Consigli Fantacalcio 10a giornata – I consigliati Fantamagazine

Consigli Fantacalcio 10a giornata – I consigliati Fantamagazine

Tutti i nostri consigliati per questa decima giornata di Serie A 2018/2019: torna Dybala, dentro Joao Pedro. Immancabile Piatek e c’è speranza anche per Ciofani!

di Riccardo Corsano, @riccardoc9

Ci siamo, il fantacalcio è l’inizio di un nuovo turno di campionato. Mancano poche ore allo scoccare della decima giornata della nuova Serie A 2018-19, e con essa giungono anche i nostri consigli. La redazione di Fantamagazine, infatti, per ogni turno di campionato vi proporrà i consigliati, le possibili sorprese ed uno speciale per analizzare tutti i consigliati delle schede partita targate Gruppo Esperti (che potete trovare QUI).

CONSIGLI FANTACALCIO 10a GIORNATA – I CONSIGLIATI

In questo appuntamento scopriamo insieme quali giocatori potrebbero costituire una piacevole sorpresa al Fantacalcio per la 10a giornata della serie A, regalando bonus inaspettati. Vi ricordiamo inoltre che potrete seguire i nostri consigli nel modo che più preferite, da comodi messaggi gratuiti sul canale Telegram, sulla pagina Facebook di Fantamagazine e infine nell’ultima novità, FantaHUB, l’app per veri fantallenatori, disponibili negli store iOS e Android.

ATALANTA-PARMA

La decima giornata di Serie A si aprirà a Bergamo con lo scontro tra Atalanta e Parma. Sembra che Remo Freuler sia tornato a fornire prestazioni sulla falsariga dello scorso anno, per questo match è più che consigliato. Insieme a lui trovate il Papu Gomez che è rimasto a secco nel poker rifilato al Chievo e saprà rifarsi questo weekend. A cercare di porre freno alla vena realizzativa degli uomini di Gasperini ci sarà Bruno Alves, in stato di grazia da inizio campionato a questa parte. Può portare l’ennesimo buon voto.

EMPOLI-JUVENTUS

Ci spostiamo in Toscana per la sfida delle 18 tra Empoli e Juventus. E’ inevitabile: quando si arriva ad affrontare la Juventus sono pochi i giocatori che sono inseribili tra i consigliati del turno. Perciò, per precauzione, nessuno è consigliato tra i padroni di casa. Invece, dopo tanto tempo, riaccogliamo a braccia aperte Paulo Dybala in questa rubrica. Sempre più uomo Champions, vero, ma il livello delle prestazioni continua ad aumentare ed è intoccabile per Allegri e per i suoi possessori.

TORINO-FIORENTINA

Concludiamo il filotto degli anticipi di sabato con l’incontro tra Torino e Fiorentina, ad ora separate da solo un punto in classifica. In un match equilibrato come questo andiamo a consigliare gli uomini del momento in casa granata: il redivivo Iago Falque e Baselli, nome molto caldo in queste giornate. Per la Viola è sempre Chiesa il singolo destinato a decidere le partite, vi diamo un dato in più oltre alle solite motivazioni e Medie Voto: nelle ultime 3 partite la Fiorentina è andata a segno su 2 rigori, entrambi procurati da lui. Anima gigliata.

SASSUOLO-BOLOGNA

Il Derby emiliano tra Sassuolo e Bologna andrà in scena alle ore 12.30 nella cornice del Mapei Stadium. Ferrari è il miglior difensore da schierare tra i nero-verdi e il Bologna non ha ancora realizzato un goal in trasferta: se lo avete in squadra inseritelo senza troppi patemi, ricordate che è anche un difensore goleador. Un’altra scelta da prendere in considerazione è Djuricic, ha dimostrato nelle ultime uscite di avere il colpo in canna. Infine, tra i felsinei, ci si può aggrappare al momento d’oro di Santander.

CAGLIARI-CHIEVO

Alla Sardegna Arena il Cagliari ci arriva in forma dopo il pareggio in esterna con la Fiorentina, a sfidarli ci sarà il Chievo ancorato a -1 in classifica. Dentro entrambi gli uomini offensivi di Maran: Joao Pedro in versione seconda punta sta aumentando la sua appetibilità di partita in partita, mentre Pavoletti è la solita certezza quando sta bene, è difficile escluderlo. Tra i clivensi, visto il momento delicato, nessuno è consigliato.

GENOA-UDINESE

Tra le tre sfide delle ore 15, la seconda in cui ci imbattiamo è Genoa-Udinese. Per fermare la striscia di goal di Piatek ci è voluta la Juventus allo Stadium, ma anche contro i bianconeri il polacco ha avuto le sue occasioni per andare a segno. Non ha perso la mira, e contro i friulani che non sono particolarmente stabili in fase difensiva può scaricare le munizioni. D’altro canto i bianconeri viaggiano sulle giocate di De Paul, e il bonus gli manca da quattro giornate. Potrebbe essere il turno propizio per tornare a regalare gioie ai suoi possessori.

SPAL-FROSINONE

Nel trittico di sfide di domenica concludiamo con SPAL-Frosinone che, nonostante il rendimento degli spallini, sembra pur sempre una sfida per la salvezza. Lazzari è il solito motorino instancabile e per tenerlo fuori questa giornata ci vuole tanto coraggio o quattro giocatori da bonus; mentre Petagna sta prendendo fiducia e aleggia nell’aria l’idea del bonus. Tra i ciociari, invece, possiamo segnalare Daniel Ciofani: queste sono le sue sfide, pensateci bene prima di relegarlo in panchina.

MILAN-SAMPDORIA

Alle ore 18 si affronteranno a San Siro Milan e Sampdoria. Per questa sfida dentro entrambi i bomber di riferimento delle due squadre: da una parte Gonzalo Higuain, dall’altra Fabio Quagliarella. L’argentino dovrà sfornare un goal dei suoi per far rialzare i rossoneri dagli ultimi impegni deludenti tra campionato ed Europa League, mentre il veterano dei doriani ha come compito di portare avanti il trend negativo di Donnarrumma che non è ancora riuscito a tenere la porta inviolata da inizio stagione.

NAPOLI-ROMA

Il primo big match di giornata si giocherà domenica sera alle ore 20.45: Napoli e Roma si sfideranno dopo i relativi impegni di Champions League nella cornice del San Paolo. Qui abbiamo due consigliati per parte: per i padroni di casa fate affidamento a Insigne anche se non è al 100% e al muro Koulibaly che, dopo un avvio di campionato incerto, è tornato ai suoi livelli di sempre. Pellegrini è l’uomo del momento della Roma e rientra in ogni azione pericolosa dei giallo-rossi, anche in caso di sconfitta può portare a casa un buon voto. In più c’è Florenzi che da due stagioni di fila trova il bonus al San Paolo. Non escludetelo a priori nonostante sia in dubbio.

LAZIO-INTER

Chiudiamo la 10a giornata con Lazio-Inter, un altro big match, ancora più significativo visti i trascorsi nel finale della scorsa stagione. Correa è rimasto a Roma per preparare il match a causa della squalifica in Europa, e questo gioca a suo favore per una maglia dal primo minuto. Ha segnato con Parma e Udinese, ora l’asticella si alza, ma se lo avete in rosa è il momento di gettarlo nella mischia. Invece tra i nerazzurri il consigliato è De Vrij: oltre ad essere l’ex di turno è una garanzia sotto il punto di vista del voto e ha una occasione nitida a partita sui piazzati.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy