Consigli Fantacalcio 11a giornata – I consigliati Fantamagazine

Tutti i nostri consigliati per questa undicesima giornata di Serie A 2018/2019: spazio a Saponara e Malcuit, via libera per Pellegrini e Ciano. Ma il vero colpaccio può arrivare con Cutrone!

di Riccardo Corsano, @riccardoc9

Ci siamo, il fantacalcio è l’inizio di un nuovo turno di campionato. Mancano poche ore allo scoccare della undicesima giornata della nuova Serie A 2018-19, e con essa giungono anche i nostri consigli. La redazione di Fantamagazine, infatti, per ogni turno di campionato vi proporrà i consigliati, le possibili sorprese ed uno speciale per analizzare tutti i consigliati delle schede partita targate Gruppo Esperti (che potete trovare QUI).

CONSIGLI FANTACALCIO 11a GIORNATA – I CONSIGLIATI

In questo appuntamento scopriamo insieme quali giocatori potrebbero costituire una piacevole sorpresa al Fantacalcio per la 11a giornata della serie A, regalando bonus inaspettati. Vi ricordiamo inoltre che potrete seguire i nostri consigli nel modo che più preferite, da comodi messaggi gratuiti sul canale Telegram, sulla pagina Facebook di Fantamagazine e infine nell’ultima novità, FantaHUB, l’app per veri fantallenatori, disponibili negli store iOS e Android.

NAPOLI-EMPOLI

L’undicesimo turno di Serie A si aprirà al San Paolo con la sfida tra Napoli ed Empoli. Tra gli uomini di Ancelotti abbiamo due piacevoli sorprese: in primis Kevin Malcuit, poi Dries Mertens. In particolare, il terzino francese è apparso particolarmente in palla nelle uscite in maglia azzurra e questa potrebbe essere la partita giusta per vederlo sfrecciare di nuovo sulla fascia destra. Tra i toscani il consigliato è Caputo che, dopo aver colpito Milan e Juventus, vuole confermarsi come “bomber ammazza-grandi”.

INTER-GENOA

Questo sabato avremo ben tre anticipi, il primo in cui ci imbattiamo è Inter-Genoa. I nerazzurri stanno vivendo un momento magico e la rosa di Spalletti è spinta a centrocampo dalle prestazioni di Vecino: ogni anno ha un momento di forma in cui è straripante e non potete tenerlo fuori proprio ora. Nel Genoa, da ex, potrebbe sorprendere Goran Pandev. E’ una scelta rischiosa, ma in queste partite si esalta e catalizzerà molte delle giocate da bonus per i rossoblu.

FIORENTINA-ROMA

Alle ore 18 al Franchi scenderanno in campo Fiorentina e Roma. Entrambe le squadre non vengono da momenti esaltanti, in particolare i Viola sembrano subire i costanti saliscendi di prestazioni tipici delle squadre molto giovani. La costante però porta il nome di Federico Chiesa, lui rimane sempre imprescindibile. In casa Roma i leader in campo sono Pellegrini e Manolas, da mettere ad occhi chiusi anche in una trasferta complicata. Se Di Francesco dovesse confermarli, la loro prestazione non vi deluderà.

JUVENTUS-CAGLIARI

Si chiudono gli anticipi di sabato con il match tra Juventus e Cagliari. Bonus, media voto altissima e bello da vedere: Cancelo, al momento, è probabilmente il miglior difensore, fantacalcisticamente parlando, del nostro campionato: pensiamo basti questo per convincervi a metterlo in campo. In queste partite sulla carta “impossibili”, solitamente tra gli isolani emerge un protagonista in mezzo al campo: Nicolò Barella allo Stadium darà sfogo a tutta la sua garra, in match come questi può essere premiato sotto il punto di vista del voto.

LAZIO-SPAL

La domenica accoglierà come prima partita il lunch match tra Lazio e SPAL. I biancocelesti stanno affrontando una stagione che si sta rivelando deludente negli scontri diretti con le big. Tutte le chance di successo orbitano intorno ai goal di Ciro Immobile e quindi è lecito aspettarsi bonus da lui, la squadra dipende dalle sue zampate sotto porta. Invece negli spallini troviamo Lazzari pronto al riscatto dopo la peggior prestazione stagionale contro il Frosinone. Anche con la Lazio è difficile tenerlo fuori.

CHIEVO-SASSUOLO

Come di consuetudine troviamo tre impegni nel pomeriggio di domenica, partiamo con i consigli di Chievo-Sassuolo. I clivensi sono ancora bloccati a -1 in classifica, ma con Ventura pare che i vecchi giocatori chiave stiano tornando interessanti sotto il punto di vista del Fantacalcio, su tutti Birsa. Ma attenzione ad inserirlo a occhi chiusi: il rischio insufficienza è sempre dietro l’angolo. Torna per i neroverdi il totem tecnico e carismatico della squadra: Boateng giocherà quasi sicuramente da prima punta dal primo minuto. Da centrocampista è un dinamitardo ed è impossibile rinunciarci.

PARMA-FROSINONE

Al Tardini andrà in scena uno scontro salvezza vero e proprio, Parma e Frosinone lotteranno per ottenere i tre punti in palio. In verde trovate Gervinho che, nonostante a Bergamo sia risultato un corpo avulso dal resto della squadra, col Frosinone è atteso ad una prova sugli standard cui ci ha abituato. Nel caso in cui mancasse Inglese è lui che deve fare la differenza. Per i ciociari l’indiziato a stupire è ancora Camillo Ciano: sgravato dal “lavoro sporco” grazie alla presenza di Ciofani può concentrarsi per rendere pericolosa la manovra del Frosinone con i suoi soliti guizzi.

SAMPDORIA-TORINO

Sampdoria e Torino scenderanno in campo a Marassi in quella che è l’ultima delle sfide delle ore 15 che trattiamo. Pare che Defrel sia destinato ad assentarsi per questo turno, ma a sostituirlo per comporre la coppia del goal con Quagliarella ci sarà il rivitalizzato Saponara. Entrambi sono consigliati per le vostre formazioni. Per i granata invece sarà Iago Falque ad orchestrare la manovra offensiva e diventa veramente difficile escludere il folletto spagnolo dal vostro undici titolare.

BOLOGNA-ATALANTA

Allo stadio Dall’Ara si incontreranno alle 18 Bologna e Atalanta. I felsinei vengono da un pareggio in extremis nel derby emiliano contro il Sassuolo, partita in cui sono stati trainati dal duo tutto sudamericano Palacio-Santander: anche per questo match sono da confermare. Nella rosa di Gasperini invece pare che si siano ristabiliti gli equilibri, e allora dentro ancora Papu Gomez e Josip Ilicic. Per entrambi le possibilità di bonus sono medio/alte.

UDINESE-MILAN

Chiude l’undicesima giornata l’incontro alla Dacia Arena tra Udinese e Milan. Chi trovate tra i friulani se non lui, Rodrigo De Paul? L’argentino è una macchina da bonus quest’anno e ha dimostrato di non demeritare anche contro squadre più blasonate, per cui pensateci bene prima di optare per un centrocampista dal lignaggio più basso ma con un match più abbordabile. I rossoneri invece stanno subendo un cambiamento che sembrava imminente: la coesistenza tra Higuain e Cutrone è possibile e risulta prolifica. Entrambi si aiutano, si intendono e sotto porta sono micidiali. Guai a voi escluderli, soprattutto Patrick…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy