Pagelle Udinese – Genoa 1-0: Jankto decisivo, prima vittoria in campionato per i friulani – Voti Fantacalcio

Pagelle Udinese – Genoa 1-0: Jankto decisivo, prima vittoria in campionato per i friulani – Voti Fantacalcio

Successo casalingo fondamentale per la truppa di Delneri, da rivedere la prestazione dei grifoni.

Udinese - Jankto

Vittoria sofferta per l’Udinese che sotto la pioggia vince 1-0 contro il Genoa. Bianconeri in vantaggio grazie a Jankto, ma che non riescono a sfruttare il vantaggio numerico dopo l’espulsione tramite Var di Bertolacci. A ristabilire la parità numerica ci ha pensato Pezzella subentrato da pochissimo, per un’entrataccia a centrocampo.

PAGELLE UDINESE

Redazione voti Fantamagazine: le pagelle Udinese

Scuffet 6 – Le conclusioni avversarie sono poche e con il contagocce. Dopo le prime due gare, finalmente una partita relativamente tranquilla.

Strygen Larsen 6 – Esordio positivo per il terzino danese, preciso ed ordinato.

Danilo 6,5 – In più di un’occasione sventa delle situazioni spinose, quando gioca così tutta la squadra ne beneficia.

Nuytinck 6,5 – Dopo il gol contro la Spal prova a replicare servito da Lasagna, ma la sua conclusione si infrange sul palo. Da lì nasce il gol di Jankto. Piccola macchia nella sua prestazione quando lascia sfilare un pallone controllato poi da Lapadula.

Samir 6 – Costretto ad uscire a seguito di qualche botta ricevuta di troppo, Delneri deve sperare di riaverlo disponibile per la trasferta di Milano.

De Paul 6,5 – Gli manca forse lo spunto decisivo, ma gioca a tutto campo dando una grossa mano anche in difesa.

Barak 6,5 – Se soltanto non avesse sprecato quel pallone nel primo tempo sarebbe stato un esordio da titolare da incorniciare. Tanta personalità per il ceco classe 1994, bravo ad incidere in entrambe le fasi.

Behrami 6 – Parte fortissimo aggredendo tutti i palloni possibili. Peccato per il secondo tempo giocato sottotono, forse condizionato dal giallo ricevuto nella prima frazione.

Jankto 6,5 – Il gol é importantissimo e da vero opportunista, ma non é ancora lo Jankto ammirato la scorsa stagione.

Lasagna 6,5 – Non trova il gol, ma ci va vicino in più di un’occasione. Corre tantissimo, attaccando sempre lo spazio.

Maxi Lopez 6 – Bene con la palla ai piedi, ancora troppo statico per poter veramente incidere.

Hallfredsson 5,5 – Le condizioni climatiche dovrebbero essere favorevoli ad uno come lui, troppo piantato a terra in realtà.

Pezzella Giu. 4 – Subentra a Samir, ma la sua gara dura pochi minuti. L’arbitro gli sventola un rosso dopo un intervento killer dell’ex Palermo.

Adnan S.V.

PAGELLE GENOA

Redazione voti Fantamagazine: Le pagelle Genoa

Perin 6,5 – Tiene alta la guardia del Grifone, è reattivo e sicuro. Salva il Genoa da ulteriori gol. Il più positivo dei suoi.

Gentiletti 5 – In occasione del primo goal rinvia su Lasagna con un colpo di testa sciagurato, poi si perde Jankto in area. Nell’unica occasione degna di nota, fallisce. Assente.

Rossettini 6 – Nel naufragio generale, insieme a Perin, tenta di non far affogare i rossoblu e sommariamente ci riesce.

Biraschi 6 – Meglio in fase di costruzione che in copertura. Soffre la velocità Lasagna, ma è fondamentale per la squadra quando bisogna accompagnare l’azione. Esce dopo un durissimo colpo ricevuto alla gamba.

Lazovic 6 – Parte arrembante ma col passare dei minuti la catena laterale di destra perde di efficacia.,  risentendone parecchio. È da premiare per il sacrificio in fase difensiva ed il fatto che è l’unico con i suoi cross a creare occasioni interessanti.

Veloso 5,5 – La manovra dovrebbe partire dal portoghese, ma non riesce a far circolare il pallone con continuità, mettendo in difficoltà l’intera squadra.

Bertolacci 5 – In partenza è risultato uno dei pochi giocatori positivi del Grifone, poi compie un intervento da codice penale punito con la prima espulsione decisa del VAR.

Laxalt 5,5 – Nel duello con De Paul ne esce sconfitto. Sotto la pioggia di Udine è costretto a rimanere sulla linea difensiva, giocando effettivamente come terzino. Qualche sporadica incursione non basta per raggiungere la sufficienza.

Taarabt 5,5 – Pochi spunti di qualità e tanti errori banali. Si abbassa in fase di non possesso per aiutare i compagni quando i padroni di casa tentavano di respingere le poche iniziative dei rossoblu.

Pandev 5 – Macchinoso, partecipa raramente al gioco corale dei corale dei rossoblu. Sacrificato dopo il rosso a Bertolacci in favore di Omeonga.

Lapadula 5,5 – Viene stretto dalla morsa dei due centrali bianconeri e per questo non riesce a creare occasioni. Esce in lacrime dopo 35′ dopo un forte colpo subito al ginocchio sinistro. Si teme un lungo stop per lui.

Galabinov 6 – Entra quando la partita ha già raggiunto ritmi blandi e tenta di dare un riferimento aereo ai compagni.

Omeonga 6,5 – Fornisce dinamismo ai rossoblu. Una prestazione positiva per un ragazzo che tornerà ad essere utile a Juric nell’arco del campionato. Da seguire.

Rosi 6 – Entra nel secondo tempo solo per necessità in seguito all’infortunio di Biraschi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy