, sei da titolare e media voto del 6,50. Sempre uno dei più positivi, vi garantirà quasi sempre il voto. Lo collochiamo come 6-7° slot in leghe numeorse.

Frosinone
Il difensore ciociaro Blanchard non può essere oramai una sorpresa. Si è messo in luce già con due goal, uno alla Juventus stadium ed uno in rovesciata da terra domenica scorsa. Probabile però che in leghe dove non si è potuto fare mercato sia libero. Un altro che ci sentiamo di consigliare come sorpresa è la spalla del più quotato Ciofani, ovvero Dionisi. L’attaccante ha già segnato tre goal e può essere un buon tappabuchi in caso di assenze ed infortuni nel vostro attacco.

Genoa
Il grifone di solito grazie al maestro Gaseprini è autentica miniera di sorprese. Segnaliamo Laxalt che si è preso la corsia mancina del centrocampo del Genoa, titolarità e buoni voti in queste prime dodici giornate, lo collochiamo in un 5-6 slot per il vostro centrocampo. Poi naturalmente Lazovic, messo in naftalina da Gasperini in questi primi tre mesi, è stato  tirato fuori dal cilindro domenica scorsa contro il Carpi, risultando il migliore in campo con due assist. Esterno nel tridente del grifone può essere giunta la sua ora, lo stesso Gasperini ne ha parlato in modo entusiasta quest’oggi sulle colonne del Secolo XIX. Lo possiamo collocare come ultimo slot del vostro centrocampo, come scommessa.

Milan
Sicuramente chi non ha preso il blocco portieri del Milan deve prendere Donnarumma, che sta facendo molto bene e può diventare un top di repartoSe invece avete bisogno di un 5°-6° slot in attacco, Niang appena rientrato dal lungo infortunio fa al caso vostro. Duttile può ricoprire tutti i ruoli dell’attacco e andrà spesso a voto.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy